Thomas L.Connelly - The Marble Man:Robert E.Lee and His Image in American Society

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Thomas L.Connelly - The Marble Man:Robert E.Lee and His Image in American Society

Messaggio  George Armstrong Custer il Sab 18 Apr 2009 - 18:56

Thomas L.Connelly
The Marble Man:Robert E.Lee and His Image in American Society
Edit. Louisiana State University Press
Volevo recensire questo libro perchè fornisce un'immagine del generale, diversa da quella che comunemente conosciamo, vista attraverso gli anni posteriori alla guerra civile e più precisamente-a dire dell'autore- come è stato considerato e anche strumentalizzato dalle generazioni future.Una visione della storia molto particolare.
Per l'autore,la fama di Lee durante la guerra era pari a quella degli altri generali Confederati,nonostante il ruolo determinante che Lee abbia avuto durante il conflitto.La sua fama si accrebbe grandemente dopo la fine della guerra;la figura del generale fu utilizzata per fini politici sia dal Sud, in quanto rappresentava l'immagine di riscatto del popolo meridionale,un vero simbolo nazionale.Venne glorificato anche dal Nord che aveva interesse a mettere in evidenza le abilità militari dell'uomo che poi erano riusciti a sconfiggere.
Secondo l'autore si trattò di una vera operazione politica e propagandistica per chi poteva averne un interesse.Chiaramente si tratta di un libro che si pone in antitesi con altri libri scritti su Lee.
Un libro sicuramente alla ricerca del sensazionalismo.
Thomas L. Connelly è stato professore di Storia nell'Università della Carolina del Sud ed ha scritto diversi libri sulle Campagne della guerra civile americana.
Credo che sia uno degli storici del quale Luraghi non parli bene.

_________________
Garry Owen
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

George Armstrong Custer
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 2454
Data d'iscrizione : 30.12.08
Età : 60
Località : Roma

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

thomas connelly

Messaggio  R.E.Lee il Lun 20 Apr 2009 - 10:07

caro custer,
non è che sia tanto d'accordo con lo scrittore che tu hai recensito. quando grant fù nominato comandante in capo di tutte le forze federali e si stanziò presso l'armata del potomac assumendone virtualmente il comando, a coloro che magnificavano le sue vittorie nel fronte dell'ovest, gli ufficiali dell'armata del potomac ribattevano con una certa acrimonia: "....che ancora grant non l'era vista con bobby lee....!".

ciao
gen. lee

R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 3908
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 55
Località : Montevarchi / Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas L.Connelly - The Marble Man:Robert E.Lee and His Image in American Society

Messaggio  Banshee il Lun 20 Apr 2009 - 19:24

La tesi di fondo del libro, ossia che Lee non fosse così popolare come si può credere negli anni 1861-65 (la sua fama era ad esempio superata da quella di Stonewall Jackson secondo Connelly) è stata ampiamente confutata da Gary W. Gallagher in "The Confederate War". Tuttavia il libro di Connelly contiene anche molte informazioni utili per ricostruire la nascita della cd Lost Cause e della querelle tra Longstreet e i suoi detrattori. E ladocumentazione con molte lettere inedite scritte nel dopoguerra da parte divari ex ufficiali è assai ricca. Per quanto io personalmente non concordi con molte tesi di Connelly, devo ammettere che è una lettura a suo modo obbligatoria. Il giudizio negativo di Luraghi, al pari di quelli sulle altre opere di Connelly, mi pare francamente esagerato.

Banshee

Banshee
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1906
Data d'iscrizione : 17.03.09
Località : La Spezia

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas L.Connelly - The Marble Man:Robert E.Lee and His Image in American Society

Messaggio  forrest il Mar 21 Apr 2009 - 0:39

Riguardo Connolly,mi associo a quanto scrive Banshee;di questo storico ho letto un solo libro,"Autumn of glory".(per essere precisi ,questo libro é solo la seconda metà dell'opera che lo storico ha dedicato all'Armata del Tennesse.) Come saprete,il Professor Luraghi ha dato di quest'opera un giudizio pessimo,al limite dell'insulto.Ebbene,io l'ho trovato un libro ottimo.In particolare,quest'opera contiene la miglior descrizione che io abbia letto delle primissime fasi della Campagna di Atlanta,e della famosa controversia legata alla mancata protezione di Snake Creek Gap.

forrest
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1074
Data d'iscrizione : 06.09.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas L.Connelly - The Marble Man:Robert E.Lee and His Image in American Society

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 13:17


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum