Il pestaggio di Charles Sumner

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Il pestaggio di Charles Sumner

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Mar 19 Ott 2010 - 18:11

La lingua taglia più della spada......


Claudio
avatar
Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3268
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il pestaggio di Charles Sumner

Messaggio  Generale Meade il Mer 20 Ott 2010 - 8:40

Se si calunnia o si accusa ingiustamente, anche se non giustifico a priori la violenza, posso capire una reazione smodata, ma se si critica apertamente un dato di fatto in cui ci si può difendere replicando (meglio di un'aula parlamentare cos'altro?), l'uso della violenza è un ripiego fatto da chi si sente talmente inferiore e frustrato a difendere le proprie ragioni da non saper ricorrere ad altri mezzi.

Meade
avatar
Generale Meade
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3986
Data d'iscrizione : 14.10.09
Età : 56

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il pestaggio di Charles Sumner

Messaggio  Generale Meade il Gio 21 Ott 2010 - 9:53

Per la sua bravata, Brooks venne censurato dalla camera e pertanto si dimise. Si vantava dicendo: "Verso la fine muggiva come un vitello" e ancora: "Rovinai il mio bastone, ma salvai l'impugnatura, che è d'oro". Non si era reso conto che col suo comportamento aveva creato un martire per la causa antischiavista. Sumner rimase gravemente invalidato. Oltre a due profondi tagli in testa, il trauma psicosomatico lo lasciò incapace di agire in modo adeguato, e la sua sedia rimasta vuota in Senato per due anni e mezzo, ricordava a tutti la violenza a cui era stato sottoposto. Gli ammiratori di Brooks comunque, dopo averlo rieletto, lo inondarono di bastoni da passeggio. La cosa la dice molto lunga riguardo a chi delle due fazioni, prudevano in realtà le mani.

Meade
avatar
Generale Meade
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3986
Data d'iscrizione : 14.10.09
Età : 56

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il pestaggio di Charles Sumner

Messaggio  R.E.Lee il Gio 21 Ott 2010 - 10:35

parlo in linea generale,
quando succedono queste cose di solito le brave persone si indignano ma rimangono in silenzio. di solito è sempre la minoranza violenta a fare baccano. presumo che anche per il caso Sumner sia andata così. per un centinaio di persone che hanno fatto la corte a Brooks, ce ne saranno state milioni indignate ma in silenzio...
fare di "tutta l'erba un fascio" mi sembra esagerato ed ingiusto....


Lee
avatar
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 3962
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 56
Località : Montevarchi / Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il pestaggio di Charles Sumner

Messaggio  Generale Meade il Gio 21 Ott 2010 - 10:37

Caro Lee,

per essere stato rieletto, di certo gli ammiratori non potevano essere poche centinaia.

Meade
avatar
Generale Meade
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3986
Data d'iscrizione : 14.10.09
Età : 56

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il pestaggio di Charles Sumner

Messaggio  R.E.Lee il Gio 21 Ott 2010 - 10:43

Vabbè...magari c'era qualche ammiratore in più... Embarassed gli estremisti ed i "radicali" esistevano a Nord ed a Sud..... What a Face


Lee
avatar
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 3962
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 56
Località : Montevarchi / Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il pestaggio di Charles Sumner

Messaggio  Abolizionista il Gio 21 Ott 2010 - 13:34

Mi pare che sia un po' arrampicarsi sugli specchi caro generale.
Il nod, come sempre quando di parla di guerra civile, rimane la scchiavitù.

Brown sarà stato un estremista folle ma la sua causa era migliore di quella di Brooks, che non era pazzo ma estremista si.
avatar
Abolizionista
Tenente
Tenente

Numero di messaggi : 153
Data d'iscrizione : 25.09.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il pestaggio di Charles Sumner

Messaggio  forrest il Gio 21 Ott 2010 - 15:06

A giudicare da quello che diceva,é lecito sospettare che qualche problema al cervello Sumner lo avesse anche prima delle bastonate;non credo che il fattaccio abbia potuto peggiorare una situazione neurologica già deplorevole,che dico,disperata.
avatar
forrest
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1074
Data d'iscrizione : 06.09.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il pestaggio di Charles Sumner

Messaggio  R.E.Lee il Gio 21 Ott 2010 - 15:23

Magari con qualche "colpo al cerchio e qualcuno alla botte" è persino rinsavitoooooooooooooo!!!!!!!!!! cheers



Lee
avatar
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 3962
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 56
Località : Montevarchi / Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il pestaggio di Charles Sumner

Messaggio  Abolizionista il Gio 21 Ott 2010 - 18:44

Invece Brooks era una personcina equilibrata...
avatar
Abolizionista
Tenente
Tenente

Numero di messaggi : 153
Data d'iscrizione : 25.09.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il pestaggio di Charles Sumner

Messaggio  R.E.Lee il Gio 21 Ott 2010 - 18:46

Bastava "bastonare" anche lui ! Lo potremmo fare noi....in contumacia... Wink


Lee
avatar
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 3962
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 56
Località : Montevarchi / Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il pestaggio di Charles Sumner

Messaggio  Abolizionista il Gio 21 Ott 2010 - 18:48

Lo sapete che il congresso, democratico e filo-sudista, nego la sua espulsione?
Di bastonarlo non c'è bisogno, per colpa sua il sud ne prese parecchie di più di quelle che meritava.
avatar
Abolizionista
Tenente
Tenente

Numero di messaggi : 153
Data d'iscrizione : 25.09.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Inutile e dannoso pestaggio del Senatore Charles Sumner

Messaggio  HARDEE il Sab 24 Set 2011 - 18:23

Signori buongiorno,

ci sono dei colleghi di partito che sono i migliori alleati del nemico, picchiando il Senatore Charles Sumner , Preston Brooks fece di quest’ ultimo un eroe acclamato in tutto il Nord: la ragione contro la barbarie.

Se Preston Brooks, come tanti altri, avesse ignorato il discorso, questo sarebbe stato annoverato come uno dei tanti interventi “duri e deprecabili",credo molto comuni in quel travagliato periodo .

Charles Sumner era un uomo colto, aveva conosciuto il filosofo Thomas Carlyle e il poeta William Wordsworth , inoltre aveva studiato letteratura in Italia e Germania.
Sumner entrò come un gigante nella Storia (e forse non ne aveva il merito), Brooks rimase legato a lui per un deplorevole gesto e per una collezione di inutili bastoni, inviati da miopi sudisti.

Allego alla presente un disegn, dove si nota chiaramente l’uso della forza (il bastone), contro la ragione (la penna).

Nell’immagine sono riportati gli astanti in atteggiamento soddisfatto, non credo che ciò corrisponda alla realtà, credo che molti avessero capito che da quell’atto ne derivava solo un danno per gli Stati meridionali.

Cordialmente
Hardee


[img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][/img]
avatar
HARDEE
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1871
Data d'iscrizione : 29.04.11
Età : 65
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il pestaggio di Charles Sumner

Messaggio  Helsan il Mer 14 Dic 2011 - 17:18

R.E.Lee ha scritto:Vabbè...magari c'era qualche ammiratore in più... Embarassed gli estremisti ed i "radicali" esistevano a Nord ed a Sud..... What a Face


Lee
straquoto ! Cool

Helsan
Soldato
Soldato

Numero di messaggi : 6
Data d'iscrizione : 14.12.11
Località : Terni

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il pestaggio di Charles Sumner

Messaggio  HARDEE il Mer 14 Dic 2011 - 19:02

Signori buonasera,

concordo, ma questi atti sono sempre controproducenti e rischiano di rendere martire anche chi, come nel caso in oggetto, non lo era.

Cordialmente

Hardee
avatar
HARDEE
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1871
Data d'iscrizione : 29.04.11
Età : 65
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il pestaggio di Charles Sumner

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum