JEB Stuart, eroe della confederazione ?

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

JEB Stuart, eroe della confederazione ? - Pagina 2 Empty Re: JEB Stuart, eroe della confederazione ?

Messaggio  Giancarlo il Sab 30 Gen 2010 - 18:44

furono gli unionisti che si dettero daffare per colmarlo aumentando la quantità di uomini, mezzi, ergo: fucili a ripetizione, a disposizione delle loro unità di cavalleria. cosa nè pensate ?

Propendo per questa ipotesi Lee. Non sono mai stato un grande estimatore di Stuart, ma era veramente difficile reggere il confronto contro avversari che dopo 3 anni di guerra erano armati di Sharp e Spencers, avevano monte migliori e la qualità dei loro leaders era aumentata sensibilmente (Buford, Custer, D.M. Gregg, Sheridan, Grierson, ecc.ecc.).
Giancarlo
Giancarlo
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 783
Data d'iscrizione : 05.11.08
Età : 57
Località : Ferrara

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

JEB Stuart, eroe della confederazione ? - Pagina 2 Empty Re: JEB Stuart, eroe della confederazione ?

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Sab 30 Gen 2010 - 18:50

Sono ottimista, così Yellow Tavern, la vedo come la sconfitta di Stuart e non della cavalleria confederata che con tre brigate non avrebbe potuto fare nulla di più. è anche vero che nel '64, con il maggior numero di uomini ed il migliore armamento, la cavalleria blu aveva ormai colmato il divario con i cagvalleggeri confederati.

Salutoni Claudio
sic semper tyrannis
Benjamin F. Cheatham
Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3431
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

JEB Stuart, eroe della confederazione ? - Pagina 2 Empty Re: JEB Stuart, eroe della confederazione ?

Messaggio  vittorio migliavacca il Sab 30 Gen 2010 - 18:51

Il peso e il vantaggio di una prosperità di mezzi superiori influenzò certamente gli eventi bellici, questo è normale.
Ma per quanto riguarda nello specifico la cavalleria, non dobbiamo pensare che tutti i sudisti erano nati su di un cavallo mentre i nordisti erano tutti cittadini e bottegai, perchè non era esattamente così.

vittorio migliavacca
Maggior-generale
Maggior-generale

Numero di messaggi : 570
Data d'iscrizione : 25.02.09
Località : COMO

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

JEB Stuart, eroe della confederazione ? - Pagina 2 Empty Re: JEB Stuart, eroe della confederazione ?

Messaggio  Giancarlo il Sab 30 Gen 2010 - 20:05

vittorio migliavacca ha scritto:Il peso e il vantaggio di una prosperità di mezzi superiori influenzò certamente gli eventi bellici, questo è normale.
Ma per quanto riguarda nello specifico la cavalleria, non dobbiamo pensare che tutti i sudisti erano nati su di un cavallo mentre i nordisti erano tutti cittadini e bottegai, perchè non era esattamente così.

Infatti la popolazione di stati quali: Michigan, Wisconsin, Indiana, Kentuky, Illinois e Minnesota come cavalieri potevano tranquillamente essere alla pari a Virginiani, Caroliniani, Texani ecc.ecc. Era una questione di tattica e concezione della guerra a cavallo, nei primi anni di guerra i sudisti la applicarono molto meglio.
Nella trilogia dei romanzi sulla ACW "Nord e sud" di Jackes, uno dei protagonisti milita con Stuart e scambiando alcune impressioni con un commilitone, definiva i cavalleggeri yankee come vere e proprie "fortezze a cavallo" per l'enorme quantità di suppellettili che portavano sul cavallo, tanto da far sfiancare dopo poco tempo le povere bestie!
Giancarlo
Giancarlo
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 783
Data d'iscrizione : 05.11.08
Età : 57
Località : Ferrara

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

JEB Stuart, eroe della confederazione ? - Pagina 2 Empty Re: JEB Stuart, eroe della confederazione ?

Messaggio  forrest il Dom 31 Gen 2010 - 0:40

Sono giunto alla conclusione che Stuart ,pur essendo dotato di grande coraggio e intraprendenza,capisse poco di tattica e di strategia.Durante la Campagna di Antietam non ne azzeccò una nemmeno per sbaglio;a Brandy Station si fece sorprendere e si salvò solo per la passività del Gen.Duffiè,un mercenario francese;sul suo controverso comportamento durante la Campagna di Gettysburg aspetto di saperne di +,prima di esprimere un parere.Ho l'impressione,leggendo i resoconti di Edwin Coddington e di Edward Longacre,che Stuart ricevette le critiche + severe proprio nell'occasione in cui era meno colpevole.(Su questo argomento di recente ha pubblicato uno studio lo storico Eric Wittenberg,conto prima o poi di leggerlo.)Infine,inseguendo Sheridan verso Yellow Tavern,si dimostrò del tutto privo di realismo,andando letteralmente allo sbaraglio senza rendersene conto.
forrest
forrest
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1074
Data d'iscrizione : 06.09.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

JEB Stuart, eroe della confederazione ? - Pagina 2 Empty Re: JEB Stuart, eroe della confederazione ?

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Dom 3 Ott 2010 - 17:45

Ho scovato due differenti opinioni sul generale Stuart.
La prima di una signora che scrive una lettera anonima al presidente Davis sul comportamento del generale a Culpeper durante le due riviste militari effettuate poco prima della battaglia di Brandy station:
”President, allow a true Southern lady to say, General Stuart’s conduct since in Culpeper is perfectly ridiculous, having repeated reviews for the benefit of his Lady friends, he riding up and down the line thronged with those ladies, he decorated with flowers, apparently a monkey show on hand and the monkey. In fact General Stuart is nothing more or less than one of those fops, devoting his whole time to his lady friends’ company.”

La seconda riguarda uno scritto dell’aiutante del suo staff, il maggiore H.B. McClellan:
La sera del 23 giugno, Stuart era accampato a Rector's Cross Road, a circa 3 miglia a ovest di Middleburg. Cadeva una pioggia fitta e continua. McClellan ricordò al suo generale che avrebbe potuto facilmente trovare rifugio all’interno di un edificio, ma questi rifiutò, e con coperta e cerata rimase sotto un albero. McClellan protestò ma Stuart rispose: “no, my men are exposed to this rain, and I will not fare any better than they”.

Questi due aspetti del generale, pur se dettati da gelosia????? il primo e da ammirazione del secondo, danno una bella idea del personaggio.

Claudio
Benjamin F. Cheatham
Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3431
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

JEB Stuart, eroe della confederazione ? - Pagina 2 Empty Re: JEB Stuart, eroe della confederazione ?

Messaggio  George Armstrong Custer il Dom 3 Ott 2010 - 18:54

Per quanto concerne la prima parte dell'interessante post del ns. Cheatham, avevo letto delle critiche mosse a Stuart da parte di alcuni soldati Sudisti in merito all'inutilità della parata tenuta a Culpeper.

_________________
Garry Owen
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
George Armstrong Custer
George Armstrong Custer
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 2501
Data d'iscrizione : 30.12.08
Età : 62
Località : Roma

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

JEB Stuart, eroe della confederazione ? - Pagina 2 Empty Re: JEB Stuart, eroe della confederazione ?

Messaggio  George H. Thomas il Lun 4 Ott 2010 - 13:41

Se devo dire la mia, signori ufficiali, devo dire che questo genere di critiche lo si trova dappertutto. Se un generale è un'uomo di mondo e se la cava sufficientemente nella società-bene, allora si guadagna la fama di gaudente e donnaiolo (mentre altri se la guadagnavano più meritatamente, come il generale unionista Joseph Hoooker); se invece dedica il suo tempo al lavoro, subito viene etichettato come misantropo e eremita. Ovviamente, ci sono i casi in cui un'ufficiale corre effettivamente dietro alle gonnelle, oppure un'altro ufficiale odia il resto dell'umanità, ma commenti di questo genere sono la norma, per qualcuno che ha rinunciato all'anonimato per servire la sua patria, esponendosi con ciò alle critiche dei soliti saputi.

George Thomas
George H. Thomas
George H. Thomas
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 796
Data d'iscrizione : 15.12.08
Età : 31
Località : Camporosso (IM)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

JEB Stuart, eroe della confederazione ? - Pagina 2 Empty jeb stuart, eroe della confederazione?

Messaggio  jeb il Lun 4 Ott 2010 - 18:31

George Armstrong Custer ha scritto:Per fare valutazioni precise bisognerebbe essere uno storico di professione,competente sulla ACW.
A livello di sensazioni ho avuto l'impressione che i condottieri Sudisti della guerra civile,pur essendo degli ottimi Comandanti e Generali,siano stati un pò troppo mitizzati dal dopo-guerra in poi dai seguaci della corrente della "Lost Cause"come ho già accennato in altri topic, e il gen.Stuart,per tutta una serie di circostanze,tra le quali l'aspetto fisico,si prestava moltissimo per accentuare detto processo di mitizzazione.Va detto inoltre che tale agiografia faceva comodo anche ai Nordisti che hanno partecipato anche loro,finita la guerra,ad alimentare il mito dei condottieri Sudisti;anche perchè alla fine li avevano battuti e quindi si erano dimostrati,di fatto,più bravi di loro.
Meccanismo usato anche dagli inglesi,dopo la 2°guerra mondiale,quando hanno mitizzato il Maresciallo Rommel che erano riusciti a battere.
Infine,per gli Americani,dire che erano stati tutti bravi,compresi i Sudisti,è servito anche ad un processo postumo di pacificazione,per dimenticare gli orrori di una guerra fratricida.

scusate l'intrusione e la mia assenza! penso che ci voglia molta cautela nel giudicare col senno di poi il valore o la negligenza di un generale o di persone che hanno su di loro la responsabilità di migliaia di vite umane. a una prima vista anche lee commise un grande errore a gettysburg, ma in quel momento e in quella situazione sarà stato vero?
non dimentichiamo che per poco riuscirono a sfondare. e poi sul grande john hood quante infamità e quanti punti di vista con il senno di poi,anche nell'ultimo libro del sig spada . in america il dibattito è aperto. però voglio dire una cosa a custer : i soldati sudisti marciavano scalsi anche 80 km in un giorno e appena arrivavano sul posto davano battaglia sempre inferiori di numero con poche armi e a volte tiravano sassi contro le fucilate perchè non avevano altro.quando morivano non venivano quasi mai rimpiazzati mentre il nemico aveva armi in abbondanza e immigrati da mandare al macello. in questa situazione i ribelli hanno vinto battaglie importanti e hanno resistito per 4 anni (cosa impensabile) grazie al valore dei suoi soldati e dei suoi generali.
impensabile dire che i nordisti furono più bravi e valorosi di loro . furono senz'altro più crudeli altro che quantrill .
ciao a tutti e scusatemi per le mie assenze. jeb
jeb
jeb
Caporale
Caporale

Numero di messaggi : 19
Data d'iscrizione : 29.09.08
Età : 67
Località : firenze

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

JEB Stuart, eroe della confederazione ? - Pagina 2 Empty Re: JEB Stuart, eroe della confederazione ?

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Lun 4 Ott 2010 - 18:46

Questa discussione è riservata alla figura di Stuart e anche alla sua mitizzazione. L'ultimo messaggio è piuttosto vago e non saprei dove spostarlo, non è comunque questo il posto per rispondere.

Ciao

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa
P.G.T. Beauregard
P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2903
Data d'iscrizione : 02.09.08

Visualizza il profilo http://www.storiamilitare.altervista.org

Torna in alto Andare in basso

JEB Stuart, eroe della confederazione ? - Pagina 2 Empty Re: JEB Stuart, eroe della confederazione ?

Messaggio  George Armstrong Custer il Mer 6 Ott 2010 - 13:49

jeb ha scritto:
George Armstrong Custer ha scritto:Per fare valutazioni precise bisognerebbe essere uno storico di professione,competente sulla ACW.
A livello di sensazioni ho avuto l'impressione che i condottieri Sudisti della guerra civile,pur essendo degli ottimi Comandanti e Generali,siano stati un pò troppo mitizzati dal dopo-guerra in poi dai seguaci della corrente della "Lost Cause"come ho già accennato in altri topic, e il gen.Stuart,per tutta una serie di circostanze,tra le quali l'aspetto fisico,si prestava moltissimo per accentuare detto processo di mitizzazione.Va detto inoltre che tale agiografia faceva comodo anche ai Nordisti che hanno partecipato anche loro,finita la guerra,ad alimentare il mito dei condottieri Sudisti;anche perchè alla fine li avevano battuti e quindi si erano dimostrati,di fatto,più bravi di loro.
Meccanismo usato anche dagli inglesi,dopo la 2°guerra mondiale,quando hanno mitizzato il Maresciallo Rommel che erano riusciti a battere.
Infine,per gli Americani,dire che erano stati tutti bravi,compresi i Sudisti,è servito anche ad un processo postumo di pacificazione,per dimenticare gli orrori di una guerra fratricida.

scusate l'intrusione e la mia assenza! penso che ci voglia molta cautela nel giudicare col senno di poi il valore o la negligenza di un generale o di persone che hanno su di loro la responsabilità di migliaia di vite umane. a una prima vista anche lee commise un grande errore a gettysburg, ma in quel momento e in quella situazione sarà stato vero?
non dimentichiamo che per poco riuscirono a sfondare. e poi sul grande john hood quante infamità e quanti punti di vista con il senno di poi,anche nell'ultimo libro del sig spada . in america il dibattito è aperto. però voglio dire una cosa a custer : i soldati sudisti marciavano scalsi anche 80 km in un giorno e appena arrivavano sul posto davano battaglia sempre inferiori di numero con poche armi e a volte tiravano sassi contro le fucilate perchè non avevano altro.quando morivano non venivano quasi mai rimpiazzati mentre il nemico aveva armi in abbondanza e immigrati da mandare al macello. in questa situazione i ribelli hanno vinto battaglie importanti e hanno resistito per 4 anni (cosa impensabile) grazie al valore dei suoi soldati e dei suoi generali.
impensabile dire che i nordisti furono più bravi e valorosi di loro . furono senz'altro più crudeli altro che quantrill .
ciao a tutti e scusatemi per le mie assenze. jeb

Vorrei fare una precisazione riguardo all’intervento dell’amico Jeb: lungi da me denigrare il valore dei militari e dei Comandanti Sudisti le cui gesta parlano da sole. Ho espresso nel mio post precedente una sensazione personale in merito a quel processo di mitizzazione operato dalla corrente della “Lost Cause” nel dopo- guerra,corrente che, come è noto, ha messo in evidenza solo gli aspetti positivi di alcuni comandanti Sudisti,tralasciando quelli negativi.

_________________
Garry Owen
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
George Armstrong Custer
George Armstrong Custer
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 2501
Data d'iscrizione : 30.12.08
Età : 62
Località : Roma

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

JEB Stuart, eroe della confederazione ? - Pagina 2 Empty jeb stuart, eroe della confederazione?

Messaggio  jeb il Mer 6 Ott 2010 - 14:03

grazie cuter per la risposta.
saluti jeb
jeb
jeb
Caporale
Caporale

Numero di messaggi : 19
Data d'iscrizione : 29.09.08
Età : 67
Località : firenze

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

JEB Stuart, eroe della confederazione ? - Pagina 2 Empty Re: JEB Stuart, eroe della confederazione ?

Messaggio  PIERPAOLO il Mer 17 Nov 2010 - 19:21

credo inoltre che sul giudizio, complessivamente negativo, sull'operato di Stuart a Gettysburg sia pesato molto non solo la sua assenza il primo giorno ma anche la mancata riuscita dell'attacco del giorno 3, bloccato dalla cavalleria unionista di Gregg e di Custer.
Pochi visitano a Gettysburg il monumento ai cavalleggeri del Michigan, posto ad est del campo di battaglia principale, ma, chiaccherando con una delle guide locali incontrate proprio al sito della battaglia di cavalleria, ho potuto avvertire una nota chiaramente negativa sul comportamento complessivo di Stuart in tutta la campagna, da Brandy Station al fallimento dell'attacco da tergo che doveva dare il colpo di grazia (o distrarre le truppe unioniste).
Questo doppio (o triplo) fallimento di Stuart non è cosa da poco, nel momento decisivo della Guerra: penso, con Custer, che la Lost Cause abbia neutralizzato gli errori e mitizzato un soldato che ha dato tutto alla propria causa, ma sul campo ha commesso errori, anche gravi (certo, a posteriori, ma a Gettysburg Buford e Custer sono stati risolutivi, Stuart no, anzi...)
Pierpaolo

PIERPAOLO
Sottotenente
Sottotenente

Numero di messaggi : 118
Data d'iscrizione : 08.02.09
Località : Modena

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

JEB Stuart, eroe della confederazione ? - Pagina 2 Empty Re: JEB Stuart, eroe della confederazione ?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum