Gli ultimi mesi della guerra

Pagina 6 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Andare in basso

Re: Gli ultimi mesi della guerra

Messaggio  R.E.Lee il Sab 13 Feb 2010 - 10:14

caro forrest, grande come al solito !!! Very Happy
però, che tristezza !! la fine che fece il tesoro della confederazione mi sembra la metafora della fine che fece la causa stessa, in frantumi !! la confederazione si sgretolò anche per colpa di molti dei suoi figli più illustri che gli voltarono le spalle !! Sad Sad

lee
avatar
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 4010
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 57
Località : Montevarchi / Torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gli ultimi mesi della guerra

Messaggio  forrest il Sab 13 Feb 2010 - 23:38

I fatti che ho narrato ricordano la trama di quel film con Mickey Rourke,di cui non ricordo il titolo, che immagino avrete visto tutti;è probabile che gli autori del film si siano ispirati a quella vicenda.
avatar
forrest
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1074
Data d'iscrizione : 06.09.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gli ultimi mesi della guerra

Messaggio  R.E.Lee il Dom 14 Feb 2010 - 18:00

forrest ha scritto:I fatti che ho narrato ricordano la trama di quel film con Mickey Rourke,di cui non ricordo il titolo, che immagino avrete visto tutti;è probabile che gli autori del film si siano ispirati a quella vicenda.


può darsi che s'intitoli: " L'ultimo fuorilegge" ?.

ciao
lee
avatar
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 4010
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 57
Località : Montevarchi / Torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gli ultimi mesi della guerra

Messaggio  forrest il Dom 14 Feb 2010 - 18:27

Mi pare sia proprio quello.
avatar
forrest
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1074
Data d'iscrizione : 06.09.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gli ultimi mesi della guerra

Messaggio  R.E.Lee il Gio 15 Apr 2010 - 11:48

Generale Meade ha scritto:Da un giornale (Confederate) del Nord Carolina del 22 marzo 1865.

"... Tra pochi giorni saranno fatti dei passi per cominciare l'arruolamento in Carolina Settentrionale, ed è bene che i negri sappiano le regole in base alle quali essi entreranno nel servizio militare.
Nessuno li costringerà ad arruolarsi.
Il loro arruolamento sarà volontario, con il consenso loro e quello del loro padrone.
I negri liberi saranno accettati come volontari.
Il premio sarà la libertà e una casa tra coloro insieme ai quali essi sono stati allevati - una casa loro."

Vista la data dell'articolo sembrerebbe davvero troppo tardi per questo ipotetico arruolamento. Da quanto si legge sembrerebbe che i neri liberi non avessero avuto opportunità di arruolarsi sino a quel momento. Purtroppo non si sà come andò a finire e quanti neri pertanto si arruolarono nella CSA.

Saluti, Meade.


prendo come base questo interessante documento e le conclusioni del ns meade, per proporre a mia volta le mie riflessioni. meade dice giustamente che la data del 22/3/1865, è un pò tardiva per un provvedimento del genere. non c'è da dargli torto visto che lee 18 giorni dopo si arrenderà. ma questo provvedimento seppur tardivo, dimostra la volontà e la determinazione della confederazione di continuare a combattere. l'ipotetica rassegnazione alla sconfitta, di cui in questo ed in altri topic si parla, mi pare sia smentita anche da questo provvedimento.

lee
avatar
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 4010
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 57
Località : Montevarchi / Torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gli ultimi mesi della guerra

Messaggio  George Armstrong Custer il Mar 14 Apr 2015 - 10:02

Ho letto recentemente sul sito "Civil War Trust"  che il presidente Jefferson Davis rimase deluso dalla resa del gen.  Lee ad Appomattox, ma invece egli rimase veramente amareggiato dal fatto che il gen. Johnston avesse rinunciato virtualmente a quasi tutte le rimanenti truppe confederate situate in Carolina, Georgia e Florida senza essere decisamente battuto dall'esercito del gen. Sherman.
Davis definì la resa "qualcosa senza precedenti, senza un valido motivo o autorità."

_________________
Garry Owen
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
George Armstrong Custer
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 2483
Data d'iscrizione : 30.12.08
Età : 62
Località : Roma

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gli ultimi mesi della guerra

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Mar 14 Apr 2015 - 18:27

Sulla titubanza di Johnston per tutta la guerra si è già discusso, mi sorprende invece la delusione di Davis a proposito della resa di Lee. Immagino che ne avranno discusso al momento di evacuare Richmond, era una eventualità da prendere in considerazione. Mi sorgono alcune domande:
Dal momento che si sono lasciati, l'Armata da una parte e il Governo dall'altra, non c'è stato nessun contatto fra Lee e Davis, nessun dispaccio?
Lee nei giorni precedenti la resa, 7-8 aprile non comunicò al Presidente che erano ormai circondati e quasi senza speranza di sgusciare dalle maglie federali?
Poi Lee pur essendo comandante in capo di tutte le armate confederate non ha arreso l'esercito, ma solo la sua, ormai circondata e senza speranza di fuggire.
Johnston al contrario aveva un'armata numericamente più forte di quella di Lee, veniva da una buona prova a Bentonville, ma nonostante questo appena saputo
di Lee non gli pareva vero e ha subito contattato Sherman per arrendersi a sua volta.

Claudio
avatar
Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3396
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gli ultimi mesi della guerra

Messaggio  R.E.Lee il Mar 14 Apr 2015 - 18:57

A proposito della resa di Lee: non sono mai riuscito a sapere quanti uomini aveva a disposizione Lee al momento della resa. Da qualche parte ho letto 13.000 da qualche altra 25.000.....c'è pure chi dice di più....

Lee
avatar
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 4010
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 57
Località : Montevarchi / Torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gli ultimi mesi della guerra

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Mar 14 Apr 2015 - 20:50

Io penso che quando Davis giunse in North Carolina avesse ormai perso il contatto con la realtà e leggendo le impressioni di alcune persone che parteciparono agli ultimi concili di guerra sembrerebbe davvero così. I confederati avevano dato del filo da torcere negli ultimi scontri, penso a Monroe's Crossroads, Averasboro, Kinston e Bentonville ma dopo quest'ultimo scontro erano ormai circondati da un nemico troppo superiore. A Bentonville i confederati ebbero parzialmente successo perché trovarono le condizioni giuste per attaccare nel dettaglio questa forza federale ma in seguito non ci fu più modo di colpire porzioni isolate senza che il resto della massa nordista non reagisse in tempo. Non penso che i confederati, Johnson o altri al posto suo, avrebbero potuto fare di più nell'aprile del 1865, se non far morire qualche migliaio di altri uomini per nulla.

Ciao

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa
avatar
P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2890
Data d'iscrizione : 02.09.08

Visualizza il profilo http://www.storiamilitare.altervista.org

Torna in alto Andare in basso

Re: Gli ultimi mesi della guerra

Messaggio  Generale Meade il Mar 14 Apr 2015 - 21:13

Probabilmente la delusione di Davis per la resa di Lee era dovuta al fatto che forse sperava in cuor suo che la guerra sarebbe comunque proseguita con la guerriglia, cosa che Lee, da vero militare tutto d'un pezzo, rifiutò senza riserve di fare. Su Johnston è inutile pronunciarsi, conoscendo la profonda avversione di Davis verso questo ufficiale.

Meade
avatar
Generale Meade
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 4042
Data d'iscrizione : 14.10.09
Età : 57

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gli ultimi mesi della guerra

Messaggio  George Armstrong Custer il Mer 15 Apr 2015 - 9:38

Secondo me - tra i vari motivi della resa ad Appomattox - Lee decise di arrendersi anche perché voleva evitare altre ulteriori distruzioni che sarebbero state inferte, inutilmente, alla popolazione del Sud. Da qui deriva anche la sua decisione di non voler trasformare la guerra in guerriglia.

_________________
Garry Owen
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
George Armstrong Custer
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 2483
Data d'iscrizione : 30.12.08
Età : 62
Località : Roma

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gli ultimi mesi della guerra

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Mer 15 Apr 2015 - 11:28

Non conosco i movimenti della campagna di Appomattox ma ho sempre pensato che i federali gli avessero ormai precluso qualsiasi via di fuga. Anche qui, come ha appena detto Custer, perché combattere un'altra battaglia inutile quando la resa era questione di ore.

Ciao

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa
avatar
P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2890
Data d'iscrizione : 02.09.08

Visualizza il profilo http://www.storiamilitare.altervista.org

Torna in alto Andare in basso

Re: Gli ultimi mesi della guerra

Messaggio  George Armstrong Custer il Mer 15 Apr 2015 - 12:01

Una parte della storiografia ritiene che il gen.Lee, con il discorso di addio ai suoi soldati dopo la resa ad Appomattox, abbia dato materiale e spunti per la futura corrente della "Lost Cause":
“After four years of arduous service marked by unsurpassed courage and fortitude, the Army of Northern Virginia has been compelled to yield to overwhelming numbers and resources, you will take with you the satisfaction that proceeds from a consciousness of duty faithfully performed; and I earnestly pray that a Merciful God will extend to you His blessings and protection.”

_________________
Garry Owen
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
George Armstrong Custer
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 2483
Data d'iscrizione : 30.12.08
Età : 62
Località : Roma

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gli ultimi mesi della guerra

Messaggio  R.E.Lee il Mer 15 Apr 2015 - 14:10

George Armstrong Custer ha scritto:Ho letto recentemente sul sito "Civil War Trust"  che il presidente Jefferson Davis rimase deluso dalla resa del gen.  Lee ad Appomattox, ma invece egli rimase veramente amareggiato dal fatto che il gen. Johnston avesse rinunciato virtualmente a quasi tutte le rimanenti truppe confederate situate in Carolina, Georgia e Florida senza essere decisamente battuto dall'esercito del gen. Sherman.
Davis definì la resa "qualcosa senza precedenti, senza un valido motivo o autorità."

Il pensiero di Davis in tutta questa vicenda è notorio: Lui voleva eventualmente proseguire la guerra trasformandola in guerriglia. Egli stesso venne catturato mentre stava cercando di fuggire in Texas e da laggiù, vedere se si poteva ricostruire la Confederazione (1).
Forse, come accennato in questo topic, aveva un pò perso il contatto con la realtà delle cose, ma il suo intendimento era proprio questo e Lui era la massima autorità della Confederazione. Da qua il suo rammarico per la resa di Lee e Johnston.
Lee si arrese perchè oramai circondato, Johnston lo fece perchè oramai era rimasto solo e comunque entrambi si rifiutarono di dare ordine alle loro truppe di sbandarsi e continuare il conflitto con la guerriglia come voleva Davis.

Lee

(1) : Documentario di Ken Burns sulla Guerra Civile Americana.
avatar
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 4010
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 57
Località : Montevarchi / Torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gli ultimi mesi della guerra

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 6 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum