il missouri e la guerra civile

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

il missouri e la guerra civile

Messaggio  R.E.Lee il Dom 1 Nov 2009 - 19:09

George H. Thomas ha scritto:".... per quanto avventato e sconsiderato Lyon possa essere stato, alla fin fine le sue azioni hanno fatto in modo di assicurare che il Missouri rimanesse saldamente in mano unionista....!

Thomas

cari amici,
cito questo passaggio di thomas in un altro topic per aprire questa nuova discussione. mi permetto di dissentire da quanto afferma thomas, il missouri non fù mai in mano nè degli unionisti, nè dei sudisti durante la Cw e nemmeno dopo, ma non usciamo dal topic che volevo proporre. lo stato fù dilaniato da una vera e propria guerra civile, quello che usiamo abitualmente per descrivere tutta la guerra di secessione è un termine improprio, una guerra civile vera e propria la si combattè proprio nel missouri. faide familiari, intere lande fuori da ogni controllo dei due eserciti e della legge, uno stato che si potrebbe definire per le simpatie dei suoi abitanti verso il nord od il sud, "a macchia di leopardo". le contee più prospere che erano quelle che sorgevano intorno al grande fiume, erano nettamente di tendenze filosudiste, tantè che già prima della guerra questa zona venne chiamata "little dixie". usi, costumi e tipo di economia, erano di stampo sudista. altre zone in cui gli abitanti erano originari della germania erano di sentimenti filonordisti. ma fù proprio intorno alle contee filosudiste che si sviluppò una guerriglia sanguinosissima. bande di guerriglieri irregolari chiamati "bushwackers", combattevano con i metodi classici della guerriglia, fatta di imboscate puntate improvvise verso obbiettivi civili e militari e poi una volta colpito, si disperdevano in piccoli gruppi e sparivano nel nulla. mai le milizie filonordiste nè le truppe regolari riuscirono a pacificare queste zone che rimasero praticamente alla mercè delle bande di bushwackers. in questo tipo particolare di guerriglia eccelsero alcuni capi come quantrill ed anderson, abilissimi a condurla ma anche spietati contro il nemico spesso oltre la misura. uccisioni di civili inermi si susseguirono, rappresaglie da una parte e dall'altra erano innumerovoli, lo stato visse per tutto il conflitto (ed anche dopo), nel terrore. lyon con la sua azione, contribuì solo ad accendere un fuoco che già covava sotto la cenere, ma il missouri rimase per anni terra di guerriglia incontrollata ed incontrollabile.


lee
avatar
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 3962
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 56
Località : Montevarchi / Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: il missouri e la guerra civile

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Dom 1 Nov 2009 - 19:13

Ed era terra di guerriglia già dagli anni '50 lungo il confine con il Kansas, e già allora i bushwakers si lanciavano in incursioni verso il Kansas e i jayhawkers dal Kansas in Missouri. Lo scoppio della guerra non fece altro che ampliare questa lotta spingendola in ogni angolo del Missouri.

Ciao,
Beauregard

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2805
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: il missouri e la guerra civile

Messaggio  George H. Thomas il Dom 1 Nov 2009 - 19:18

Di fronte al chiarimento di Lee, ammetto che la mia affermazione era avventata e che il Missouri non fece che precipitare in una situazione caotica. Quello che volevo sottolineare e`che in pratica il Missouri, benche`a rigor di logica parteggiasse per la maggior parte per il Sud, non fu mai sotto il controllo completo della Confederazione come avrebbe potuto essere.

Thomas
avatar
George H. Thomas
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 796
Data d'iscrizione : 15.12.08
Età : 29
Località : Camporosso (IM)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: il missouri e la guerra civile

Messaggio  George Armstrong Custer il Dom 1 Nov 2009 - 19:44

Mi sembra che solo nelle contee intorno al fiume Missouri la popolazione era in prevalenza filosudista. Nelle altre zone le simpatie erano molto diversificate, con ampi segmenti a maggioranza filounionista.

_________________
Garry Owen
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
George Armstrong Custer
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 2470
Data d'iscrizione : 30.12.08
Età : 61
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

il missouri e la guerra civile

Messaggio  R.E.Lee il Dom 20 Dic 2009 - 19:06

forrest ha scritto:Evidentemente il Missouri era una fucina di valorosi,dal momento che anche la brigata del Gen.Cockrell veniva considerata la + coriacea dell'Armata di Vicksburg,e in seguito dell'Armata del Tennessee.I nordisti temevano i missouriani come il diavolo.Quando,nel Novembre del 1864,l'Armata del Gen.Hood iniziò la Campagna che sarebbe culminata con le battaglie di Franklin e Nashville,una nevicata accompagnò il suo primo giorno di marcia.Tutti i soldati confederati erano abbattuti,tranne i Missouriani,che esultavano gridando agli altri reparti:"Questa nevicata sì che è un tempo come si deve,degno del vecchio Missouri,mica come le vostre pioggerelle sudiste!"

effettivamente tanto valore dei missouriani frà uomini tuttavia valorosi, risalta e non poco. forse, ma è una mia ipotesi e come tale la butto lì, fù la particolare situazione del missouri, che portò queste truppe ad esaltarsi. nel missuori la situazione fù un pò particolare: i discendenti degli anglosassoni o persone immigrate dall'inghilterra e dintorni, erano prevalentemente filosudiste. ma nel missouri vi era una fortissima componente germanica che era filonordista. forse il reteggio dei loro avi, per secoli protagonisti in europa di guerre furibonde, influenzò il comportamento dei missouriani, almeno quelli filosudisti: volevano dimostrare di essere soldati più valorosi dei loro colleghi originari della germania e dintorni. la rivalità seminata in europa per secoli, trovò anche in america un suo luogo di sfida!...è possibile ??

lee
avatar
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 3962
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 56
Località : Montevarchi / Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: il missouri e la guerra civile

Messaggio  R.E.Lee il Lun 19 Apr 2010 - 11:13

Seamus O'Hara ha scritto:
Benjamin F. Cheatham ha scritto:Mosby era un soldato regolare, facente parte delle unità partigiane ufficiali, formate dal Governo. Quantrill era un irregolare, un bandito che si definiva confederato. Storco la bocca quando i due nomi vengono associati. Very Happy Evil or Very Mad Very Happy Evil or Very Mad

Ciao
Concordo in pieno. Quantrill era un bandito già durante la guerra e combatteva una sanguinosa guerriglia parallela per proprio tornaconto. L'esercito confederato non si mischiò mai con le sue nefandezze. Un uomo leale e sincero come Robert Lee non aveva bisogno di tali canaglie e condannò in più occasioni i massacri di cui la banda Quantrill si rese responsabile, come quello di Lawrence, Kansas.

Seamus.

sono d'accordo con quanto dice l'amico o'hara sù quantrill. vorrei aggiungere che i simpatizzanti unionisti, quando poterono, non è che da quelle parti, kansa e missouri soprattutto, si comportarono tanto meglio. il termine guerra civile si presta meglio, tecnicamente parlando, ad essere adoperato più per il tipo di conflitto che si svolse da quella parti, che per tutta la guerra in toto.

lee
avatar
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 3962
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 56
Località : Montevarchi / Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: il missouri e la guerra civile

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Gio 17 Giu 2010 - 19:16

Ho appena preso dal giornalaio questo fumetto della Bonelli Editore. E' il numero 4 della serie "Lilith" non conosco il personaggio e non ho ancora letto il fumetto, quindi non so se consigliarlo, ma il titolo e la copertina mi hanno "costretto a comprarlo" Very Happy Very Happy credo proprio che parli dei guerriglieri del Missouri.



Claudio


Ultima modifica di Benjamin F. Cheatham il Gio 14 Mar 2013 - 19:20, modificato 1 volta
avatar
Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3268
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: il missouri e la guerra civile

Messaggio  Generale Meade il Gio 17 Giu 2010 - 22:23

Quì c'è la trama del fumetto. Vale la pena di comprarlo per vedere la versione bonelliana dei guerriglieri di Quantrill.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Saluti, Meade
avatar
Generale Meade
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3986
Data d'iscrizione : 14.10.09
Età : 56

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: il missouri e la guerra civile

Messaggio  Ospite il Mar 22 Giu 2010 - 12:35

George H. Thomas ha scritto:Di fronte al chiarimento di Lee, ammetto che la mia affermazione era avventata e che il Missouri non fece che precipitare in una situazione caotica. Quello che volevo sottolineare e`che in pratica il Missouri, benche`a rigor di logica parteggiasse per la maggior parte per il Sud, non fu mai sotto il controllo completo della Confederazione come avrebbe potuto essere.

Thomas
Comunque la vostra analisi su Lyon è sostanzialmente esatta. Le sue azioni ruppero qualsiasi possibilità di rimanere neutrale per il Missouri spingendo anche il governo nazionale a formare una forza militare regolare.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

il missouri e la guerra civile

Messaggio  Homo Universalis il Gio 14 Mar 2013 - 13:11

Non sono d'accordo. È vero che Lyon è stato brusco e poco diplomatico, ma Lincoln voleva Missouri di rimanere nell'Unione a tutti i hazzards. Il governo eletto del Missouri si separarono e ammesso lo stato agli Stati Confederati. Così, il nord era l'invasore.Cosa pensi? king
avatar
Homo Universalis
Tenente
Tenente

Numero di messaggi : 143
Data d'iscrizione : 12.03.13
Età : 19
Località : Hellas

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

il missouri e la guerra civile

Messaggio  Homo Universalis il Sab 16 Mar 2013 - 18:06

Come ho affermato defore, Missouri si separarono, ma l'Unione occupata anni begore la fine della campagna la GCA e di prezzo di rioccupare e finì in un fallimento. Così l'Unione ha sostenuto che il Missouri non avesse si separarono. Exclamation

Per ulteriori informazioni sull'argomento, Guarda il video "My commemoration to Confederate Missouri".

avatar
Homo Universalis
Tenente
Tenente

Numero di messaggi : 143
Data d'iscrizione : 12.03.13
Età : 19
Località : Hellas

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: il missouri e la guerra civile

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum