Variazioni di grado e distintivi

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Sab 17 Mag 2014 - 19:20

Non sbagli, i bottoni sono regolamentari.

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Ven 18 Lug 2014 - 0:48

Il reverendo John B. King del 10° reggimento di cavalleria di New York:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Sulla giubba regolamentare, per evidenziare il suo rango, indossa una sciarpa probabilmente di colore cremisi e un trifoglio ricamato per ogni manica.

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Ven 18 Lug 2014 - 14:23

Immagine curiosa alla luce del fatto che nell'Unione, anche se ora non ricordo l'anno esatto, era stata adotta un'uniforme ufficiale per i cappellani militari. Un'altra cosa che trovo curiosa è il fatto che sia armato con una sciabola.

Ciao

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa

P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2778
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedere il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Ven 18 Lug 2014 - 18:29

Se non fosse per il particolare ricamo, avrei pensato che la fotografia fosse stata scattata quando si era arruolato, e che fu eletto cappellano in seguito, ma i fiori sulle maniche e la sciarpa mi confondono.

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Ven 29 Ago 2014 - 16:40

Il gallone che designava il grado di 'maniscalco', divenne parte dell'uniforme degli Stati Uniti solo alcuni anni dopo la guerra, ma questi due maniscalchi della 1a batteria di artiglieria leggera del New Hampshire ci mostrano che, seppur non ufficialmente, il gallone era già in uso durante la guerra.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Sab 25 Ott 2014 - 19:51

Variante del gallone di 1° sergente per questo soldato del 34° fanteria del Massachussets:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Mer 17 Dic 2014 - 21:56

Il distintivo che designava gli Sharpshooter confederati, o almeno quelli del Maryland, dato che sembra che non tutte le unità di tiratori scelti utilizzassero lo stesso badge.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Lun 5 Gen 2015 - 15:24

Il grado di Sergente Quartiermastro di Compagnia, non era contemplato ufficialmente nei due eserciti ma, soprattutto al Nord, era largamente usato. Fra le fila confederate ho solo due fotografie, una è questa:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Mostra il sergente Drury D. Coffey del 58° reggimento di fanteria del Nord Carolina

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Ven 13 Feb 2015 - 23:52

Sicuramente il grado di 'primo sergente' fu quello che venne maggiormente modificato dai due eserciti.
Ecco un soldato dell'ottavo reggimento di cavalleria del Mississippi:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Il sergente porta sotto il grado all'altezza dell'avambraccio altri due rombi.
Chissà se era una personalizzazione oppure i rombi aggiuntivi stavano ad indicare qualche altro incarico, come cecchino per esempio.

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Sab 14 Mar 2015 - 15:37

Un soldato federale nella primavera del 1865:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Non è che per caso c'era una disposizione che permetteva ai soldati col grado di 'primo sergente' di omettere le barre? a questo punto comincia a venirmi il dubbio.

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Dom 15 Mar 2015 - 15:28

Benjamin F. Cheatham ha scritto:
Non è che per caso c'era una disposizione che permetteva ai soldati col grado di 'primo sergente' di omettere le barre? a questo punto comincia a venirmi il dubbio.

Claudio

Per quanto riguarda l'esercito federale non ho mai letto niente del genere.

Ciao

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa

P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2778
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedere il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Sab 11 Apr 2015 - 16:55

Benjamin F. Cheatham ha scritto:

Il 19° reggimento di fanteria di colore (19th USCT) fu organizzato in Maryland fra il giorno di Natale del 1863 e il 16 gennaio del 1864. Fu aggregato all'Armata del Potomac nella primavera del '64 e partecipò alle principali azioni del fronte orientale fino alla resa del generale Lee ad Appomatox. Prima dello scioglimento avvenuto nel gennaio 1867, fu in servizio in Texas.

Fra i sottufficiali, il caporale Jacob Johns della compagnia B. Iniziò il servizio come soldato, ma fu subito promosso caporale. Senza soffermarci sulla sack coat (presumibilmente homespun), sono particolari i gradi da caporali costituiti da due piccole strisce orizzontali.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Claudio

Dall'ultimo numero di 'Military Images', la fotografia di un sergente del 143° NY, che ha cucito i galloni sulla giacca come il caporale illustrato alcuni post fa:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Sarebbe interessante sapere se le due unità erano parte dello stesso settore militare o corpo d'armata.

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Giancarlo il Dom 12 Apr 2015 - 22:08

Un evidente tentativo di ridimensionare i gradi (calamita di tiri dei cecchini) o mancanza di stoffa? Rolling Eyes

Giancarlo
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 782
Data d'iscrizione : 05.11.08
Età : 55
Località : Ferrara

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Dom 12 Apr 2015 - 22:24

Chi lo sa? Le due giacche sembrano sack coat (quella del sergente sicuro, quella del caporale mah), ovvero giacche da campo, quindi potrebbe esere che i soldati trovassero un modo per cucire di meno, ma potrebbe essere un modo per evitare i cecchini, anche se credo che quest'ultimi 'cercavano' più gli ufficiali che non i caporali o sergenti. (Cambiando tema, riflettevo che: nel fumo di una battaglia i cecchini, riuscivano veramente a scorgere i gradi su colletto maniche o spalle? non è che magari vedevano solo la persona che brandiva la spada in mezzo alla confusione e al fumo?)

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Mer 13 Mag 2015 - 12:07

Lew Wallace fotografato a Washington nel 1865 con le due stelle da maggior-generale poste direttamente sulla giacca invece che sulla solita controspallina come autorizzato dall'ordine generale 286:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Sebbene autorizzata, questo tipo di variazione di grado (se ci si fa caso) non è così rara tra gli ufficiali generali.

Ciao

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa

P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2778
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedere il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado

Messaggio  FlavioLX il Mer 13 Mag 2015 - 16:46

[quote="Benjamin F. Cheatham"]
Benjamin F. Cheatham ha scritto:

Il 19° reggimento di fanteria di colore (19th USCT) fu organizzato in Maryland fra il giorno di Natale del 1863 e il 16 gennaio del 1864. Fu aggregato all'Armata del Potomac nella primavera del '64 e partecipò alle principali azioni del fronte orientale fino alla resa del generale Lee ad Appomatox. Prima dello scioglimento avvenuto nel gennaio 1867, fu in servizio in Texas.

Sarebbe interessante sapere se le due unità erano parte dello stesso settore militare o corpo d'armata.

Claudio

A quanto ho potuto trovare direi di no, Claudio.

Il 19° USCT venne aggregato appunto, come hai detto tu, nell'aprile del 1864 alla 2a brigata (Col. Henry C. Thomas), 4a Divisione (BG Edward Ferrero) del IX Corpo di Ambrose Burnside e prestò servizio sul fronte orientale.

Nello stesso periodo invece il 143° New York venne assegnato alla 3a Brigata (Col. James. S. Robinson), 1a Divisione (BG Alpheus S. Williams) del XX Corpo (MG Joseph Hooker) dell'Armata del Cumberland (MG George H. Thomas) , prendendo parte alla campagna di Atlanta e a quella della Caroline.

Flavio

FlavioLX
Sergente Maggiore
Sergente Maggiore

Numero di messaggi : 109
Data d'iscrizione : 13.04.15
Età : 56
Località : Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Mer 13 Mag 2015 - 23:15

P.G.T. Beauregard ha scritto:Lew Wallace fotografato a Washington nel 1865 con le due stelle da maggior-generale poste direttamente sulla giacca invece che sulla solita controspallina come autorizzato dall'ordine generale 286:
Sebbene autorizzata, questo tipo di variazione di grado (se ci si fa caso) non è così rara tra gli ufficiali generali.

Ciao

L'ordine generale 286 cosa specificava precisamente? il grado ricamato direttamente sulla giacca, oppure su un pezzo di stoffa? era da usarsi sulle uniformi di servizio immagino.

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Mer 13 Mag 2015 - 23:18

FlavioLX ha scritto:
Benjamin F. Cheatham ha scritto:
Benjamin F. Cheatham ha scritto:

Il 19° reggimento di fanteria di colore (19th USCT) fu organizzato in Maryland fra il giorno di Natale del 1863 e il 16 gennaio del 1864. Fu aggregato all'Armata del Potomac nella primavera del '64 e partecipò alle principali azioni del fronte orientale fino alla resa del generale Lee ad Appomatox. Prima dello scioglimento avvenuto nel gennaio 1867, fu in servizio in Texas.

Sarebbe interessante sapere se le due unità erano parte dello stesso settore militare o corpo d'armata.

Claudio

A quanto ho potuto trovare direi di no, Claudio.

Il 19° USCT venne aggregato appunto, come hai detto tu, nell'aprile del 1864 alla 2a brigata (Col. Henry C. Thomas), 4a Divisione (BG Edward Ferrero) del IX Corpo di Ambrose Burnside e prestò servizio sul fronte orientale.

Nello stesso periodo invece il 143° New York venne assegnato alla 3a Brigata (Col. James. S. Robinson), 1a Divisione (BG Alpheus S. Williams) del XX Corpo (MG Joseph Hooker) dell'Armata del Cumberland (MG George H. Thomas) , prendendo parte alla campagna di Atlanta e a quella della Caroline.

Flavio

Quindi stessi gradi modificati, per due unità che operarono in fronti differenti. Un caso oppure qualche non ufficiale disposizione? Mah....

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Gio 14 Mag 2015 - 10:32

Per quanto riguarda l'ordine generale 286 ti riporto il testo:

"Officers serving in the field are permitted to dispense with shoulder straps and the prescribed insignia of rank on their horse equipments. The marks of rank prescribed to be worn on the shoulder-straps will be worn on the shoulder in place of the strap. Officers are also permitted to wear overcoats of the same color and shape as those of the enlisted men of their command. No ornaments will be required on the overcoat, hats or forage caps; nor will sashes or epaulets be required."

Per quanto riguarda la modifica al grado di sottufficiale io non saprei dare una spiegazione e non ho mai approfondito la questione. Guardando le immagini postate qui sembra che ad avere quel tipo di modifica siano reparti che almeno in principio hanno servito sul fronte est.

Ciao

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa

P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2778
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedere il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Gio 14 Mag 2015 - 18:15

Leggendo l'ordine che dispensava l'uso della spallina, direi che era possibile cucire direttamente i gradi sulla giacca, o su un pezzo di stoffa poi cucito sulle spalle.

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Sab 12 Dic 2015 - 22:25

Questo 2° tenente del Nord Carolina (fotografato nel 1861) usa delle controspalline ENORMI!!!!
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Ven 18 Dic 2015 - 23:36

Sconosciuto caporale unionista fotografato a New Orleans:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Particolari i gradi che sembrano quasi ali di un uccello in volo.

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Lun 14 Nov 2016 - 22:16

Cavalleggero dell'ottavo reggimento di cavalleria dell'Alabama:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Ingrandendo lo scudo sul cappello e lavorando con Photoshop si vede:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Si nota '8' 'ALA' 'C'.
La 'C' potrebbe indicare la compagnia 'C', oppure il servizio di appartenenza 'Cavalry'.
Personalmente propendo per la seconda opzione.
L'8° fu formato nella primavera '64, la giacca però mi lascia qualche dubbio perchè sembra dei primi anni di guerra.

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Variazioni di grado e distintivi

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 13:13


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum