La cavalleria americana durante la guerra civile: la sua funzione, l'impiego tattico e strategico

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Re: La cavalleria americana durante la guerra civile: la sua funzione, l'impiego tattico e strategico

Messaggio  Generale Meade il Dom Mar 23, 2014 11:02 am

Personalmente ritengo che l'uso della cavalleria pesante era ormai reso obsoleto durante la ACW per via della maggiore potenza di fuoco dovuta alla rigatura delle armi e all'invenzione della pallottola minie. Ho letto di alcune cariche di cavalleria finite letteralmente a pezzi, dove il fuoco concentrato di fanteria e artiglieria riduceva in un unico ammasso di carne deforme cavallo e cavalieri. Diverso il discorso sulla cavalleria leggera, ottima per trasformare in rotta una sconfitta mentre il nemico sbandava e si ritirava, come pure l'uso della cavalleria usata come fanteria montata, escogitato da Forrest per tenere sotto scacco il nemico.

Meade
avatar
Generale Meade
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 4031
Data d'iscrizione : 14.10.09
Età : 57

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: La cavalleria americana durante la guerra civile: la sua funzione, l'impiego tattico e strategico

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Dom Mar 23, 2014 12:07 pm

Forse l'errore degli americani fu non sviluppare e abolire proprio alla vigilia della guerra i corpi dei dragoni e dei fucilieri montati, unendo il tutto nel corpo della cavalleria.

Ciao

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa
avatar
P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2887
Data d'iscrizione : 02.09.08

Visualizza il profilo http://www.storiamilitare.altervista.org

Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum