Variazioni di grado e distintivi

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Giancarlo il Dom 30 Dic 2012 - 22:25

Certo che avrei avuto qualche problema anche io a piazzarmi sulle maniche gradi e fioroni di quelle dimensioni. Sai che manna per i cecchini!

Giancarlo
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 782
Data d'iscrizione : 05.11.08
Età : 55
Località : Ferrara

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Dom 15 Set 2013 - 18:00

Non una vera e propria variazione di grado, ma un diverso modo di applicarli.
Questi due ufficiali, a sinistra un tenente della Legione Walker (2° Reggimento di fanteria del Tennessee) e a destra un capitano del 26° fanteria dell'Alabama portano i gradi perpendicolari alla cucitura (fra spalla e manica) anzichè paralleli:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il tenente del 2° Tennessee, fu ucciso a Shiloh l'uniforme ci indica che la foto fu scattata probabilmente nel 1861, infatti la giacca sembra del modello usato in particolare nel Tennessee ad inizio conflitto, mentre l'alabamiano fu promosso capitano il 1° luglio del 1862, a più di un anno dall'inizio, era in uso utilizzare la spallina federale sulla giubba regolamentare.

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Lun 28 Ott 2013 - 18:47

Questo soldato della milizia della Pennsylvania, porta un insolito gallone da Sergente Quartiermastro di compagnia:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Mar 17 Dic 2013 - 12:50

Questo sergente-maggiore del 13th New York Cavalry ha all'interno dei suoi galloni un distintivo, ma non riesco a capire cosa sia. Forse una tromba? Ricorda molto i galloni che verranno utilizzati dopo la guerra civile e che indicavano anche la specialità del sottufficiale.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Ciao

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa

P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2778
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedere il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  troby il Mar 17 Dic 2013 - 14:50

sembrerebbe una tromba cucita alla rovescia.

troby
Primo Sergente
Primo Sergente

Numero di messaggi : 74
Data d'iscrizione : 14.11.13
Età : 52
Località : Roma

Vedere il profilo dell'utente http://troby-shermanolic.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Mer 18 Dic 2013 - 14:34

Sembra anche a me. Il sergente potrebbe essere un trombettiere, negli anni successivi veniva indicato così quell'incarico.

Ciao

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa

P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2778
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedere il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Gio 6 Mar 2014 - 22:03

Il Sergente Quartiermastro Wells C. Morrell del 37° Illinois
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Una curiosa variante

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Gio 6 Mar 2014 - 22:39

Sbaglio o ha anche i galloni di anzianitá?

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa

P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2778
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedere il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Gio 6 Mar 2014 - 23:13

Si, non ricordo bene il sistema, ma forse un gallone indicava 5 anni di servizio.

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Ven 7 Mar 2014 - 0:05

Benjamin F. Cheatham ha scritto:Si, non ricordo bene il sistema, ma forse un gallone indicava 5 anni di servizio.

Claudio

Sì e se non erro era erano riservati ai regolari. Ma nel '63 l'Ordine Generale 191 concesse il privilegio di indossarli a tutti i volontari che rinnovavano la ferma, anche se non avevano servito per 5 anni. Per questo motivo anche se non troppo spesso, ogni tanto si vedono fotografie di soldati realizzate nel 1864-1865 che esibiscono il gallone di anzianità.

Ciao

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa

P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2778
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedere il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Ven 7 Mar 2014 - 0:54

Che tu sappia, oltre che nelle frock, sono stati cuciti anche nelle sack coat?

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Ven 7 Mar 2014 - 11:51

Benjamin F. Cheatham ha scritto:Che tu sappia, oltre che nelle frock, sono stati cuciti anche nelle sack coat?

Claudio

Fino ad ora ho visto solo foto di frock, essendo poi le giubbe a sacco un indumento da fatica non penso fosse opportuno applicare il gallone di anzianità su quella giacca ma, come sai bene, mai dire mai.

Ciao

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa

P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2778
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedere il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Dom 9 Mar 2014 - 17:18

Il distintivo mostrato nella fotografia non è una variante, ma una personalizzazione.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Non esiste nessuna certezza riguardo il simbolo sul cappello, ma le due fruste incrociate fanno pensare a un ‘teamster’, cioè il conducente di carri (o carrettiere), e le probabili lettere WM forse stanno per ‘Wagon Master’che era il capo dei teamster. Ecco il distintivo in dettaglio:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Per esempio i teamster di una divisione stavano agli ordini del Wagon Master di divisione. Gli abiti avvalorano la tesi che l’uomo in questione sia parte del personale di supporto.
Il berretto è militare, la giacca potrebbe essere una sack o frock coat di taglio civile, a parte i bottoni che sembrano essere militari, i pantaloni forse blu militari o civili anch’essi.

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Dom 9 Mar 2014 - 19:15

Mai visto prima qualcosa del genere, sarebbe una personalizzazione di quale distintivo?

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa

P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2778
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedere il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Dom 9 Mar 2014 - 19:26

Anch'io non avevo mai visto nulla di simile.
Ho usato il termine sbagliato non è una personalizzazione di un distintivo esistente, ma una mostrina che il soggetto in questione si è fatto fare a sue spese.
Restando pur sempre nel campo delle ipotesi, visto che come scrivevo non esiste nulla di certo.

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Dom 9 Mar 2014 - 19:50

Quando vedo questi simboli, mi convinco sempre più di una cosa: che sia al Nord che al Sud, tutti i corpi ausiliari che non avevano distintivi regolamentari propri, indicavano il loro status in un modo o nell'altro.

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Giancarlo il Lun 10 Mar 2014 - 8:20

E se non distinguo male, l'amico porta anche un monocolo.

Giancarlo
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 782
Data d'iscrizione : 05.11.08
Età : 55
Località : Ferrara

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Mer 19 Mar 2014 - 20:59



Il 19° reggimento di fanteria di colore (19th USCT) fu organizzato in Maryland fra il giorno di Natale del 1863 e il 16 gennaio del 1864. Fu aggregato all'Armata del Potomac nella primavera del '64 e partecipò alle principali azioni del fronte orientale fino alla resa del generale Lee ad Appomatox. Prima dello scioglimento avvenuto nel gennaio 1867, fu in servizio in Texas.

Fra i sottufficiali, il caporale Jacob Johns della compagnia B. Iniziò il servizio come soldato, ma fu subito promosso caporale. Senza soffermarci sulla sack coat (presumibilmente homespun), sono particolari i gradi da caporali costituiti da due piccole strisce orizzontali.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Gio 20 Mar 2014 - 0:47

Ma la spada da sottufficiale non era prevista solo per i sergenti? Che l'abbia presa in prestito per fare la foto?

Ciao

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa

P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2778
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedere il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Gio 20 Mar 2014 - 1:28

Chi lo sa. Sul grado di caporale ho alcuni dubbi da sempre, ad esempio la fusciacca, nel regolamento confederato sembra dovesse essere portata solo dai sergenti, ma ho visto molte illustrazioni dove era portata anche dai caporali, il regolamento dell'Unione sembra che le prescrivesse dal 1° sergente in su, ma anche in questo caso ho visto sergenti e caporali con la sciarpa.
lo stesso grado di caporale è da ritenersi un sottufficiale oppure il grado superiore al soldato semplice?
Il soldato indossa sembra avere una medaglia, quindi può anche essere che la foto sia stata fatta alla fine del conflitto, con pesanti modifiche all'uniforme, o altro. in tutti i casi caporale o sergente, il grado è veramente particolare.

Claudio

PS ho fatto una ricerca a questo sito: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] e Jacob Johns è indicato come caporale. I dubbi rimangono.

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Sab 19 Apr 2014 - 10:18

Una variazione che trovo sempre più spesso osservando le fotografie degli ufficiali federali, dal '63 in poi, è che molti portavano il grado come gli ufficiali confederati. In questo caso il capitano (secondo da sinistra) ha le due barrette poste proprio sul colletto:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Da notare che la fotografia mostra un rifugio antibomba confederato ora occupato dai soldati nordisti. Se facessi ancora modellismo sarebbe il soggetto adatto.

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  troby il Lun 21 Apr 2014 - 15:32

Vai Claudio!!! l'ispirazione è arrivata....non è mai troppo tardi per ricominciare! questa scenetta ti sta chiamando! Very Happy 

troby
Primo Sergente
Primo Sergente

Numero di messaggi : 74
Data d'iscrizione : 14.11.13
Età : 52
Località : Roma

Vedere il profilo dell'utente http://troby-shermanolic.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Mer 23 Apr 2014 - 11:49

Secondo me quel modo di piazzare i gradi deriva dall'autorizzazione di non usare le spalline e cucire i gradi direttamente sulle giacche. Come al solito poi gli americani hanno abusato di tali permessi e forse fecero bene, in effetti piazzato sul colletto il grado è più visibile che cucito su una spalla senza controspallina. Quando raccoglievo foto per l'articolo sulle uniformi degli ufficiali nordisti ho trovato anche io parecchie immagini che mostrano gradi cuciti sul colletto e un po' ovunque.

Ciao

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa

P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2778
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedere il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Sab 17 Mag 2014 - 18:05

In questa giacca sopravvissuta, una particolare variazione di un capitano del corpo del genio confederato:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

L'ufficiale ha posto il castello, simbolo US del genio militare, sopra i gradi, non capisco bene se è una spilletta metallica o è stato ricamato:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Sab 17 Mag 2014 - 18:21

Sbaglio o ha anche i bottoni con l'emblema del genio?

Ciao

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa

P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2778
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedere il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 13:15


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum