Politica Lincoln

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Politica Lincoln

Messaggio  luigi trentanovi il Mar 27 Gen 2009 - 9:18

L'emancipazione dei neri, nono fu secondo voi anche un modo per dare alla guerra un carattere di vera e propria crociata
del Nord contro il malefico Sud, visto che i nordisti cominciavano ad essere stanchi di un conflitto sempre più lungo, sanguinoso,
e per molti aspetti anche incomprnsibile. Insomma dare alla gente nuove motivazioni per combattere una guerra che stava lentamente
logorando gli entusiasmi e le stesse convinzioni dei popoli del Nord.
A presto gigi.

luigi trentanovi
Caporale
Caporale

Numero di messaggi : 31
Data d'iscrizione : 26.01.09
Età : 45
Località : firenze

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

politica lincoln

Messaggio  R.E.Lee il Mar 27 Gen 2009 - 16:13

caro gigi,
per me fù un arma a doppio taglio.
bloccò ogni idea di un intervento militare a favore del sud di inghilterra o francia, "dovevamo liberare prima gli schiavi e poi cannoneggiare fort sumter ", ebbe a dire il gen. longstreet, ma di contro causò dei grossi tumulti nel nord.
a new york dovette intervenire l'esercito per sedare i disordini, i neri venivano linciati in piazza ! se ben ricordo fù anche instaurato il coprifuoco.
le diserzioni nell'esercito aumentarono paurosamente.
la popolazione e l'esercito, combattevano per mantenere l'unione, non per liberare gli afroamericani.

ciao
gen. lee
avatar
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 3962
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 56
Località : Montevarchi / Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Politica Lincoln

Messaggio  james longstreet il Mar 28 Lug 2009 - 21:31

Salve generali....mi trovo molto d'accordo con quanto detto da Lee;l'emancipazione dei neri,fu un'arma a doppio taglio poiché da una parte congelo' l'intervento inglese e francese in America,dall'altra pero' fu avversata anche da una buona percentuale di popolazione nordista. Fu
considerata da alcuni intellettuali come la prima tappa verso l'amalgamazionismo(fortemente avversata al nord),e quando ci furono i sollevamenti di piazza a new york la popolazione di colore fu la prima ad essere linciata ed uccisa.
Quindi l'emancipazionismo dei neri..fu una scelta non ideologica ma essenzialmente politica;lo stesso Lincoln non era un abolizionista.
I miei saluti.
James Longstreet
avatar
james longstreet
Primo Sergente
Primo Sergente

Numero di messaggi : 70
Data d'iscrizione : 17.01.09
Età : 29
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Politica Lincoln

Messaggio  Simone Silvestri il Mer 29 Lug 2009 - 0:27

Concordo in pieno con tutti voi.
L'emancipazione ebbe prevalentemenete un'impulso politico e non tanto ideologico; peccato che a pagarne le spese furono soprattutto i negri.
avatar
Simone Silvestri
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 217
Data d'iscrizione : 04.05.09
Età : 35
Località : Napoli

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Politica Lincoln

Messaggio  Ospite il Mer 29 Lug 2009 - 14:52

Abbiamo avuto tante volte modo di parlarne. Il Proclama di emancipazione fu una mossa strategica e politica, non certo lo scopo della guerra. Lincon stesso disse che se avesse potuto riportare la pace e l'unità non liberando nemmeno uno schiavo lo avrebbe fatto immediatamente.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Politica Lincoln

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum