Preparazione dei generali, Nord e Sud

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Andare in basso

Re: Preparazione dei generali, Nord e Sud

Messaggio  R.E.Lee il Lun 26 Mar 2012 - 21:04

Jubal Anderson Early ha scritto:In attesa di leggere le tue perplessità su Sherman, commento le tue considerazioni sulla mia squadra, scomodando un tuo ben illustre conterraneo :

(...) "Nessun maggior dolore
che ricordarsi del tempo felice
ne la miseria (...)

Sventure calcistiche a parte e tornando al topic, penso che il livello di gestione del comando d'Armata nell'esercito unionista, sia andato via via migliorando nel corso dell'evolversi della guerra, mentre purtroppo, Lee a parte, l'esercito confederato non è riuscito a raggiungere minimamente gli stessi traguardi.

Sono d'accordo Caro Early.

Lee

PS: per quanto riguarda la partita di ieri sera per un tempo ho sperato....
avatar
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 4010
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 57
Località : Montevarchi / Torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Preparazione dei generali, Nord e Sud

Messaggio  George Armstrong Custer il Sab 28 Set 2013 - 11:29

Ho letto in un altro forum la seguente affermazione che mi ha lasciato un pò perplesso:
"le armate Nordiste e Sudiste della ACW erano più o meno al livello
dell'esercito italiano nel periodo della battaglia di Custoza nel 1866 durante la 3° guerra d'indipendenza"
; battaglia dove, come è noto, gli italiani non hanno certo fatto una gran bella figura.
Che ne pensate della sopra citata affermazione?

_________________
Garry Owen
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
George Armstrong Custer
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 2483
Data d'iscrizione : 30.12.08
Età : 62
Località : Roma

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Preparazione dei generali, Nord e Sud

Messaggio  Banshee il Sab 28 Set 2013 - 13:17

George Armstrong Custer ha scritto:Ho letto in un altro forum la seguente affermazione che mi ha lasciato un pò perplesso:
"le armate Nordiste e Sudiste della ACW erano più o meno al livello
dell'esercito italiano nel periodo della battaglia di Custoza nel 1866 durante la 3° guerra d'indipendenza"
; battaglia dove, come è noto, gli italiani non hanno certo fatto una gran bella figura.
Che ne pensate della sopra citata affermazione?
Anche a me lascia fortemente perplessa tale affermazione. In realtà credo che siano fossero due realtà molto diverse e imparagonabili, nella sostanza.

Banshee
avatar
Banshee
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1923
Data d'iscrizione : 17.03.09
Località : La Spezia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Preparazione dei generali, Nord e Sud

Messaggio  Generale Meade il Sab 28 Set 2013 - 13:35

George Armstrong Custer ha scritto:Ho letto in un altro forum la seguente affermazione che mi ha lasciato un pò perplesso:
"le armate Nordiste e Sudiste della ACW erano più o meno al livello
dell'esercito italiano nel periodo della battaglia di Custoza nel 1866 durante la 3° guerra d'indipendenza"
; battaglia dove, come è noto, gli italiani non hanno certo fatto una gran bella figura.
Che ne pensate della sopra citata affermazione?
Magari l'esercito italiano fosse stato a quei livelli. Avrebbe invaso l'impero austro/ungarico. Forse Garibaldi con il suo Corpo Volontari Italiani era ai livelli degli eserciti americani nella ACW. Mitico il suo "obbedisco".

Meade
avatar
Generale Meade
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 4042
Data d'iscrizione : 14.10.09
Età : 57

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Preparazione dei generali, Nord e Sud

Messaggio  Banshee il Sab 28 Set 2013 - 16:50

Non sarei così drastico nei giudizi. Nessuno può dire come si sarebbero comportati l'esercito italiano e quello americano messi uno di fronte all'altro. Custoza per certi versi ricorda la prima battaglia di Bull Run, ove il comando unionista non diede esattamente il proprio meglio.

Banshee
avatar
Banshee
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1923
Data d'iscrizione : 17.03.09
Località : La Spezia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Preparazione dei generali, Nord e Sud

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Dom 29 Set 2013 - 22:38

George Armstrong Custer ha scritto:Ho letto in un altro forum la seguente affermazione che mi ha lasciato un pò perplesso:
"le armate Nordiste e Sudiste della ACW erano più o meno al livello
dell'esercito italiano nel periodo della battaglia di Custoza nel 1866 durante la 3° guerra d'indipendenza"
; battaglia dove, come è noto, gli italiani non hanno certo fatto una gran bella figura.
Che ne pensate della sopra citata affermazione?
Sono del tutto ignorante della storia del nostro paese e non sono qualificato a dare un giudizio serio. Ma ritengo che Banshee dica bene quando afferma che le due realtà siano imparagonabili; due mondi, due culture e due tradizioni/esperienze militari troppo diverse. Se invece con armate si fa riferimento alle truppe in generale e alla loro combattività, dedizione, entusiasmo e tenacia, direi che gli americani erano nettamente superiori.

Ciao

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa
avatar
P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2890
Data d'iscrizione : 02.09.08

Visualizza il profilo http://www.storiamilitare.altervista.org

Torna in alto Andare in basso

Re: Preparazione dei generali, Nord e Sud

Messaggio  ROSSETTI BRUNO il Lun 30 Set 2013 - 18:00

Generale Meade ha scritto:
George Armstrong Custer ha scritto:Ho letto in un altro forum la seguente affermazione che mi ha lasciato un pò perplesso:
"le armate Nordiste e Sudiste della ACW erano più o meno al livello
dell'esercito italiano nel periodo della battaglia di Custoza nel 1866 durante la 3° guerra d'indipendenza"
; battaglia dove, come è noto, gli italiani non hanno certo fatto una gran bella figura.
Che ne pensate della sopra citata affermazione?
Magari l'esercito italiano fosse stato a quei livelli. Avrebbe invaso l'impero austro/ungarico. Forse Garibaldi con il suo Corpo Volontari Italiani era ai livelli degli eserciti americani nella ACW. Mitico il suo "obbedisco".

Meade
Ciao
Sono d'accordo è difficile trovare una massa di ufficiali che abbia avuto un comportamento come quelli dei ns ufficiali superiori a Custoza (1866). Non voglio dilungarmi ma diciamo che McClellan al loro confronto era un tipo deciso
Saluti
Bruno
p.s. l'anno scorso si era unito a noi V.E. II che dichiarava di essere un esperto del risorgimento è molto che non si collega almeno "ufficialmente" ma forse ci guarda come ospite se richiesto probabilmente potrebbe arricchire le ns conoscense in materia.
avatar
ROSSETTI BRUNO
Brigadier-generale
Brigadier-generale

Numero di messaggi : 522
Data d'iscrizione : 05.07.11
Età : 55
Località : MANTOVA

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Preparazione dei generali, Nord e Sud

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum