L'astuzia del generale Jefferson C. Davis

Andare in basso

L'astuzia del generale Jefferson C. Davis Empty L'astuzia del generale Jefferson C. Davis

Messaggio  George H. Thomas il Ven 24 Set 2010 - 11:18

Signori ufficiali,
come forse alcuni di voi sapranno, nelle file dell'Unione militava questo ufficiale, dal nome molto simile a quello del Presidente della Confederazione degli Stati d'America, anche se nessuna parentela li legava.
Oltre che per questo, Davis è famoso per aver ucciso un suo collega, il generale "Bull" Nelson, per un diverbio, come ho accennato in un altro topic. Ma per chi scava più a fondo, è anche il responsabile di un'atto che mette in luce tutta l'assurdità della storia "ufficiale" che strombazza come l'Unione fece la guerra per liberare i poveri schiavi!

Dopo la caduta di Atlanta, diverse migliaia di schiavi liberati dalle armate del generale Sherman, con i loro padroni in fuga e le loro piantagioni devastate, seguivano le truppe nordiste, scambiando il loro lavoro con cibo, e facendo un buon lavoro attrezzando le strade per il passaggio del carriaggio pesante e liberandole dagli ostacoli dissemminati dai confederati, ma il generale Davis (Democratico e con nomea di essere pro-schiavitù) non vedeva di buon occhio gli inabili al lavoro (donne e bambini) che chiedevano cibo e rallentavano la sua marcia, specialmente in inverno, quando i terreni fertili intorno a Atlanta erano alle spalle e gli unionisti si trovavano vicino al mare, un territorio assai meno produttivo.
Così quando il 3 dicembre 1864 le truppe unioniste arrivarono all'Ebenezer Creek, Davis pensò di ottenere due piccioni con una fava; ordinò che gli schiavi liberati rimanessero indietro, ostentatamente per "proteggerli", visto che la cavalleria di Wheeler stormeggiava intorno e avrebbe conteso il passo ai nordisti. E non appena le ultime truppe e gli ultimi carriaggi erano passati, fu dato l'ordine di smantellare il ponte, lasciando chissà quante donne, bambini e vecchi di colore sull'altra sponda (gli uomini abili erano con i reparti in testa, Davis mica era sciocco).
Proprio in quell'istante, la cavalleria di Wheeler apparve... sulla sponda dove si trovavano bloccati migliaia di persone indifese; molti tentarono di passare a nuoto, annegando nel tentativo; altri tentarono una difesa impossibile, e quelli che non rimasero uccisi probabilmente furono riportati in schiavitù.
La stampa ne ebbe sentore per via dei rapporti di ufficiali unionisti poco soddisfatti del loro stesso atteggiamento, e il Segretario alla Guerra Stanton fu inviato a Savannah per indagare, anche se ne ripartì con un nulla di fatto, perchè nè Davis nè Howard (comandante d'armata) nè Sherman furono condannati o anche censurati per un tale atto (è chiaro che Stanton fece questo bel viaggetto semplicemente per soddisfare gli abolizionisti radicali e stop).
In conclusione, e spero mi si perdonerà il linguaggio forte, un'atto vergognoso, indegno di qualsiasi uomo abbia nelle sue mani potere di vita o di morte su migliaia di suoi simili.
Link all'articolo citato : qui

George Thomas
George H. Thomas
George H. Thomas
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 796
Data d'iscrizione : 15.12.08
Età : 31
Località : Camporosso (IM)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

L'astuzia del generale Jefferson C. Davis Empty Re: L'astuzia del generale Jefferson C. Davis

Messaggio  R.E.Lee il Ven 24 Set 2010 - 11:35

Interessante resoconto caro Thomas ! Condivido le tue conclusioni. Come al solito ci rimisero gli uomini di colore. "cornuti, mazziati ed usati" sia dai sudisti che dai nordisti..


Lee
R.E.Lee
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 4028
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 58
Località : Montevarchi / Torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

L'astuzia del generale Jefferson C. Davis Empty Re: L'astuzia del generale Jefferson C. Davis

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Ven 24 Set 2010 - 19:33

Episodio che non conoscevo e che come tutti gli episodi poco trattati apprezzo particolarmente.

Claudio
Benjamin F. Cheatham
Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3431
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

L'astuzia del generale Jefferson C. Davis Empty Re: L'astuzia del generale Jefferson C. Davis

Messaggio  roch72 il Mar 28 Set 2010 - 13:51

come in tutte le guerre non ci sono buoni da una parte e cattivi dall'altra ma solo uomini con una propria coscienza spesso molto discutibile.
roch72
roch72
Sergente
Sergente

Numero di messaggi : 54
Data d'iscrizione : 24.09.10
Età : 46
Località : parma

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

L'astuzia del generale Jefferson C. Davis Empty Re: L'astuzia del generale Jefferson C. Davis

Messaggio  Jubal Anderson Early il Mar 27 Dic 2011 - 14:23

Dispiace per i negri, trattati come bestie da soma anche dai loro liberatori.
Pagina molto triste, e misconosciuta, della GCA.
Grazie per averla divulgata, Generale Thomas.
Jubal Anderson Early
Jubal Anderson Early
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 707
Data d'iscrizione : 04.12.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

L'astuzia del generale Jefferson C. Davis Empty Re: L'astuzia del generale Jefferson C. Davis

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum