Comandanti dell'Armata del Potomac

Andare in basso

Il migliore generale per l'Armata del Potomac

0% 0% 
[ 0 ]
6% 6% 
[ 1 ]
0% 0% 
[ 0 ]
0% 0% 
[ 0 ]
50% 50% 
[ 9 ]
44% 44% 
[ 8 ]
 
Voti totali : 18

Comandanti dell'Armata del Potomac

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Lun 29 Set 2008 - 17:32

Quale di questi generali pensate abbia comandato meglio l'Armata del Potomac? Quale pensate sia il migliore tatticamente? Chi avreste voluto vedere al comando per tutta la durata della guerra?

Ciao,
Beauregard

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa
avatar
P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2890
Data d'iscrizione : 02.09.08

Visualizza il profilo http://www.storiamilitare.altervista.org

Torna in alto Andare in basso

Re: Comandanti dell'Armata del Potomac

Messaggio  forrest il Mar 30 Set 2008 - 0:17

A voler essere precisi,né McDowell né Grant comandarono mai l'Armata del Potomac;a Manassas,la battaglia che vide McDowell come comandante delle truppe federali,l'Armata del Potomac non era ancora stata organizzata,e quella comandata da McDowell era definita"Armata della Virginia".Quanto a Grant,quano si trasferì all'est assunse il comando dell'intero esercito federale,mentre al comando dell'Armata del potomac rimase fino alla fine della guerra,almeno ufficialmente,il Generale Meade.Il Generale Hooker fu un ottimo comandante, e il piano elaborato alla vigilia della battaglia di Chancellorsville era ottimo;venne vanificato dagli errori e dalla noncuranza dei suoi subordinati,nonchè dalla cannonata che lo stordì proprio nel momento decisivo della battaglia.Il comandante peggiore fu Burnside,che a Fredericksburg regalò al Sud la + netta vittoria di tutta la guerra.Una figuraccia la rimediò anche l'arrogante Pope,sbaragliato da Jackson e Longstreet nella seconda battaglia di Manassas.
avatar
forrest
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1074
Data d'iscrizione : 06.09.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Comandanti dell'Armata del Potomac

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Mar 30 Set 2008 - 17:30

Sì è vero McDowell comandò l'Armata della Virginia che poi però venne inglobata nell'armata del Potomac e ufficialmente Grant non comando mai questo esercito (anche se in pratica il comandante dell'armata era lui). Il sondaggio è per capire chi avreste preferito vedere al comando della principale armata dell'est.
avatar
P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2890
Data d'iscrizione : 02.09.08

Visualizza il profilo http://www.storiamilitare.altervista.org

Torna in alto Andare in basso

Grant

Messaggio  Ospite il Gio 2 Ott 2008 - 16:12

Non ho dubbi,avrei affidato a lui l'incarico,ma forse assolse meglio i propri compiti come generale in capo

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Comandanti dell'Armata del Potomac

Messaggio  Ospite il Gio 2 Ott 2008 - 17:23

Io ho votato per Meade. Mi è sembrata la scelta migliore e il nemico più insidioso per l'Armata della Virginia Settentrionale. Fra tutti gli altri, Hooker era forse altrettanto temibile: il suo piano operativo nella campagna di Chancellorsville resta di notevole spessore, mentre la sua conduzione della battaglia è stata un disastro. Fra i migliori, mi sento di menzionare anche Grant. E' vero che la sua campagna del 1864 è stata diretta in modo a dir poco brutale, e che solo le enormi risorse umane e materiali dell'Unione gli hanno concesso agevolmente di rimpiazzare la perdita di oltre 40000 effettivi in un solo mese di combattimenti, ma va anche detto che il piano operativo che dovette seguire non era il suo originale. Ben più accortamente, egli aveva pensato a dividere l'Armata del Potomac in due masse di dimensioni uguali (cica 60-65000 uomini l'una), trasportandone una in North Carolina. In questo modo, avrebbe potuto convergere verso l'Armata della Virginia Settentrionale da due direttrici, minacciando allo stesso tempo Petersburg e Richmond. Lee avrebbe dovuto decidere su chi lanciarsi, o chiudersi a Richmond per un assedio senza speranza, o peggio, abbandonare la Virginia al suo destino e ripiegare in North Carolina. Il Congresso temette che Washington non fosse difesa adeguatamente, e cassò questo piano - a mio avviso molto insidioso e difficilmente contrastabile - e ordinò l'avanzata diretta contro Richmond. Allegria.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Comandanti dell'Armata del Potomac

Messaggio  George H. Thomas il Lun 15 Dic 2008 - 21:46

Io ho votato Meade, e per questa ragione : lui si dimostrò più abile dal punto di vista tattico di Grant, riuscendo a muovere le sue truppe per linee interne e facendo naufragare nel sangue il disastroso attacco di Lee al centro. Grant in pratica contro Lee non faceva altro che attaccare, attaccare e attaccare, e poco importava se perdeva più uomini lui di Lee, l'Unione aveva uomini e materiali in abbondanza per colmare i vuoti, la spaccata e vacillante Confederazione non ne aveva più.
McDowell era inesperto e i suoi piani erano troppo ambiziosi. McClellan era troppo cauto e lento. Burnside non ha esitato a mandare i suoi uomini al macello mandandoli in onde progressive in sanguinosi e inutili attacchi frontali; Hooker era abbastanza in gamba ma ha perso la testa e si è fatto gonfiare di botte da Lee.
avatar
George H. Thomas
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 796
Data d'iscrizione : 15.12.08
Età : 30
Località : Camporosso (IM)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

R: Comandanti dell'Armata del Potomac

Messaggio  Mason&Dixon il Ven 2 Lug 2010 - 16:13

Tra quelli proposti senza dubbio il mio voto è per Meade, ottimo tattico, uomo calmo e imperturbabile con la sua vittoria a Gettysburg ha dimostrato le sue capacità militari.
Secondo il mio personale parere, forse, un pò troppo cauto nella manovra. Ma sicuramente il miglior canditato nel comandare la principale armata dell'est.

Ciao
avatar
Mason&Dixon
Colonnello
Colonnello

Numero di messaggi : 343
Data d'iscrizione : 25.10.09
Località : Roma

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Comandanti dell'Armata del Potomac

Messaggio  vittorio migliavacca il Sab 3 Lug 2010 - 20:15

Ho avuto modo di esprimere il mio apprezzamento per Meade in altre occasioni e qui lo rinnovo. Voto sicuramente per Lui.
Ufficiale serio, preparato; un manuale, vivente anche se privo del tocco del genio.

Granny

vittorio migliavacca
Maggior-generale
Maggior-generale

Numero di messaggi : 570
Data d'iscrizione : 25.02.09
Località : COMO

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Comandanti dell'Armata del Potomac

Messaggio  james longstreet il Dom 4 Lug 2010 - 19:53

La mia preferenza va a Grant, Anche nelle situazioni piu' disperate riusci' a cavarsela egregiamente! Possessore di un notevolissimo fiuto strategico e tattico. James Longstreet
avatar
james longstreet
Primo Sergente
Primo Sergente

Numero di messaggi : 70
Data d'iscrizione : 17.01.09
Età : 30
Località : Roma

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Comandanti dell'Armata del Potomac

Messaggio  R.E.Lee il Lun 5 Lug 2010 - 11:30

Grant non fù mai a capo nominalmente dell'armata del Potomac. non sò quanto sia lecito votarlo. anche se, lo riconosco, in pratica fece da "babbo" a meade, assumendo lui in effetti le decisioni più scottanti. caratteristica dell'armata del potomac durante il conflitto fù che era dotata di buoni divisionari, ma non ebbe mai un comandante all'altezza della situazione, ne era facile ad onor del vero trovarlo, visto in che cosa si evolse il conflitto. secondo me poi, alcuni suoi comandanti vennero e sono ancora tutt'oggi denigrati oltre i loro effettivi demeriti. vennero semplicemente messi al comando di una cosa "più grande di loro", con ordini ben precisi che però rasentavano la follia: "attaccare, attaccare" e ci naufragarono dentro prendendosi anche colpe che spesso, più che a loro, spettavano al comando supremo che gli ordinava delle missioni quasi suicide. Meade ebbe il non piccolo merito a gettysburg di non perdere mai la testa ed il "filo" della battaglia in quei drammatici momenti. non fù cosa da poco ma, i suoi meriti finiscono quà. per il resto rimase praticamente poco attivo finchè non arrivò grant. personalemente posso arrivare ha definirlo il "meno peggio" di tutti i generali che comandarono la grande armata niente di più. ma a questo punto, dovremmo anche rivalutare l'operato di McClellan, anche lui riuscì ad antietam a non farsi battere da Lee....

Lee
avatar
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 4010
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 57
Località : Montevarchi / Torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Comandanti dell'Armata del Potomac

Messaggio  R.E.Lee il Lun 5 Lug 2010 - 11:31

Cari amici,
ovviamente per parlare in maniera più specifica di meade o mcclellan, vi sono i topic a loro dedicati... Very Happy

Lee
avatar
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 4010
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 57
Località : Montevarchi / Torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Comandanti dell'Armata del Potomac

Messaggio  Georgia on my mind il Mar 20 Lug 2010 - 16:34

Il mio voto a McClellan.

Non fu sicuramente il più brillante dal punto di vista tattico, tuttavia aveva una visione strategico/politica della guerra abbastanza valida e che non esitò ad indicare in una lettera privata a Lincoln dopo il primo assalto fallito a Richmond, richiamandolo ai suoi doveri di Presidente dell'intera nazione e non solo del Nord (il generale difatti riteneva controproducente il Proclama di emancipazione che il Presidente aveva in mente, come anche provava orrore per le avvisaglie dei saccheggi e dei soprusi compiuti dalle armate nordiste nei confronti dei cittadini americani del Sud e che avrebbero in buona parte caratterizzato la "marcia verso il mare" di Sherman).

Georgia on my mind
Soldato
Soldato

Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 12.07.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Comandanti dell'Armata del Potomac

Messaggio  stonewall61 il Mer 9 Lug 2014 - 10:41

ho votato per meade.fra tutti era l'unico buono tatticamente senza suicidare in massa le truppe.
avatar
stonewall61
Sergente Maggiore
Sergente Maggiore

Numero di messaggi : 95
Data d'iscrizione : 28.04.14
Età : 18
Località : Querceta

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Comandanti dell'Armata del Potomac

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Gio 10 Lug 2014 - 10:06

Effettivamente Meade fu tra tutti i comandanti della principale armata unionista sul fronte orientale quello che alla luce dei fatti si comportò meglio e se non erro fu anche il più "longevo". Escludendo Grant perchè troppo superiore per limitarlo al comando d'armata e perchè come fatto giustamente notare in precedenza non fu formalmente il comandante di nessuna armata sul fronte est mi trovo d'accordo con chi prima di me ha votato Meade.
Colgo l'occasione per spezzare una lancia in favore di McDowell la cui conduzione della prima campagna di Manassas non fu cattiva e il disastro federale è da imputare prevalentemente all'insubordinazione di alcuni generali nordisti oltre che all'incompetenza e l'inesperienza, anche degli ufficiali più bassi e della truppa. Probabilmente non fu un generale brillante e sarebbe interessante approfondire anche la controversia sorta dopo la battaglia di Second Manassas, circa le responsabilità del fallimento che vennero dapprima attribuite a Porter e poi a lui.
Un'altra lancia la spezzerei anche in favore di Burnside, associato automaticamente al disastro di Fredericksburg ma che in altre circostanze dimostrò delle doti discrete. Il suo comando indipendente in North Carolina del 1862 io lo vedo in maniera piuttosto positiva anche se senza dubbio operò in netto vantaggio rispetto ai sudisti. Sinceramente non conosco bene la sua condotta dopo Fredericksburg ma anche questa sarebbe una storia interessante da approfondire, per capire quanto effettivamente Burnside si meriti il titolo di completo inetto.


Ciao

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa
avatar
P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2890
Data d'iscrizione : 02.09.08

Visualizza il profilo http://www.storiamilitare.altervista.org

Torna in alto Andare in basso

Re: Comandanti dell'Armata del Potomac

Messaggio  R.E.Lee il Gio 10 Lug 2014 - 11:34

Su Burnside concordo con Beauregard: è stato denigrato oltre i suoi effettivi demeriti. Come ebbi modo di scrivere a suo tempo nel topic apposito, a Fredericksburg fu quasi spinto dai politici (Lincoln in primis) a quell'assalto disastroso.....


Lee
avatar
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 4010
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 57
Località : Montevarchi / Torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Comandanti dell'Armata del Potomac

Messaggio  General Sherman il Gio 10 Lug 2014 - 14:25

Georgia on my mind ha scritto:Il mio voto a McClellan.

Non fu sicuramente il più brillante dal punto di vista tattico, tuttavia aveva una visione strategico/politica della guerra abbastanza valida e che non esitò ad indicare in una lettera privata a Lincoln dopo il primo assalto fallito a Richmond, richiamandolo ai suoi doveri di Presidente dell'intera nazione e non solo del Nord (il generale difatti riteneva controproducente il Proclama di emancipazione che il Presidente aveva in mente, come anche provava orrore per le avvisaglie dei saccheggi e dei soprusi compiuti dalle armate nordiste nei confronti dei cittadini americani del Sud e che avrebbero in buona parte caratterizzato la "marcia verso il mare" di Sherman).

Se non fosse per l'antipatia del personaggio l'avrei votato senza pensarci tanto, tuttavia oggettivamente credo che come comandante d'armata sia il migliore dal punto di vista organizzativo e visione strategica, ma operativamente troppo indeciso e prudente.
Non sono invece d'accordo nell'attribuirgli una visione strategico/politica valida, al contrario, la lettera a Lincoln rasenta, citando Luraghi, l'insubordinazione.

ciao
avatar
General Sherman
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 190
Data d'iscrizione : 21.01.11
Età : 55
Località : VERONA

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Comandanti dell'Armata del Potomac

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum