William S. Rosecrans

Andare in basso

William S. Rosecrans Empty William S. Rosecrans

Messaggio  George H. Thomas il Lun 15 Dic 2008 - 23:36

Il generale più discusso dell'esercito nordista. Ha partecipato a un notevole numero di battaglie poco note, come quella di Rich Mountain (11 luglio 1861), che fu la vittoria che spianò a McClellan il comando dell'Armata del Potomac, l'"assedio" di Corinth, la battaglia di Iuka, la battaglia di Corinth e la battaglia di Hatchie's Bridge (le ultime tre furono delle vittorie, ma Rosecrans venne criticato da Grant per aver permesso di scappare ai suoi avversari con degli inseguimenti poco convinti); combattè contro Bragg nella Battaglia di Stones River (che considerata l'entità delle forze impegnate è stata la più sanguinosa della guerra) spingendolo a ritirarsi, ma dopo si fece sconfiggere dallo stesso Bragg nella battaglia di Chickamauga, e venne subito dopo sostituito da Thomas.
I pareri su di lui sono discordi : sembra si sia comportato molto bene in diverse battaglie, ma la sua tendenza a controllare precisamente le singole unità condusse a Chickamauga alla errata interpretazione di un suo ordine che aprì un varco nelle sue linee, prontamente sfruttato da Longstreet, e caso volle che la sua fosse la peggiore sconfitta nordista della guerra. Non sorprende che abbiano associato il suo nome alla sconfitta.
Ecco una sua foto :
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
George H. Thomas
George H. Thomas
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 796
Data d'iscrizione : 15.12.08
Età : 31
Località : Camporosso (IM)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

William S. Rosecrans Empty Re: William S. Rosecrans

Messaggio  forrest il Lun 15 Dic 2008 - 23:40

la battaglia di Iuka non si può assolutamente considerare una vittoria nordista.E neppure Stone's River.
forrest
forrest
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1074
Data d'iscrizione : 06.09.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

William S. Rosecrans Empty Re: William S. Rosecrans

Messaggio  George H. Thomas il Lun 15 Dic 2008 - 23:48

forrest ha scritto:la battaglia di Iuka non si può assolutamente considerare una vittoria nordista.E neppure Stone's River.

Bè, nel primo caso l'avanzata del generale Sterling Price venne fermata e lui andò a unirsi a Van Dorn; nel secondo caso Bragg fu il primo a ritirarsi dal campo di battaglia, e se non altro la battaglia era considerata da parte nordista almeno una vittoria psicologica che servì a migliorare il morale della truppa. Lo stesso Lincoln scrisse a Rosecrans : "Voi ci avete dato una battaglia guadagnata duramente, quando se fosse stata una sconfitta, la nazione non sarebbe mai riuscita a sopravvivere". Inoltre, la minaccia di Bragg al Tennessee centrale era stata allontanata. Sono d'accordo che tatticamente sono state un nulla di fatto, anche se il loro prezzo di sangue l'hanno reclamato comunque.
George H. Thomas
George H. Thomas
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 796
Data d'iscrizione : 15.12.08
Età : 31
Località : Camporosso (IM)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

William S. Rosecrans Empty william s. rosecrans

Messaggio  R.E.Lee il Mar 16 Dic 2008 - 11:39

forrest ha scritto:la battaglia di Iuka non si può assolutamente considerare una vittoria nordista.E neppure Stone's River.

concordo con forrest.
ci sono altre battaglie importanti in cui l'unione si proclamò vincitrice ma che probabilmente non lo fù affatto.
mi riferisco ad antietam, dove lee, in grossa inferiorrità numerica e con il nemico che conosceva a menadito i sui piani , riusci a fermare mc clelan ed a ripiegare indisturbato.
anche shiloh non fù una vittoria per l'unione, grant si fece sorprendere e sfuggì per un pelo all'annientamento con molte delle sue truppe a "guazzo" nel tennessee.
probabilmente gli organi d'informazione, che nel nord erano molto più forti e capillari che nel sud, anche a quei tempi potevano travisare a suo prò le notizie.
spero di non essere andato fuori topic...
R.E.Lee
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 4028
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 58
Località : Montevarchi / Torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

William S. Rosecrans Empty william s. rosecrans

Messaggio  R.E.Lee il Mar 16 Dic 2008 - 11:44

quasi dimenticavo.
grant dopo shiloh fù sollevato anche dal suo comando, segno che il suo comandante in capo (halleck), non aveva anche lui giudicato in senso positivo la battaglia.
R.E.Lee
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 4028
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 58
Località : Montevarchi / Torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

William S. Rosecrans Empty Re: William S. Rosecrans

Messaggio  George H. Thomas il Mer 17 Dic 2008 - 21:59

R.E.Lee ha scritto:quasi dimenticavo.
grant dopo shiloh fù sollevato anche dal suo comando, segno che il suo comandante in capo (halleck), non aveva anche lui giudicato in senso positivo la battaglia.

Grant venne molto criticato per la battaglia di Shiloh, perchè non si aspettava che potesse essere attaccato e quindi i suoi uomini vennero colti di sorpresa (anche se circolava una leggenda per cui molti soldati unionisti siano stati baionettati nel sonno per colpa dell'impreparazione di Grant, cosa assolutamente falsa). Però a questo proposito bisogna riconoscere che Grant tenne i nervi saldi e si diede da fare per rimediare, far arrivare rinforzi e rinforzare la linea, mentre altri generali avrebbero perso la testa e si sarebbero messi a fuggire all'impazzata. Questo, unito agli errori dei comandanti confederati (non Johnston, ma Beuregard che praticamente fin da prima della morte del suo superiore era al comando dell'armata confederata attaccò frontalmente Grant invece di colpire il fianco per sloggiarlo dal Tennessee e sprecò uomini e cannoni per sconfiggere le truppe di Prentiss asserragliate nell'Hornet Nest quando avrebbe benissimo potuto aggirarlo), permise agli unionisti di resistere, e il giorno dopo a rinforzi arrivati di ributtare indietro verso Corinth i confederati.
Halleck non andava molto d'accordo con Grant, perchè lui era cauto e meticoloso, mentre Grant tendeva a essere impulsivo e troppo veloce per i suoi gusti.
George H. Thomas
George H. Thomas
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 796
Data d'iscrizione : 15.12.08
Età : 31
Località : Camporosso (IM)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

William S. Rosecrans Empty Linea Temporale 191

Messaggio  George H. Thomas il Dom 10 Mag 2009 - 11:39

Ho appena letto che nella serie di Turtledove, dove la Confederazione vince la guerra e guadagna la sua indipendenza (c'è comunque il topic apposito), nel 1880 circa gli Stati Uniti dichiarano guerra, e Rosecrans si ritrova come comandante in capo dell'esercito USA. La guerra è un fallimento sconsolante, anche perchè lui, contrapposto al suo omologo, generale "Stonewall" Jackson, dichiara di non avere una strategia definita per battere la Confederazione; fa quasi soffocare l'osservatore militare tedesco, Alfred von Schlieffen. Mad
George H. Thomas
George H. Thomas
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 796
Data d'iscrizione : 15.12.08
Età : 31
Località : Camporosso (IM)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

William S. Rosecrans Empty Re: William S. Rosecrans

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum