Le strategie militari messe in atto dalla Confederazione

Pagina 6 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Andare in basso

Re: Le strategie militari messe in atto dalla Confederazione

Messaggio  R.E.Lee il Dom 19 Mag 2013 - 18:59

Benjamin F. Cheatham ha scritto:Ottimo lavoro Matteo!
L'articolo evidenzia palesemente quale erano gli ingranaggi che si inceppavano sempre nell'Armata del Tennessee: i comandanti.
I nomi? sempre i soliti.

Claudio

Fort Donelson, New Orleans, Vicksburg......ecc....ecc....ecc....
E' incredibile quanto il Sud abbia sbagliato ad Ovest dall'inizio alla fine del conflitto. Vennero commessi errori su errori che generarono la sconfitta finale. L'inferiorità di uomini e mezzi sù tutti i fronti influì sicuramente ma, da quanto ho letto in tutti questi anni nel Forum, mi sono convinto che, con una gestione decente dei fronti occidentali, il Sud poteva vincere la guerra.

Lee
avatar
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 3996
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 57
Località : Montevarchi / Torino

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Pagina 6 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum