La guerra civile e l'arte

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La guerra civile e l'arte

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Dom 8 Feb 2009 - 23:08

Ho letto che alcuni di noi conoscono le opere di Don Troiani e ho pensato di aprire questa discussione sulle varie illustrazioni e vere e proprie opere d'arte legate alla guerra civile. Penso che quelle di Don Troiani siano tra le più belle illustrazioni sia per storicità che qualità delle opere, ma anche per la spettacolarità di alcune scene che l'artista è riuscito a riprodurre. Un altro autore che apprezzo molto è Rick Reeves, in particolare le illustrazioni di reparti e scontri del teatro occidentale. Credo che le sue opere siano tra le più storicamente corrette che ci siano. Un giorno o l'altro prenderò qualche opera di questi autori, penso che ne valga proprio la pena. Mort Kunstler invece è un po' deludente, oltre a ispirarsi troppo a Gods and Generals illustra cose non molto corrette.

Ciao,
Beauregard

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa
avatar
P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2792
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra civile e l'arte

Messaggio  forrest il Dom 8 Feb 2009 - 23:31

Anche Keith Rocco è formidabile,a mio avviso il migliore in assoluto.Concordo con te riguardo Mort Kunstler;non capisco perchè abbia copiato gli attori di "Gettysburg",forse voleva sfruttare il successo di questo film per vendere di più.Però non mi sembra un comportamento degno di un artista.
avatar
forrest
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1074
Data d'iscrizione : 06.09.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gods and Generals e le scene tagliate

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Dom 8 Feb 2009 - 23:59

Il mio preferito sarebbe Rick Reeves, ma perde molto nella colorazione che risulta troppo "lucida" e quindi poco reale. Quindi Troiani e poco sotto Rocco sono i favoriti. Navigando sul web si scopre che adesso i pittori sull guerra civile abbondano, ma alcuni penso seguano la moda perche' non sanno disegnare.

Salutoni Claudio
sic semper tyrannis
avatar
Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3223
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

la guerra civile e l'arte

Messaggio  Raphael Semmes il Lun 9 Feb 2009 - 21:55

Sir Cheatam, concordo con lei, ultimamente il settore mi sembra si stia inflazionando, personalmente mi piace molto Keith Rocco
salute a tutti
viva la confederazione
avatar
Raphael Semmes
Primo Sergente
Primo Sergente

Numero di messaggi : 68
Data d'iscrizione : 23.09.08
Età : 56
Località : savona

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra civile e l'arte

Messaggio  Confederate foreign legio il Lun 16 Feb 2009 - 22:55

Personalemnte piacciono molto i dipinti di Don Troiani e un po' di anni fa ne acquistai anche una e firmata proprio da lui.
Sia i colori ,la ricerca nei dettagli delle uniformi e tutti i particolari dei soggetti e' molto realistica.
Confederate foreign legion
Danilo

Confederate foreign legio
Caporale
Caporale

Numero di messaggi : 17
Data d'iscrizione : 02.02.09
Età : 47

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

La guerra civile nell'arte

Messaggio  14th Louisiana il Lun 7 Mar 2011 - 14:35

Salve,

sperando di fare cosa gradita, per chi fosse interessato segnalo che è stata aperta una pagina sul sito del 14th Louisiana Inf. Regt, Co. G dedicata alle opere pittoriche ispirate alla Guerra Civile Americana.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
14th Louisiana
Sergente Maggiore
Sergente Maggiore

Numero di messaggi : 102
Data d'iscrizione : 04.09.08
Età : 34
Località : Veneto

Vedi il profilo dell'utente http://www.rievocazioni-guerra-civile.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra civile e l'arte

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Lun 7 Mar 2011 - 19:42

Molto interessante Tenente, vado a dare subito un'occhiata.

Claudio
avatar
Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3223
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra civile e l'arte

Messaggio  Bender il Mer 22 Giu 2011 - 10:46

Di Don Troiani comprai anni fa un suo libro d’illustrazioni che ancora oggi conservo come una reliquia. Gli altri autori li conosco solo per quanto si ritrova su internet e per delle copie viste in qualche fiera ed acquistate per abbellire i miei “appartamenti”. Cool
Penso che Keith Rocco sia insuperabile nelle scene di battaglia ma uno dei miei preferiti resta John Paul Strain probabilmente perché realizza soprattutto immagini di contesti quotidiani, incontri fra personaggi, contesti da retrovie insomma.

Sotto quest’ultimo aspetto vorrei rendervi partecipi di una impressione che ho e che mi piacerebbe sapere se condividete: in linea generale i portrait di “guerra” si prestano moltissimo nella retorica più becera tipo film di guerra anni 50-60.
Anche nell’osservare le opere di autori che si dedicano a diversi periodi storici, mi pare di cogliere una glorificazione spesso spinta all’eccesso sui soggetti a partire dalla IIGM, mentre quelli della GCA lo sono generalmente molto meno. Penso questo sia dovuto al fatto che entrambi gli eserciti che si affrontarono erano composti da Americani e, quindi, gli autori americani siano in grado di immedesimarsi negli “avversari”, capacità che non riescono ad avere nel momento in cui si dedicano ad altri soggetti storici.
Pensate che sia vero o che sia semplicemente una questione di mercato? Intendo dire che nessuno comprerebbe un portrait di un gruppo di Vietcong o di Talebani.

Bhà, probabilmente sono vere entrambe le cose, comunque lasciatemi aggiungere un’altra cosa: nel corso di questi mesi dedicati ai 150 anni dell’unità d’Italia, ho visitato con molto piacere alcuni musei e mostre dedicate anche ai quadri realizzati su questo tema da autori più o meno contemporanei agli avvenimenti. Ve ne sono alcuni che non hanno niente da invidiare a quelli di cui stiamo discutendo ma, soprattutto, mi ha lasciato (ingiustamente) sorpreso come in effetti le nostre guerre d’indipendenza siano esteticamente identiche alla GCA. In parte le armi ma soprattutto le divise ed anche gli atteggiamenti con cui sono ritratti i protagonisti si ritrovano identici anche nei ritratti contemporanei sulla GCA come a testimoniare che il mondo da ritrarre era nella sostanza lo stesso (del resto gli anni erano gli stessi…). Di fronte a questa realtà e sorvolando su diatribe storiche tutte italiane, ho colto al massimo quanto siano potenti i media americani che sono riusciti a far entrare nell’immaginario collettivo anche la loro guerra civile…
avatar
Bender
Soldato
Soldato

Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 13.06.11
Località : Canegrate (MI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra civile e l'arte

Messaggio  Mason&Dixon il Mer 22 Giu 2011 - 19:12

Sono d'accordo con te su l'impressione che possono dare i portrait di alcune guerre più recenti...nella acw, secondo me, oltre al fatto che erano tutti americani era una guerra diciamo più "romantica", ancora cavalleresca e riportato in modo artistico nei propri portrait, dai vari artisti in una "candida" pale glorificazione. A differenza di guerre più vicine ai ns. tempi i vari portrait del caso avrebbero più mercato, credo, essendo le stesse più splatter What a Face . Le guerre evolvendosi nella storia umana si fanno anche più sofisticate nel gusto di uccidere, e l'arte ne ricrea la giusta impressione dovuta.


Sulla capacità degli americani di trasmettere con i media nell'immaginario collettivo la propria storia, nello specifico, la loro guerra civile non mi stupisce più di tanto. Noi italiani, lasciando perdere per un momento il ns. risorgimento, nella nostra identità storico-nazionale non riusciamo a trasmettere neanche una dimensione storica delle guerre puniche...


M&D
avatar
Mason&Dixon
Colonnello
Colonnello

Numero di messaggi : 338
Data d'iscrizione : 25.10.09
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Serigrafia anni '80 sulla ACW

Messaggio  Generale Meade il Dom 9 Giu 2013 - 15:12

Ho trovato queste 6 belle serigrafie risalenti agli anni '80 che ora vi posto:


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Meade
avatar
Generale Meade
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3963
Data d'iscrizione : 14.10.09
Età : 55

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra civile e l'arte

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Dom 9 Giu 2013 - 16:59

Belle serigrafie. Sai mica chi è l'autore?

Claudio
avatar
Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3223
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra civile e l'arte

Messaggio  Generale Meade il Dom 9 Giu 2013 - 17:24

Benjamin F. Cheatham ha scritto:Belle serigrafie. Sai mica chi è l'autore?

Claudio

Caro Claudio non ho molto da dirti. Trovi delle info su Ebay digitando per la ricerca "serigrafia-secessione". Very Happy

Meade
avatar
Generale Meade
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3963
Data d'iscrizione : 14.10.09
Età : 55

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra civile e l'arte

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Dom 9 Giu 2013 - 17:45

Ok Grazie. Smile

Claudio

avatar
Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3223
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra civile e l'arte

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Mar 22 Apr 2014 - 12:56

Che ne pensate delle opere di Mark Maritato? Ricorda un po' Rick Reeves nei colori, almeno è la mia impressione, ma alcuni dei suoi quadri li trovo tra i più belli. Qua sotto il 14th Brooklyn e i texani di Hood.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Ciao

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa
avatar
P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2792
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra civile e l'arte

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Mar 22 Apr 2014 - 18:16

I quadri di Maritato, sono molto belli ed hanno un notevole impatto visivo, colpiscono subito i suoi colori, però non è tra i miei pittori preferiti, perchè osservando i suoi lavori in dettaglio trovo dei particolari che non mi piacciono.
Questi particolari non sono errori nelle uniformi, ma riguardano i singoli personaggi che compongono l'immagine, faccio un esempio: il soldato del 14° in basso a destra che guarda indietro ha un'espressione e una posa non naturale e non adatta al contesto, le facce sono spesso troppo fumettose.
Comunque se qualcuno mi regala un quadro di Maritato, lo appendo sicuramente in sala  Very Happy 

Claudio
avatar
Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3223
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra civile e l'arte

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Mer 23 Apr 2014 - 11:37

Hai ragione, probabilmente quelli tecnicamente più bravi sono Don Troiani e Keith Rocco. Poi dipende anche dai soggetti, di Maritato mi piacciono i disegni dove ritrae le unità schierate in linea di battaglia con le bandiere al vento come quelle che ho postato, in altri sopratutto dove ritrae singoli soldati o piccoli gruppi si notano molto di più i difetti di cui parli.

Ciao

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa
avatar
P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2792
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: La guerra civile e l'arte

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum