Le discendenze dei personaggi della guerra civile

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Le discendenze dei personaggi della guerra civile

Messaggio  Mary Tood Lincoln il Mer 28 Apr 2010 - 17:32

Ho pensato che un topic sulle discendenze sia interessante, almeno per me lo è. Spero che in molti discuterete su questo forum, io sul topic "Profilo Lincoln" ho già curato la sua discendenza e in questo topic mi occuperò di tutte le discendenze degli altri personaggi della guerra civile. Non so da chi cominciare però se qualcuno vuole consigliare...


Mary
avatar
Mary Tood Lincoln
Sergente
Sergente

Numero di messaggi : 44
Data d'iscrizione : 27.04.10
Età : 21
Località : Piemonte

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le discendenze dei personaggi della guerra civile

Messaggio  Mary Tood Lincoln il Mer 28 Apr 2010 - 18:39

Ho notato che è molto difficile andare a pescare le discendenze ma non temete arriveranno!!!
avatar
Mary Tood Lincoln
Sergente
Sergente

Numero di messaggi : 44
Data d'iscrizione : 27.04.10
Età : 21
Località : Piemonte

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le discendenze dei personaggi della guerra civile

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Mer 28 Apr 2010 - 18:54

Durante la battaglia di Franklin nel 1864, un colonnello del 24th Winsconsin Infantry fu gravemente ferito durante uno scontro corpo a corpo tra i suoi federali e i confederati nei pressi della Carter House. L'ufficiale si chiamava Arthur MacArthur Jr., suo figlio Douglas MacArthur diventerà ben più famoso come generale durante la seconda guerra mondiale.

Ciao


Ultima modifica di P.G.T. Beauregard il Mer 28 Apr 2010 - 19:12, modificato 1 volta

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa
avatar
P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2808
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le discendenze dei personaggi della guerra civile

Messaggio  Mary Tood Lincoln il Mer 28 Apr 2010 - 19:01

MacArthur entrò all'accademia di West Point e li rimase finchè non entrò nel Genio e lo trasferirono alle filippine, non ebbe mai figli nonostante molte donne lo spasimavano ma non si distrasse mai dai doveri di soldato. Era un incallito giocatore di Poker. Con la sua morte anche la sua famiglia si "spense".
avatar
Mary Tood Lincoln
Sergente
Sergente

Numero di messaggi : 44
Data d'iscrizione : 27.04.10
Età : 21
Località : Piemonte

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le discendenze dei personaggi della guerra civile

Messaggio  Mason&Dixon il Gio 29 Apr 2010 - 0:10

Per "una pari opportunità" ci puoi dire della discendenza dell'altro presidente della CSA, il ns Jefferson Davis.
avatar
Mason&Dixon
Colonnello
Colonnello

Numero di messaggi : 340
Data d'iscrizione : 25.10.09
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le discendenze dei personaggi della guerra civile

Messaggio  Mary Tood Lincoln il Gio 29 Apr 2010 - 14:16

Scriverò la discendenza di J. Davis al più presto dopo accurate ricerche.

avatar
Mary Tood Lincoln
Sergente
Sergente

Numero di messaggi : 44
Data d'iscrizione : 27.04.10
Età : 21
Località : Piemonte

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le discendenze dei personaggi della guerra civile

Messaggio  Old warhorse il Ven 30 Apr 2010 - 9:09

L'avevo gia' scritto, ma il quarto ed ultimo figlio, omonimo, del tenente generale confederato Simon Bolivar Buckner (che, non baciato dalla fortuna e nemmeno forse dall'arte partecipò' a svariate importanti azioni dellla Guerra Civile, la piu' importante probabilmente la battaglia di Shiloh- Pittsbugh Landing), divenne a sua volta generale di corpo d'armata dell'esercito degli Stati Uniti.

Considerato un buon tattico, venne riservato ad un lungo ed alquanto sterile dal punto di vista operativo periodo di comando nei distretti militari dell'Alaska, e quindi ricevette il comando delle operazioni terrestri susseguenti lo sbarco ad Okinawa (lo sbarco in se' era responsabilita' dell'Ammiraglio Turner se non ricordo male) nell'Aprile del '45.

Durante una delle ultime fasi delle operazioni successive alla riduzione delle sacche giapponesi dopo lo sfondamento della linea di Machinato, il tenente generale Simon Bolivar Buckner jr. venne ucciso da un colpo d'artiglieria di grosso calibro, assieme a una parte del suo stato maggiore.

Old warhorse
Caporale
Caporale

Numero di messaggi : 31
Data d'iscrizione : 10.12.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le discendenze dei personaggi della guerra civile

Messaggio  Old warhorse il Lun 3 Mag 2010 - 10:06

Joseph Eggleston Johston III, nato nel 1950 in Texas e regista di discreta fama che ha curato la regia di alcuni blockbusters hollywoodiani a quanto pare e' un diretto discendente del Vecchio Joe.


Ultima modifica di Old warhorse il Mar 4 Mag 2010 - 8:41, modificato 1 volta

Old warhorse
Caporale
Caporale

Numero di messaggi : 31
Data d'iscrizione : 10.12.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le discendenze dei personaggi della guerra civile

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Lun 3 Mag 2010 - 18:16

Pensa che ogni volta che vedevo il suo nome alla fine di un film, non potevo non pensare al generale confederato, senza sapere che era effettivamente suo parente!

Salutoni Claudio
avatar
Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3283
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le discendenze dei personaggi della guerra civile

Messaggio  Old warhorse il Mar 4 Mag 2010 - 8:44

La vita ha sempre un suo assai particolare senso dell'ironia, sarebbe curioso se finisse per dirigere un film sulla vita del suo avo.

Old warhorse
Caporale
Caporale

Numero di messaggi : 31
Data d'iscrizione : 10.12.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le discendenze dei personaggi della guerra civile

Messaggio  Mary Tood Lincoln il Ven 7 Mag 2010 - 16:33

scusate l'assenaza ma i prof si stanno dando alla pazza gioia con interrogazioni verifiche ecc... e continuano a ripetere all'esame l'esame insomma esame qui esame là sono costretta a prolungare ancora un pò la mia assenza per motivi di forza maggiore... mi dispiace
avatar
Mary Tood Lincoln
Sergente
Sergente

Numero di messaggi : 44
Data d'iscrizione : 27.04.10
Età : 21
Località : Piemonte

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le discendenze dei personaggi della guerra civile

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Ven 7 Mag 2010 - 22:04

Non ti preoccupare, lo studio prima di tutto!! Very Happy avrai tempo dopo l'esame

Salutoni Claudio
avatar
Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3283
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le discendenze dei personaggi della guerra civile

Messaggio  Generale Meade il Ven 7 Mag 2010 - 22:34

Facci sapere come è andato l'esame ACW Very Happy
avatar
Generale Meade
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3998
Data d'iscrizione : 14.10.09
Età : 56

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le discendenze dei personaggi della guerra civile

Messaggio  vittorio migliavacca il Sab 8 Mag 2010 - 16:30

Un discendente di Joseph Wheeler fu cadetto a West Point, credo con la classe del 1965 o 1966 e in seguito ufficiale in Vietnam.

Granny

vittorio migliavacca
Maggior-generale
Maggior-generale

Numero di messaggi : 570
Data d'iscrizione : 25.02.09
Località : COMO

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le discendenze dei personaggi della guerra civile

Messaggio  George Armstrong Custer il Dom 9 Mag 2010 - 17:09

Curiosità interessante:Theodore Roosevelt,Presidente USA,1901-1909, era il nipote,da parte di madre, del cap.James D. Bulloch della Marina Confederata.La sorella di Bulloch aveva sposato un esponente dellla famiglia Roosevelt di New York.

_________________
Garry Owen
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
George Armstrong Custer
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 2473
Data d'iscrizione : 30.12.08
Età : 61
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le discendenze dei personaggi della guerra civile

Messaggio  George Armstrong Custer il Lun 17 Mag 2010 - 21:47

vittorio migliavacca ha scritto:Un discendente di Joseph Wheeler fu cadetto a West Point, credo con la classe del 1965 o 1966 e in seguito ufficiale in Vietnam.

Granny

Credo che si tratti di John ("Jack") Parsons Wheeler III, classe 1966.

_________________
Garry Owen
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
George Armstrong Custer
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 2473
Data d'iscrizione : 30.12.08
Età : 61
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le discendenze dei personaggi della guerra civile

Messaggio  Jubal Anderson Early il Lun 16 Gen 2012 - 19:13

Non vorrei sbagliarmi, ma ho letto che l'attore Robert Duvall, che ha interpretato il generale Lee in "Gods and Generals", ha sostenuto di essere un discendente del generale confederato. Qualcuno ne ha notizia certa?
avatar
Jubal Anderson Early
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 707
Data d'iscrizione : 04.12.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le discendenze dei personaggi della guerra civile

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Lun 16 Gen 2012 - 19:23

Credo che ne sia già stato discusso nel forum anche se non ricordo la sezione.

Claudio
avatar
Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3283
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le discendenze dei personaggi della guerra civile

Messaggio  R.E.Lee il Lun 16 Gen 2012 - 21:15

Jubal Anderson Early ha scritto:Non vorrei sbagliarmi, ma ho letto che l'attore Robert Duvall, che ha interpretato il generale Lee in "Gods and Generals", ha sostenuto di essere un discendente del generale confederato. Qualcuno ne ha notizia certa?

Sono stato io a suo tempo a dare la notizia. Mi pare che la lessi su nella pagina in cui si parlava del film stesso....ma non ne sono sicuro al 100%...


Lee
avatar
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 3973
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 56
Località : Montevarchi / Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le discendenze dei personaggi della guerra civile

Messaggio  Jubal Anderson Early il Mar 17 Gen 2012 - 8:40

R.E.Lee ha scritto:
Jubal Anderson Early ha scritto:Non vorrei sbagliarmi, ma ho letto che l'attore Robert Duvall, che ha interpretato il generale Lee in "Gods and Generals", ha sostenuto di essere un discendente del generale confederato. Qualcuno ne ha notizia certa?

Sono stato io a suo tempo a dare la notizia. Mi pare che la lessi su nella pagina in cui si parlava del film stesso....ma non ne sono sicuro al 100%...


Lee

Grazie per l'informazione!
avatar
Jubal Anderson Early
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 707
Data d'iscrizione : 04.12.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le discendenze dei personaggi della guerra civile

Messaggio  George Armstrong Custer il Dom 18 Nov 2012 - 8:44

Aneddoto curioso che riguarda sia i discendenti di personaggi della ACW, sia l'Accademia di West Point: Douglas MacArthur, che diventerà il famoso generale durante la seconda guerra mondiale, figlio di un generale (Arthur MacArthur Jr.) - meno famoso- che aveva combattuto durante la guerra civile per l'Unione, e Ulysses S. Grant III, nipote del gen. Grant, quando frequentarono West Point, essi furono oggetto di pesanti episodi di nonnismo da parte dei cadetti del Sud più anziani. Mi sembra che c'entrasse il fatto che entrambe le madri dei due cadetti alloggiassero, durante la permanenza dei predetti a West Point, all'Hotel Craney, albergo adiacente all'Accademia.
Detti episodi di nonnismo furono ritenuti talmente gravi da far aprire un'inchiesta ufficiale.
Sembra, comunque, che il giovane cadetto MacArthur, convocato a testimoniare davanti alla commissione d'inchiesta, minimizzasse i fatti accaduti.
Resta il fatto che quando MacArthur divenne sovrintendente di West Point, nel 1919, egli diede il via ad importanti riforme concernenti l'addestramento degli allievi e il loro codice d'onore e, tra l'altro, combattè il nonnismo ancora imperante nell'Accademia.

Allego foto di MacArthur, giovane cadetto:
http://www.collectorsweekly.com/assets/stories/oyQP436prwfU68d.ZWu0Xw.jpg

_________________
Garry Owen
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
George Armstrong Custer
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 2473
Data d'iscrizione : 30.12.08
Età : 61
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le discendenze dei personaggi della guerra civile

Messaggio  George Armstrong Custer il Lun 19 Nov 2012 - 14:57

Il generale Nathan Bedford Forrest III dell'Air Force USA era il pronipote del generale confederato Nathan Bedford Forrest. Fu ucciso nel 1943 durante un raid di B-17 sopra i cantieri di Kiel, Germania.
Fu considerato uno dei migliori e più giovani generali dell'Air Force. Dopo esser stato dichiarato morto, ha ricevuto il Distinguished Flying Cross. Dopo la seconda guerra mondiale, il suo corpo è stato recuperato dalla Germania ed egli fu sepolto nel cimitero nazionale di Arlington sui terreni una volta posseduti da Robert E. Lee.


_________________
Garry Owen
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
George Armstrong Custer
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 2473
Data d'iscrizione : 30.12.08
Età : 61
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le discendenze dei personaggi della guerra civile

Messaggio  George Armstrong Custer il Dom 10 Mar 2013 - 7:51

I nonni del generale della 2° guerra mondiale, George S. Patton jr. erano il colonnello George Smith Patton e Susan Thornton Glassell. Suo nonno, nato a Fredericksburg, in Virginia, si è graduato al Virginia Military Institute (VMI), Classe del 1852, 2° in una classe di 24 allievi.
George Smith Patton, poi, ha studiato legge e praticato a Charleston, Virginia (ora West Virginia). Quando la guerra civile scoppiò, ha servito nel 22° fanteria della Virginia degli Stati Confederati d'America.
Il colonnello George S. Patton è stato ucciso durante la Battaglia di Opequon. Il Congresso confederato aveva promosso il colonnello Patton a generale di brigata, ma, al tempo, era già morto per ferite in battaglia, pertanto, la promozione non è mai stata ufficiale.

_________________
Garry Owen
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
George Armstrong Custer
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 2473
Data d'iscrizione : 30.12.08
Età : 61
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le discendenze dei personaggi della guerra civile

Messaggio  George Armstrong Custer il Dom 10 Mar 2013 - 9:00

Thomas Woodrow Wilson (Staunton - Virginia, 28 dicembre 1856 – Washington, 3 febbraio 1924) è stato il 28º presidente degli Stati Uniti (in carica dal 1913 al 1921).
Wilson è stato l'ultimo presidente USA nato in Virginia; suo padre, durante la guerra civile, è stato, per un periodo di tempo, cappellano dell'esercito Confederato.
Tra i primi ricordi di Wilson, quando era bambino, vi sono stati l'elezione di Lincoln alla presidenza USA, l'aver visto il gen.Lee e, alla fine della guerra, aver visto Jefferson Davis portato in prigionia in catene.
Wilson è stato il primo meridionale eletto presidente Usa dopo il 1869 e ha lavorato a stretto contatto con i leaders del sud. Dal 1856, lui e Grover Cleveland, sono stati gli unici presidenti provenienti dal partito democratico.
Si racconta che quando nel Sud si seppe dell'elezione di Wilson alla presidenza USA, alcuni ex soldati confederati si misero a cantare Dixie al fine di mostrare la loro felicità per detta elezione.

Woodrow Wilson e la guerra civile

Per alcuni storici, es. Harry Kazianis, Woodrow Wilson è stato influenzato notevolmente dalla guerra civile come l'evento più importante della sua vita. L'esperienza infantile di Woodrow Wilson, durante la guerra civile, ha avuto un profondo effetto sulla sua vita e sulle future decisioni in qualità di Presidente (altri storici, invece, non danno un peso adeguato a questo importante evento e l'impatto che ha avuto sulla sua vita). La guerra civile ha avuto un forte impatto sulle sue decisioni di politica estera. La guerra civile ha guidato il concetto di Wilson di moralità, che ha usato per definire i suoi obiettivi di politica estera. E' stata l'idea di moralità che ha spinto Wilson a creare la Società delle Nazioni. Wilson fondamentalmente ha ristrutturato gli obiettivi di politica estera degli Stati Uniti più di ogni altro presidente, prima o dopo.
Lo storico Kendrick Clements cita il biografo di Wilson, August Heckscher , “a sense of the war’s encroaching chaos remained with him in later life, less in the form of conscious memories than of impulses to create unity and stability in the world around him” . E 'stato questo "impulso" che ha spinto il suo senso di moralità nelle questioni di politica estera che lo ha portato a difendere la Società delle Nazioni, realizzata dalla sua esperienza della guerra civile.

Anthony Gaughan sostiene che l'esperienza di Wilson durante la guerra civile ha permesso che molto del suo lavoro come presidente è stato rivolto a promuovere la riconciliazione nazionale e l'unità nazionale del paese. Questo dimostra che la guerra civile ha effettivamente avuto una grande influenza sulla vita di questo uomo, e quindi sulla nazione. Gaughan ritiene che negli scritti di Wilson esce fuori l'opinione che il risultato della guerra è stato di beneficio per tutti gli americani in quanto lo spettro del "sectionalism" tra il Nord e il Sud è stato finalmente sepolto.


Wilson non si sentiva nè settentrionale, nè meridionale, ma ha sempre manifestato la sua passione per il Sud.
Nel libro di Wilson, "Division and Reunion" ed in altri testi ed articoli dal 1890 al 1900, Wilson scrisse che “South has seceded on principle, not out of economic interest” (Wilson, 1898). Il Sud- egli scrisse- vide il conflitto non per la questione della schiavitù, ma come “ a final question and answer to the fundamental matter of self-government” (Wilson, 1898). I southern leaders “perceived secession not as an act of revolution, but rather as a formal abrogation of a great treaty in the spirit of the principles of 1788” ( Wilson, 1898) . Wilson riteneva che “Americans should view the secession crisis not as a tragic but a glorious chapter in the nation’s history, because the two sections chose war not to protect their economic interests but to uphold constitutional principles” (Wilson, 1898).

_________________
Garry Owen
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
George Armstrong Custer
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 2473
Data d'iscrizione : 30.12.08
Età : 61
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le discendenze dei personaggi della guerra civile

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum