Organica: struttura dell'arma di artiglieria americana

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Organica: struttura dell'arma di artiglieria americana

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Lun 7 Apr 2014 - 12:05

Ho letto più volte come doveva essere strutturata l'artiglieria americana ai tempi della guerra civile e ogni volta ho trovato una versione diversa. Oltretutto ho notato che oggi vengono usati impropriamente i termini che designano le varie specialità e che oltretutto lo facevano pure all'epoca, il che genera ancora più confusione. Una delle poche certezze che credo di avere è che durante la guerra civile esistevano 3 tipi di artiglieria per quanto riguarda l'Unione:

1. artiglieria pesante (ufficialmente indicata all'epoca come Foot Artillery o più comunemente Heavy Artillery), ovvero l'artiglieria delle guarnigioni, d'assedio e costiera. E' organizzata su reggimenti con 10 compagnie e in grado di servire come fanteria.

2. artiglieria da campo (ufficialmente indicata all'epoca come Field Artillery o Mounted Artillery, comunemente ma in modo inappropriato anche Light Artillery-Artiglieria leggera), ovvero l'artiglieria che operava con la fanteria. Dovrebbe essere formata su reggimenti di 12 batterie, le batterie solitamente servivano separate. Molte batterie composte da volontari non facevano parte di reggimenti ma erano indipendenti e si fregiavano spesso del titolo "Light".

3. artiglieria a cavallo (ufficialmente indicata all'epoca come Horse Artillery o Light Artillery, in alcuni casi nota anche come Flying Artillery), ovvero l'artiglieria a cavallo che serviva con la cavalleria. Di questa non ho capito come fossero strutturate le unità. C'erano reggimenti con batterie oppure ogni reggimento di Field Artillery forniva una batteria attrezzata per servire a cavallo?

Quello che ho scritto è corretto?

Ciao


Ultima modifica di P.G.T. Beauregard il Lun 7 Apr 2014 - 19:08, modificato 2 volte

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa
avatar
P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2800
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Organica: struttura dell'arma di artiglieria americana

Messaggio  ROSSETTI BRUNO il Lun 7 Apr 2014 - 14:36

P.G.T. Beauregard ha scritto:

Ho letto più volte come doveva essere strutturata l'artiglieria americana ai tempi della guerra civile e ogni volta ho trovato una versione diversa. Oltretutto ho notato che oggi vengono usati impropriamente i termini che designano le varie specialità e che oltretutto lo facevano pure all'epoca, il che genera ancora più confusione. Una delle poche certezze che credo di avere è che durante la guerra civile esistevano 3 tipi di artiglieria per quanto riguarda l'Unione:

1. artiglieria pesante (ufficialmente indicata all'epoca come Foot Artillery o più comunemente Heavy Artillery), ovvero l'artiglieria delle guarnigioni, d'assedio e costiera. E' organizzata su reggimenti con 10 compagnie e in grado di servire come fanteria.

2. artiglieria da campo (ufficialmente indicata all'epoca come Field Artillery o Mounted Artillery, comunemente ma in modo inappropriato anche Light Artillery-Artiglieria leggera), ovvero l'artiglieria che operava con la fanteria. Dovrebbe essere formata su reggimenti di 12 batterie, le batterie solitamente servivano separate. Molte batterie composte da volontari non facevano parte di reggimenti ma erano indipendenti e si fregiavano spesso del titolo "Light".

3. artiglieria a cavallo (ufficialmente indicata all'epoca come Horse Artillery o Light Artillery, in alcuni casi nota anche come Flying Artillery), ovvero l'artiglieria a cavallo che serviva con la cavalleria. Di questa non ho capito come fossero strutturate le unità. C'erano reggimenti con batterie oppure ogni reggimento di Field Artillery forniva una batteria attrezzata per servire a cavallo?

Quello che ho scritto è corretto?

Ciao

Saluti
Ho guardato le uniità di artiglieria federali durante la acw:

NEW YORK
15 reggimenti  di artiglieria pesante sono tutti di 12 batterie (almeno quelli completi)
da notare che l'11° di 4 comp confluisce nel 3° a.p., il 12° non si riesce ad organizzare le poche reclute entrano a far parte del 15°, solitamnete agiscono tutti assieme e solo a volte in battaglioni separati poi nel 64 molti di loro vengono trasformati in fanteria (1)
2 reggimenti di artiglieria da campo (leggera) hanno 12 batterie ciascuno che agiscono da sole,
ci sono una trentina di batterie leggere indipendenti,
poi c'è una massa di unità denominate in vario modo la cui storia è legata piu' a singoli episodi poi o vengono sciolte oppure vengono assorbite da altre unità, non ho trovato nessuna unità con la denominazione "cavalleria" forse la assumevano  le normali batterie  quando venivano assegnate alle unità di cavalleria

PENNSYLVANIA
5 reggimenti di a.p. ove indicate le batterie sono 12 anche se le ultime due batterie sembrano essere state inquadrate successivamente
1 reggimento di a.l. su 10 batterie
una decina di batterie indipendenti
poi la solita congrega di unità assortite/provvisorie
Il 2do regg a.p. viene trasformato in fanteria in maggio e aggregato ad AoP a fine guerra avrà auto 226  norti in combattimento e 390 per laltre  cause per un totale di 616 morti  

OHIO
2 reggimenti  di a.p. su 12 batterie
1 reggimento di a.l.  su 12 batterie  
quasi 30 batterie indipendenti
piu' qualche unità non inquadrabile nelle fattispecie sopramenzionate nessuna indicazione di batterie di cavalleria

INDIANA
1 reggimento di a.p. su 12 compagnie
nessun reggimento di a.l.
26 batterie  indipendenti di a.l.

ILLINOIS
Nessun reggimento di a.p.
2 reggimenti di a.l. con 12 batterie
26 batterie indipendenti di a.l.
Non si parla della storia dei 2 reggimenti si fa riferimento solo alla storia delle singole batterie

CONNECTICUT
2 reggimenti di a.p.
3 Batterie di a.l.
il 1° deriva dal 4 ft. composto da 12 compagnie e almeno 31 batterie, 51 morti in combattimento e 176 per malattia totale 227
il 2° deriva dal 19° ft.  il n. di compagnie/batterie non viene indicato, il 17/5/64 raggiunge AoP come fanteria (VI/1/2) non cambiando nome, 254 morti i in combattimento e 173 per malattia totale 427

IOWA
nessun reggimento
5 batterie di a.l.

MAINE
1 reggimento di a.p. dal 18/6/64 raggiunge AoP come fanteria (2)
7 batterie di a.l.

MASSACHUSSETT
4 reggimenti di a.p. il 3° e il 4° vengono formati unendo fra loro 24 br di a.p. inizialmente indipendenti
30 compagnie di a.p.
16 bt di a.l.
il 2° a.p.nel 5/64 sembra diventare un reparto di fanteria, dal ruolino non sembra però le perdite complessive: 241 morti in combattimento e 243 per malattia, sono da fanteria

MICHIGAN
1 reggimento di a.l. con 12 batterie
2 batterie di a.l. indipendenti
una curiosità lo stato arruola anche un reggimento di ingegneri!! una cosa che non capita in tutti gli stati!!

MISSOURI
2 reggimenti di a.l. su 12 batterie ciascuno
poi una serie di batterie indipendenti
una avvertenza: visto lo stato di caos in cui sono i dati relativi al Missourii,   sono  da prendere con "beneficio d'inventario"

NEW HAMPSHIRE
1 reggimento di a.p. con 12 compagnie
1 batteria di a.l.

NEW JERSEY
5 bt di a.l.

RHODE ISLAND
1 reggimento di a.p. con 12 batterie
1 reggimento di a.p. tratto dalla conversione del 5 ft. non è ben chiara la composizione del reparto
1 reggimento di a.l. con 8 batterie.
2 unità indipendenti

VERMONT
1 reggimento di a.p. su 12 compagnie il 12/05/64, viene trasfomato in fanteria e raggiunge AoP
1 batterie di a.p.
3 batterie di a.l.

WEST VIRGINIA
8 batterie di a.l.

WISCONSIN
1 reggimento di a.p. su 12 compagnie
13 batterie ind. di a.l.

REGOLARI
5 reggimenti di 12 bt senza nessuna indicazione del tipo

USCT
14 reggimenti di artiglieria di cui
13 di a.p. senza nessuna indicazione certa dell'articolazione
1 di a.l. (il secondo) con 10 compagnie


Ciao Bruno

1) Sono il 2°, 6°, 7° ,8°, 9°, 10°, 14°, 15°, 16°. da notare che combatterano coraggiosamente e con molte perdite , quello con più perdite in combattimento è 8° con 361 morti a cui si aggiungono 302 morti per malattia per un totale di 663 morti.
2) Quel giorno a Petersburg il reggimento subisce 635 perdite fra morti e feriti su un organico totale di 900

Per ora ho finito, il materiale e le informazioni che troverò prossimamente li terrò da parte ed eventialmente li inserirò insieme.
p.s.
Non ho dimenticato Forrest, da tempo meditavo di fare una pausa, sono arrivato fino a Streight perchè avevo notato nel forum un certo interesse per la vicenda e ho voluto esaudire questa "richiesta"  ho accumulato molto materiale relativo alle vicende del generale anche di battaglie su cui ho già scritto, quindi voglio rielaborare gli scritti precedenti però senza cambiarne il senso,la cosa si sta rivelando più complicata del previsto e ho già scartato per un motivo o l'altro alcune "nuove versioni", in più sono venuto in possesso di nuovo materiale che voglio leggere, ponderare  e mettere giù in forma scritta ci vorrà un pò di tempo, ma non temete (o sperate) tornerò  a parlare di Forrest  Very Happy


Ultima modifica di ROSSETTI BRUNO il Mar 27 Mag 2014 - 22:13, modificato 21 volte
avatar
ROSSETTI BRUNO
Brigadier-generale
Brigadier-generale

Numero di messaggi : 517
Data d'iscrizione : 05.07.11
Età : 54
Località : MANTOVA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Organica: struttura dell'arma di artiglieria americana

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Lun 7 Apr 2014 - 17:45

Tenendo sempre lo stato di New York come esempio e togliendo l'artiglieria pensante che è oramai chiaro come fosse organizzata, i due reggimenti e le circa 30 batterie indipendenti di cui parli dovrebbero rientrare nella seconda tipologia da me descritta e che spesso sono denominate impropriamente "leggere" o "light", ma che non sono leggere poichè teoricamente quel termine indicherebbe l'artiglieria a cavallo. Prendendo a caso l'OOB di Gettysburg, la brigata di artiglieria del corpo di cavalleria è composto da alcune batterie dei reggimenti regolari, il che sembrerebbe confermare che ogni reggimento di artiglieria da campo avesse una o più batterie designate e attrezzate per servire con la cavalleria. Tuttavia nei due reggimenti Newyorkesi non c'è nessuna batteria che servì come artiglieria a cavallo. La 6th New York Independent Battery, che è una delle 30 batterie indipendenti di prima, appare nello stesso OOB assieme alle batterie dei regolari ed in questo caso si può definire correttamente come batteria "leggera", avendo sempre servito con il corpo di cavalleria. Mi sembra di capire che sia l'unica unità dello stato di questo tipo. Ipotizzo quindi che le batterie di artiglieria leggere, ovvero a cavallo, fossero prevalentemente fornite dai regolari e comunque molto rare.

Ciao

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa
avatar
P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2800
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Organica: struttura dell'arma di artiglieria americana

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Mar 8 Apr 2014 - 18:18

Ho provato a dare un'occhiata nei miei libri, da quello che ho capito sia l'artiglieria pesante che quella da campo erano organizzate in reggimenti, solitamente (ma non era la regola) le compagnie dei reggimenti o i battaglioni di artiglieria pesante agivano come un'unità, mentre le compagnie dei reggimenti di artiglieria da campo agivano indipendenti o a volte raggruppate in battaglioni, formati però da unità di diversi reggimenti. Per quanto riguarda l'artiglieria a cavallo non sono riuscito a scoprire se l'unità base era la batteria o altro.

Claudio
avatar
Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3247
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Organica: struttura dell'arma di artiglieria americana

Messaggio  Nordiques il Mer 9 Apr 2014 - 15:24

Eheheheheh...fate veramente paura....altrochè Luraghi & Co.,....... Dovreste iniziare a prendere seriamente in considerazione di riscrivere o, meglio, scrivere un'opera in italiano sulla ACW......son più che sicuro che il successo sarebbe enorme.....  Twisted Evil 



  ....."Are you ready General RODES?....You may move forward"....  


avatar
Nordiques
Soldato
Soldato

Numero di messaggi : 6
Data d'iscrizione : 10.09.13
Età : 47
Località : Chancellorsville (VA)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Organica: struttura dell'arma di artiglieria americana

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Gio 10 Apr 2014 - 0:20

Chissà che prima o poi qualcuno del forum non si decida a pubblicare qualcosa, editori permettendo...  Evil or Very Mad 

Tornando all'argomento del topic, nell'esercito regolare americano i 4 reggimenti di artiglieria (cinque dal 1861) erano su 12 compagnie o batterie. Prima della guerra erano tutte compagnie di artiglieria pesante eccetto un paio che erano da campo. Durante la guerra ho notato che la cosa si è sostanzialmente invertita per poi tornare allo stato originario negli anni del dopoguerra. Le compagnie di artiglieria da campo sono poi praticamente sempre indicate come leggere mentre quelle a cavallo non vengono mai indicate come tali, praticamente vengono considerate sempre alla stregua di normali batterie leggere (eccetto che per l'orgoglio personale di coloro che vi facevano parte), solo che all'evenienza venivano attrezzate adeguatamente. Quindi direi che l'artiglieria a cavallo non fu mai considerata una branca a se stante, eccetto forse nel periodo della guerra contro il Messico e nella breve sperimentazione immediatamente successiva legata alla batteria di "Flying Artillery" di Braxton Bragg.

Ciao

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa
avatar
P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2800
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Organica: struttura dell'arma di artiglieria americana

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum