La prima battaglia di Jackson del 14 maggio 1863

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: La prima battaglia di Jackson del 14 maggio 1863

Messaggio  Banshee il Lun 21 Ott 2013 - 15:57

Generale Meade ha scritto:
Banshee ha scritto:

Sarà, ma intanto Pemberton si mosse verso Johnston e affrontò battaglia, Johnston nn fece altro che allontanarsi da Pemberton. Le uniche intenzioni che ebbe Johnston erano di stare a guardare e scaricare le responsabilità.

Banshee
Sembra che la storia della ACW percorra due binari dove i treni, pur giungendo alla stessa destinazione, prendono strade completamente differenti. Come in due mondi paralleli. Purtroppo però la realtà delle cose, pur se lascia l'amaro in bocca, e quella che è. Messaggio di Johnston a Pemberton del 15 maggio 1863 (W.R. XXXVIII, pag. 882): "L'unico modo per riunirele ns. forze è quello che voi vi dirigiate direttamente su Clinton, dove io posso affluire con circa 6.000 uomini". Pemberton non si diresse a nord ma puntò verso sud-est, e non per combattere stoicamente contro Grant - 14.000 confederati (altri 9.000 parcheggiati inutilmente a Vicksburg) contro tutte le forze riunite di Grant - ma perchè era convito di riuscire a scovare e tranciare le linee fantasma di rifornimento di Grant.

Meade

In effetti la realtà dei fatti è quella che è. Ed è un fatto storico precisamente avvenuto, testimoniato e documentato che al messaggio di Johnston del 15 maggio 1863 che indicava Clinton come punto di possibile riunione tra le forze di Johnston stesso (notare che Johnston non aveva alcuna intenzione di dar seguito al proprio ordine) e quelle di Pemberton, quest’ultimo si uniformò esattamente. Con comunicazione del 16 maggio, probabilmente vergata intorno alle 7 del mattino, Pemberton (con circa 22.000 uomini, non 16.000) informava Johnston di aver ordinato all’armata di invertire la direzione di marcia su Raymond (cioè verso sud est dove si aspettava si sarebbe mosso Johnston da Jackson o dintorni, secondo quanto deciso in assenza di ordini da Johnston stesso) e recarsi su Clinton (cfr. OR XXXVIII, p.884). Peccato che nel frattempo due fatti fossero occorsi: ossia Grant fosse stato perfettamente reso edotto degli ordini di Johnston, avendo costui consegnato la corrispondenza nelle mani di una spia nordista e lo stesso Johnston con una confusa e a dir poco lambiccata comunicazione redatta anch’essa alle 7 del mattino del 16 maggio avesse come suo solito, manifestato timori per la presenza di forze unioniste e avesse invitato Pemberton ad attaccare DA SOLO, eventuali forze unioniste interposte tra costui e lo stesso Johnston il quale, intanto, se l’era data a gambe ben lontano, in direzione nord (OR, ibidem). In breve, ancora una volta Johnston dopo aver proposto immaginifici piani, lasciava che Pemberton se la sbrigasse da solo; quanto a Vicksburg, andasse al diavolo: colpa di quell’incapace di Davis che si illudeva di tenerla. Lui, Johnston, non avrebbe mosso un dito (né tantomeno avrebbe rischiato la propria reputazione) per salvarla. E così avverrà: Pemberton si mosse andando incontro ad una sconfitta in campo aperto che lo costringerà a ritornare a Vicksburg, Johnston passò oltre un mese e mezzo a fare nulla, se non lamentarsi di questo e quell’altro.

Banshee

Banshee
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1906
Data d'iscrizione : 17.03.09
Località : La Spezia

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima battaglia di Jackson del 14 maggio 1863

Messaggio  dan-acw il Lun 21 Ott 2013 - 19:09

Caro Banshee aggiungiamoci che Pemberton e lo stesso Joe Joe si trovavano ad elaborare piani di guerra sulla base di informazioni circa la disposizione delle truppe federali che poi risultavano essere del tutto sbagliate*

L'affrettata evacuazione di Jackson fu in parte giustificata dal fatto che ben 4 divisioni federali fossero concentrate a Clinton.
Peccato che ciò non sia assolutamente vero:affraid: 
Joe Joe preferì pendere per buono il rapporto di Gregg che segnalava le 4 divisioni a Clinton ed ordinare la ritirata senza accertarsi se l'informazione fosse esatta. Ma del resto appena due giorni prima Gregg ed i 5 (diconsi cinque) cavalleggeri presenti a Raymond scambiarono due intere divisioni per una brigata.......e quindi meritava fiducia.

* la mancanza di una forza di cavalleria degna di questo nome pregiudicò tutta la campagna

dan-acw
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 870
Data d'iscrizione : 18.04.12
Località : napoli

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima battaglia di Jackson del 14 maggio 1863

Messaggio  Banshee il Lun 21 Ott 2013 - 20:27

dan-acw ha scritto:Caro Banshee aggiungiamoci che Pemberton e lo stesso Joe Joe si trovavano ad elaborare piani di guerra sulla base di informazioni circa la disposizione delle truppe federali che poi risultavano essere del tutto sbagliate*

L'affrettata evacuazione di Jackson fu in parte giustificata dal fatto che ben 4 divisioni federali fossero concentrate a Clinton.
Peccato che ciò non sia assolutamente vero:affraid: 
Joe Joe preferì pendere per buono il rapporto di Gregg che segnalava le 4 divisioni a Clinton ed ordinare la ritirata senza accertarsi se l'informazione fosse esatta. Ma del resto appena due giorni prima Gregg ed i 5 (diconsi cinque) cavalleggeri presenti a Raymond scambiarono due intere divisioni per una brigata.......e quindi meritava fiducia.

* la mancanza di una forza di cavalleria degna di questo nome pregiudicò tutta la campagna
Caro dan-acw,
ovvio che la mia era una sintesi estrema e come hai giustamente sottolineato tu, vi sono molti elementi da aggiungere ed inquadrare.
Non v'è alcun dubbio come la mancanza di cavalleria sia stato uno degli elementi decisivi nella disfatta confederata. Ma chi ringraziare per tale mancanza? Le risposte sono ben accette....

Banshee

Banshee
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1906
Data d'iscrizione : 17.03.09
Località : La Spezia

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima battaglia di Jackson del 14 maggio 1863

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Lun 21 Ott 2013 - 20:43

Credo avessimo già accennato al fatto che in quel periodo l'armata del Tennessee avesse due corpi d'armata di cavalleria (Wheeler e Van Dorn), senza citare la divisione Morgan che stava compiendo il suo raid al Nord. Se non vado errato l'AT nel periodo febbraio-settembre 1863 non fu impegnata in incredibili campagne (ad esclusione di Tullahoma) che richiedessero una concentrazione di cavalleria così grande, lasciando sguarnito il fronte del Mississippi.

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3120
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima battaglia di Jackson del 14 maggio 1863

Messaggio  dan-acw il Mar 22 Ott 2013 - 10:24

infatti nel forum tempo fa abbiamo affrontato l'argomento e, documenti alla mano, abbiamo concluso che il trasferimento ordinato da Joe Joe fu inutile, per quanto riguarda il fronte del Tennessee, e deleterio per quanto riguarda quello del Mississippi.
Credo sia giunto anche il momento di analizzare nel dettaglio cosa comportò a livello pratico la mancanza di cavalleria.
Del mancato inseguimento/distruzione della colonna di Grierson mi sembra se ne sia già parlato


dan-acw
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 870
Data d'iscrizione : 18.04.12
Località : napoli

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima battaglia di Jackson del 14 maggio 1863

Messaggio  Banshee il Mar 22 Ott 2013 - 13:38

dan-acw ha scritto:infatti nel forum tempo fa abbiamo affrontato l'argomento e, documenti alla mano, abbiamo concluso che il trasferimento ordinato da Joe Joe fu inutile, per quanto riguarda il fronte del Tennessee, e deleterio per quanto riguarda quello del Mississippi.
Credo sia giunto anche il momento di analizzare nel dettaglio cosa comportò a livello pratico la mancanza di cavalleria.
Del mancato inseguimento/distruzione della colonna di Grierson mi sembra se ne sia già parlato

Esattamente. Un'altra genialata di Johnston.

Banshee

Banshee
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1906
Data d'iscrizione : 17.03.09
Località : La Spezia

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima battaglia di Jackson del 14 maggio 1863

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Dom 6 Lug 2014 - 12:50

Mi servirebbe un informazione precisa che non riesco a trovare: con le forze di Johnston a Jackson, prima o dopo le operazioni contro Jackson appunto, si trovava anche il generale Daniel W. Adams? Se presente, che brigata comandava? Ho trovato solo informazioni contraddittorie.

Ciao

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa

P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2778
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedere il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima battaglia di Jackson del 14 maggio 1863

Messaggio  dan-acw il Lun 7 Lug 2014 - 0:31

P.G.T. Beauregard ha scritto:Mi servirebbe un informazione precisa che non riesco a trovare: con le forze di Johnston a Jackson, prima o dopo le operazioni contro Jackson appunto, si trovava anche il generale Daniel W. Adams? Se presente, che brigata comandava? Ho trovato solo informazioni contraddittorie.

Ciao

Adams comandava una brigata sotto Breckinridge.

Dovrei controllare ma mi sembra che la brigata fosse composta da soli reggimenti della Louisiana.

dan-acw
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 870
Data d'iscrizione : 18.04.12
Località : napoli

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima battaglia di Jackson del 14 maggio 1863

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Lun 7 Lug 2014 - 9:19

Ok grazie mille, essendo stato ferito poco prima a Stones River alcune fonti non indicano la sua presenza in Mississippi forse perchè ritenuto in convalescenza o perché il suo ruolo in quelle circostanze fu del tutto marginale. Per le unità comandate penso che tu abbia ragione, a rigor di logica dovrebbe aver accompagnato la sua brigata della Louisiana che effettivamente fu inviata in Mississippi.

Ciao

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa

P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2778
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedere il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima battaglia di Jackson del 14 maggio 1863

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 21:20


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum