l'armata della virginia del nord

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

l'armata della virginia del nord

Messaggio  R.E.Lee il Mar 5 Mag 2009 - 19:45

caro thomas, sono d'accordo,
in un momento così critico all'ANV gli venne a mancare oltre che il più fidato collaboratore di lee, colui che era anche "un gran difensore" !....e dio solo sà quanto lee ne avesse bisogno !! quel che è certo è che l'ANV non fù particolarmente fortunata nel corso del conflitto: prima il famoso ordine 191 finito nelle mani di mcClellan, poi nel momento in cui era propizio attaccare (gettysburg), gli venne a mancare il miglior "attaccante", jackson. infine longstreet....

gen. lee
avatar
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 3941
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 56
Località : Montevarchi / Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'armata della virginia del nord

Messaggio  George H. Thomas il Mar 5 Mag 2009 - 20:07

R.E.Lee ha scritto:caro thomas, sono d'accordo,
in un momento così critico all'ANV gli venne a mancare oltre che il più fidato collaboratore di lee, colui che era anche "un gran difensore" !....e dio solo sà quanto lee ne avesse bisogno !! quel che è certo è che l'ANV non fù particolarmente fortunata nel corso del conflitto: prima il famoso ordine 191 finito nelle mani di mcClellan, poi nel momento in cui era propizio attaccare (gettysburg), gli venne a mancare il miglior "attaccante", jackson. infine longstreet....

gen. lee

Bè, però la sfortuna avuta prima di Gettysburg con l'ordine 191 è stata parzialmente compensata dal fatto che Lee è stato avvertito che McClellan sapeva i suoi piani e quindi ha avuto tempo appena sufficiente a concentrare le sue forze. A Antietam gli sono occorsi tutti i suoi uomini per fermare gli attacchi dei nordisti, e se quelle forze fossero state ancora separate... bè, non oso continuare perchè altrimenti verrei fucilato!
avatar
George H. Thomas
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 796
Data d'iscrizione : 15.12.08
Età : 29
Località : Camporosso (IM)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'armata della virginia del nord

Messaggio  Giancarlo il Mar 5 Mag 2009 - 20:49

R.E.Lee ha scritto:buongiorno a te caro giancarlo,
personalmente ritengo la fonte certa fino ad un certo punto. nel post ho usato il termine "si narra", di proposito. la frase che ho citato la udii o nel documentario a puntate, di ken burns sulla ACW oppure su un vhs dedicato a grant e la sua campagna del 1864....ricordo bene la frase ma non ricordo quale sia stata, delle due, la fonte, mi pare la prima. la cosa meravigliò anche me, comunque bisogna tenere conto che nella battaglia della wilderness, grant se la vide brutta, è subì un salasso terribile, perse oltre 17.000 uomini. se ha avuto un attimo di disperazione è combrensibile.

ciao
gen. lee

D'accordissimo sul fatto che Grant al Wilderness andò vicino ad una grave sconfitta, ebbe però il merito di non ritirarsi con la coda tra le gambe come i suoi predecessori ma iniziò quel movimento verso Richmond ove inchiodò Lee e la sua armata.
P.S. IN merito al pianto di Grant, il documentario di Ken Burns l'ho anche io ma è in Inglese, quindi caro Lee o hai una copia in italiano (dirmi dove l'hai recuperata grazie Very Happy ) o sai molto bene l'inglese.
avatar
Giancarlo
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 782
Data d'iscrizione : 05.11.08
Età : 55
Località : Ferrara

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'armata della virginia del nord

Messaggio  forrest il Mer 6 Mag 2009 - 0:14

Secondo lo storico Stephen Sears,Lee non seppe affatto che l'ordine 191 era finito nelle mani di Grant;lo apprese solo qualche mese dopo la battaglia di Sharpsburg,leggendo un quotidiano nordista.E questo spiegherebbe molte cose.
avatar
forrest
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1074
Data d'iscrizione : 06.09.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'armata della virginia del nord

Messaggio  forrest il Mer 6 Mag 2009 - 0:15

Ovviamente intendevo McClellan,non Grant,scusate il lapsus.
avatar
forrest
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1074
Data d'iscrizione : 06.09.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

l'armata della virginia del nord

Messaggio  R.E.Lee il Mer 6 Mag 2009 - 12:04

caro giancarlo, io e l'inglese siamo come io e...le donne !!!! ci capisco davvero poco!! Sad
a parte le battute sono in possesso di una copia in italiano. la registrai alla rai una quindicina di anni fà. ricordo che fù mandata in onda il mese di agosto durante le ferie ad orari impossibili. la versione in italiano si articolava in 6 puntate, io mi sono perso le prime due, ero al mare. ti prometto che appena potrò mi andrò a rivedere la scena "incriminata", sempre che il mio videoregistatore, che non uso da tempo (ora adopro il dvd), sia sempre funzionante.


ciao
bobby lee Very Happy
avatar
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 3941
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 56
Località : Montevarchi / Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'armata della virginia del nord

Messaggio  Giancarlo il Gio 7 Mag 2009 - 16:38

R.E.Lee ha scritto:caro giancarlo, io e l'inglese siamo come io e...le donne !!!! ci capisco davvero poco!! Sad
a parte le battute sono in possesso di una copia in italiano. la registrai alla rai una quindicina di anni fà. ricordo che fù mandata in onda il mese di agosto durante le ferie ad orari impossibili. la versione in italiano si articolava in 6 puntate, io mi sono perso le prime due, ero al mare. ti prometto che appena potrò mi andrò a rivedere la scena "incriminata", sempre che il mio videoregistatore, che non uso da tempo (ora adopro il dvd), sia sempre funzionante.


ciao
bobby lee Very Happy

Caro Lee, capire le donne non è affatto facile (trasmissione e ricezione sono sintonizzati su megahertz diversi) comunque mi stupisco come la Rai, anche in orario impossibile abbia trasmesso un documento così interessante come quello di Burns (ormai sui nostri canali nazionali impazzano Grandi Fratelli, beceri talk show, ecc.ecc. insomma una varietà di programmi in cui la cultura è prossima allo 0). Fortunato tu che ce l'hai in italiano, cercherò di ripassare il mio inglese.
avatar
Giancarlo
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 782
Data d'iscrizione : 05.11.08
Età : 55
Località : Ferrara

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

l'armata della virginia del nord

Messaggio  R.E.Lee il Gio 7 Mag 2009 - 17:07

caro giancarlo,
il problema che alla grande massa della Cw non importa niente !!!!....eh..eh... nel tuo post ti sei dimenticato delle "mitiche" soap opera !!!!!!! tra l'altro anche "gettysburg" dove vi è una scena di cui, a quanto pare, ne sono in possesso solo io, lo registrai sempre alla rai una domenica di luglio alle h 14,oo......sai che audience !!!!


ciao
gen. lee
avatar
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 3941
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 56
Località : Montevarchi / Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

L'Armata della Virginia del Nord

Messaggio  George Armstrong Custer il Gio 7 Mag 2009 - 18:09

Caro Lee,quella domenica di fine luglio,non eri solo,anch'io ho visto quel giorno,in televisione,il film "Gettysburg",per la prima volta.

_________________
Garry Owen
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
George Armstrong Custer
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 2468
Data d'iscrizione : 30.12.08
Età : 60
Località : Roma

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

l'armata della virginia del nord

Messaggio  R.E.Lee il Gio 7 Mag 2009 - 18:12

George Armstrong Custer ha scritto:Caro Lee,quella domenica di fine luglio,non eri solo,anch'io ho visto quel giorno,in televisione,il film "Gettysburg",per la prima volta.

caro custer,
....per me era la quarta volta !!!! cheers


bobby lee
avatar
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 3941
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 56
Località : Montevarchi / Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

l'armata della virginia del nord

Messaggio  R.E.Lee il Gio 7 Mag 2009 - 19:30

continuando a parlare dell'ANV, dopo la terribile battaglia di cold harbour, grant con una serie di finte, riuscì a lasciare lee per la prima volta "all'oscuro" delle sue mosse e riuscì a passare indisturbato il fiume james, piombando per così dire sul rovescio delle difese di richmond, stringendo d'assedio petersburg e la capitale ....era riuscito ad ingannare lee....! fù abile grant, oppure per la prima volta durante la campagna lee non fù sufficentemente lucido da prevedere la mossa che, al punto in cui era giunta la campagna, non era poi mica tanto imprevedibile....


gen. lee
avatar
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 3941
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 56
Località : Montevarchi / Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'armata della virginia del nord

Messaggio  George H. Thomas il Gio 7 Mag 2009 - 20:02

R.E.Lee ha scritto:continuando a parlare dell'ANV, dopo la terribile battaglia di cold harbour, grant con una serie di finte, riuscì a lasciare lee per la prima volta "all'oscuro" delle sue mosse e riuscì a passare indisturbato il fiume james, piombando per così dire sul rovescio delle difese di richmond, stringendo d'assedio petersburg e la capitale ....era riuscito ad ingannare lee....! fù abile grant, oppure per la prima volta durante la campagna lee non fù sufficentemente lucido da prevedere la mossa che, al punto in cui era giunta la campagna, non era poi mica tanto imprevedibile....


gen. lee

Io concordo essenzialmente con il prof. Luraghi relativamente a ciò; cioè che Lee si rivelò più guardingo del solito perchè aveva subito nelle settimane precedenti grosse perdite, e perchè sapeva che Grant era un'avversario troppo pericoloso per fare un giochetto come quelli che Lee ha fatto a McClellan, Pope o Hooker. E chi poteva biasimarlo?
avatar
George H. Thomas
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 796
Data d'iscrizione : 15.12.08
Età : 29
Località : Camporosso (IM)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'armata della virginia del nord

Messaggio  forrest il Ven 8 Mag 2009 - 0:34

Caro Lee,durante quella fatale Campagna il tuo omonimo si fece ingannare almeno altre 2 volte;la prima volta al termine della battaglia di Wilderness,quando si convinse che Grant si sarebbe diretto ad est,verso Fredericksburg,anziché a sud;la seconda volta quando sguarnì il "Mule Shoe",evacuando l'artiglieria,proprio la notte precedente allo sfondamento di Upton.Il primo errore,per puro caso,non ebbe gravi conseguenze,ma il secondo... Crying or Very sad Per ripararvi,la Stonewall Brigade cessò di esistere.
avatar
forrest
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1074
Data d'iscrizione : 06.09.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'armata della virginia del nord

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Ven 8 Mag 2009 - 1:05

Sob, la mitica brigata virginiana fini' la sua esistenza come unita', verra consolidata insieme ad altre unita'. sob e ancora sob Sad

Salutoni Claudio
sic semper tyrannis
avatar
Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3206
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'armata della virginia del nord

Messaggio  George H. Thomas il Ven 8 Mag 2009 - 6:10

Benjamin F. Cheatham ha scritto:Sob, la mitica brigata virginiana fini' la sua esistenza come unita', verra consolidata insieme ad altre unita'. sob e ancora sob Sad

Salutoni Claudio
sic semper tyrannis

Bè, consolatevi. Anche dalla parte avversa molte unita vennero sciolte perchè erano state praticamente annientate. Per esempio, il I Corpo dell'Armata del Potomac non venne mai rimesso in sesto dalla batosta presa il primo giorno a Gettysburg, e nell'aprile del 1864 quell'unità, comandata da illustri generali come "Fighting Joe" Hooker e John Reynolds venne sciolta assieme al XI Corpo.
Ergo, se Atene piangeva, Sparta non rideva certo.
avatar
George H. Thomas
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 796
Data d'iscrizione : 15.12.08
Età : 29
Località : Camporosso (IM)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

l'armata della virginia del nord

Messaggio  R.E.Lee il Ven 8 Mag 2009 - 10:19

cari ufficiali,
come promesso a giancarlo riguardo al fatto che si narra che il generale grant al termine della battaglia di wilderness scoppiò a piangere, ieri sera mi sono rivisto il vhs sul generale grant e poi non trovandovi niente in merito, il documentario di ken burns di cui posseggo la versione italiana (registrata sulla rai). la notizia si trova proprio lì nella quarta puntata ma , con mia sopresa ricordavo male l'episodio, perchè non è il narratore del documentario a darla, bensì in un intervista, addirittura il professor shelby foote !! cito più a meno alla lettera quanto afferma shelby foote: " grant dopo la prima notte di combattimenti, entrò nella sua tenda, crollò e pianse a dirotto. i suoi subordinati affermarono che non avevano mai visto un uomo così disperato !".
questo è quanto.


ciao
gen. lee
avatar
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 3941
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 56
Località : Montevarchi / Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

l'armata della virginia del nord

Messaggio  R.E.Lee il Ven 8 Mag 2009 - 18:18

forrest ha scritto:Caro Lee,durante quella fatale Campagna il tuo omonimo si fece ingannare almeno altre 2 volte;la prima volta al termine della battaglia di Wilderness,quando si convinse che Grant si sarebbe diretto ad est,verso Fredericksburg,anziché a sud;la seconda volta quando sguarnì il "Mule Shoe",evacuando l'artiglieria,proprio la notte precedente allo sfondamento di Upton.Il primo errore,per puro caso,non ebbe gravi conseguenze,ma il secondo... Crying or Very sad Per ripararvi,la Stonewall Brigade cessò di esistere.

caro forrest,
per ciò che riguarda "il primo inganno", penso che lee non avesse preso ancora bene le misure a grant. probabilmente, ma è una mia supposizione, lee pensò che grant volesse rompere il contatto, ripiegare verso fredericksburg per riorganizzarsi ed eventualmente marciare verso sud usando una via meno pericolosa. grant invece piegò subito verso sud attraversando la foresta....

gen. lee
avatar
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 3941
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 56
Località : Montevarchi / Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

l'armata della virginia del nord

Messaggio  R.E.Lee il Mer 8 Lug 2009 - 17:59

Antietam 1862
Giancarlo Oggi a 3:10 pm
E chi se lo immaginava un ambientino del genere nella ANV?

: Antietam 1862
Simone Silvestri Oggi a 5:19 pm
Ammetto che non mi sarei mai aspettato una situazione di questo genere.
Quando generali di Corpo e di Divisione hanno simili attriti, chi ne risente è sempre il morale delle truppe.

Complimenti generale Forrest


in effetti quanto riferito dal ns forrest, a prima vista, è per certi aspetti un pò sorprendente. influenzati forse dal prof. luraghi, eravamo abituati a vedere l'ANV come una perfetta macchina da guerra e, per certi versi, come un unità in cui credevamo che tutti andavano d'amore e d'accordo. ma a ben pensarci è naturale che sorgessero degli attriti. il peso delle responsabiltà, le divergenze d'opinione, le difficoltà per una campagna che si andava ad intraprendere, potevano sfociare in dissidi ed attriti anche forti, visto che bene o male si parla di esseri umani.
mi sembra, dopo averci riflettuto un pò, una cosa più che naturale.

lee



l
avatar
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 3941
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 56
Località : Montevarchi / Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'armata della virginia del nord

Messaggio  forrest il Mer 8 Lug 2009 - 23:40

Già,una cosa naturale e,credo,comune a tutti gli eserciti di tutte le epoche.
avatar
forrest
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1074
Data d'iscrizione : 06.09.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

l'armata della virginia del nord-organizzazione

Messaggio  R.E.Lee il Mer 7 Ott 2009 - 10:11

cari amici,
abbiamo spesso parlato dell'ANV come di una formidabile macchina da guerra, sulla scia di quanto spesso affermato dal prof. luraghi. ci sono degli aspetti organizzativi però, che mi lasciano un pò perplesso, cito un tratto del resoconto del ns forrest dal libro del prof. harsh: "......La cosa sorprendente,dando credito alla tesi di Joseph Harsh,era che Lee non conobbe mai,dall'inizio alla fine della Campagna ,il numero dei propri soldati.Gli ufficiali dell'A.N.V. non erano soliti fare appelli o tenere registri aggiornati dei propri reparti.Lee si sforzò d'inculcare queste buone abitudini ai propri subordinati,ma a quanto pare senza grandi risultati....ecc.....". francamente il non fare nè appelli nè tenere registri aggiornati da parte degli ufficiali dell'ANV, mi sembra un modo di procedere molto "alla carlona", come si dice dalle mie parti. ad antietam questo modo di procedere ,fece correre un bel rischio all'ANV.
(CONTINUA)


lee


Ultima modifica di R.E.Lee il Mer 7 Ott 2009 - 15:36, modificato 1 volta
avatar
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 3941
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 56
Località : Montevarchi / Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

l'armata della virginia del nord-organizzazione

Messaggio  R.E.Lee il Mer 7 Ott 2009 - 10:17

(SEGUITO)
cari amici,
ho diviso in due il post, così spero che qualcuno lo legga senza annoiarsi troppo. proseguo nel mio resoconto:

facendo riferimento al famoso detto :" sbagliare è umano, perseverare è diabolico !", proseguendo avanti nel conflitto bellico, sempre il ns impareggiabile forrest, ci ha postato un tratto del libro del prof. stewart sulla battaglia di gettysburg. anche qui la macchina organizzativa dell'ANV, prese un "grave granchio"! cito in particolare, per avvalorare la mia tesi, un brano che parla del momento in cui lee decise quali sarebbero state le brigate che avrebbero dato vita al "mitica" pickett charge:
"......Quanto alla scelta delle truppe da affiancare a Pickett,Lee commise un altro clamoroso errore;scelse la Div. del Generale Heth,perchè il giorno prima non era stata impegnata.Ma il giorno precedente aveva subìto il 40% di perdite!Inoltre 2 delle sue Brigate avevano ricevuto il battesimo del fuoco solo il 1° Luglio.Come spiegare questi clamorosi abbagli da parte di un Generale celebratissimo come Lee?Cedo la parola a George Stewart:"L'ignoranza di Lee riguardo la condizione delle sue truppe è evidente.Forse fu dovuta ad uno scadente operato del suo Stato Maggiore,che non lo informò a dovere......".
mi sembra evidente che questo modo di operare "alla viva il parroco", dello stato maggiore di lee, trasse probabilmente in inganno il comandante sudista in maniera molto grave. il risultato lo conosciamo tutti, la carica fallì. non dipese solo da questo. ma insomma.....questo modo di operare non avvantaggiò certo l'ANV. ma non andiamo oltre, visto che vi è un topic apposito sulla pickett charge.
un altro caso che mi viene in mente, ma in questa occasione darei a tutta la struttura dell'ANV la massima comprensione viste le circostanze, fu durante la resa di appomattox, quando grant offrì delle razioni di cibo agli esausti uomini di lee chiedendogli di quanti uomini disponeva, il generale sudista gli rispose che: " non sò quanti uomini mi rimangono, ma sono certo che sono tutti affamati !!!". per inciso gli erano rimasti 25.000 uomini ca.
concludendo, possiamo considerare l'ANV un grande macchina da guerra, secondo me, per quanto riguarda il valore e dedizione alla causa di tutti i suoi componenenti, dagli ufficiali ai soldati semplici, salvo eccezioni, ma certi aspetti della struttura organizzativa, tipo quelli che ho citato, lasciavano molto a desiderare. che cosa nè pensate?


lee
avatar
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 3941
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 56
Località : Montevarchi / Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'armata della virginia del nord

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum