Cosa sarebbe successo se la confederazione avesse abolito la schiavitù il giorno dopo aver dichiarato la secessione.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Cosa sarebbe successo se la confederazione avesse abolito la schiavitù il giorno dopo aver dichiarato la secessione.

Messaggio  Giancarlo il Sab 22 Nov 2008 - 23:44

Lancio questo interessante topic per richiedere la vostra opinione. Ritengo che se questo si fosse realizzato molti sentinmenti antisecessionisti interni ed esterni sarebbero stati molti mitigati. Molti stati fervidamente antischiavisti (OLd England-Nord est per intenderci) avrebber oavuto un atteggiamento meno aggressivo verso i sudisti e forse Inghilterra e Francia avrebbero esercitato su Lincoln forti pressioni (anche militari) per favorire la secessione. Probabilmentee la guerra avrebbe avuto lo stesso esito, ma sarebbe finita qualche anno dopo, Non so, che mi dite?

Giancarlo
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 782
Data d'iscrizione : 05.11.08
Età : 55
Località : Ferrara

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa sarebbe successo se la confederazione avesse abolito la schiavitù il giorno dopo aver dichiarato la secessione.

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Lun 24 Nov 2008 - 19:29

La Confederazione non sarebbe arrivata alla fine del 1861. Ci sarebbe stata una secessione nella secessione o alcuni stati sarebbero tornati nell'Unione. L'abolizione della schiavitù non sarebbe mai potuta accadere, una simile idea non sarebbe stata neache presa in considerazione dal congresso. Basta pensare a quando Cleburne propose di arruolare gli schiavi e di concedergli la libertà. Con quella proposa si mise contro molti membri del congresso e perse ogni possibilità di essere promosso a un grado superiore.

Ciao,
Beauregard

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa

P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2778
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedere il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa sarebbe successo se la confederazione avesse abolito la schiavitù il giorno dopo aver dichiarato la secessione.

Messaggio  forrest il Mar 25 Nov 2008 - 0:07

Non sono molto d'accordo con quest'ultima affermazione dell'amico Beuaregard;Cleburne non andò oltre il grdo di Generale di Divisione perché non aveva frequentato alcuna Accademia militare,e il Presidente Davis non si fidò mai ad assegnare il comando d'un Corpo o addirrittura di un'Armata ad un ufficiale con tale lacuna.

forrest
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1074
Data d'iscrizione : 06.09.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa sarebbe successo se la confederazione avesse abolito la schiavitù il giorno dopo aver dichiarato la secessione.

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Mar 25 Nov 2008 - 0:45

Nel 1861 la neonata Confederazione non era pronta per un evento di tale portata e sicuramente non sarebbe passata una legge di abolizione. Se cio' fosse successo, sicuramente la propaganda nordista avrebbe dovuto trovare un'altra motivazione per spingere i cittadini ad arruolarsi.
Cleburne non fu l'unico a proporre l'arruolamento degli schiavi, molti soldati, ufficiali e generali erano favorevoli a questi idea, ora non ricordo con precisione, ma furono inviate al presidente anche delle lettere firmate da ufficiali in favore di cio'.

Salutoni Claudio
sic semmper tyrannis

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa sarebbe successo se la confederazione avesse abolito la schiavitù il giorno dopo aver dichiarato la secessione.

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Mar 25 Nov 2008 - 19:38

forrest ha scritto:Non sono molto d'accordo con quest'ultima affermazione dell'amico Beuaregard;Cleburne non andò oltre il grdo di Generale di Divisione perché non aveva frequentato alcuna Accademia militare,e il Presidente Davis non si fidò mai ad assegnare il comando d'un Corpo o addirrittura di un'Armata ad un ufficiale con tale lacuna.

Sì ma influenzò lo stesso la sua carriera secondo me come anche il fatto che fosse un immagrato, per giunta pure irlandese...

Tornando alla discussione di questo topic se la schiavitù fosse stata abolita e la Confederazione fosse sopravvissuta l'Unione avrebbe continuato lo stesso la guerra con una delle principali motivazioni che già allora spinsero moltissimi a combattere, ovvero preservare l'Unione. Sarebbe cambiata l'immagine all'estero della Confederazione ma rimango convito che una simile cosa non sarebbe mai potuta succedere.

Ciao,
Beauregard

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa

P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2778
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedere il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa sarebbe successo se la confederazione avesse abolito la schiavitù il giorno dopo aver dichiarato la secessione.

Messaggio  Ospite il Gio 24 Set 2009 - 21:14

P.G.T. Beauregard ha scritto:La Confederazione non sarebbe arrivata alla fine del 1861. Ci sarebbe stata una secessione nella secessione o alcuni stati sarebbero tornati nell'Unione. L'abolizione della schiavitù non sarebbe mai potuta accadere, una simile idea non sarebbe stata neache presa in considerazione dal congresso. Basta pensare a quando Cleburne propose di arruolare gli schiavi e di concedergli la libertà. Con quella proposa si mise contro molti membri del congresso e perse ogni possibilità di essere promosso a un grado superiore.

Ciao,
Beauregard
Sono della stessa opinione. Ammesso e non concesso che la Confederazione fosse comunque rimasta unita avrebe perso la quasi totalità della prorpia forza lavoro e di costruzione e davvero sarebbe stata conquistata in poche settimane, considerando anche l'anarchia che sarebbe sorta a causa di questo gesto.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa sarebbe successo se la confederazione avesse abolito la schiavitù il giorno dopo aver dichiarato la secessione.

Messaggio  Pvt CSA Claude Althoose il Sab 26 Set 2009 - 13:45

Se la confederazione avesse abolito la schiavitù il giorno dopo aver dichiarato la secessione si sarebbe trattato di un'abolizione unicamente di nome ma non di fatto tantè che una scelta così suicida per non essere tale avrebbe necessitato di tempi molto lunghi, soprattutto di una situazione di calma necessaria alla riorganizzazione più o meno capillare di ordinamenti leggi ed organizzazione atte alla contingenza che una tale scelta avrebbe inevitabilmente creato. Il pensiero dell'eventualità di tutto ciò in un momento di emergenza e tensione come il giorno dopo la dichiarazione di secessione, potrebbe non trovare posto nemmeno nelle congetture più ardite di fantastoria.

Pvt CSA Claude Althoose
Caporale
Caporale

Numero di messaggi : 33
Data d'iscrizione : 26.09.09
Età : 41
Località : Udine

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa sarebbe successo se la confederazione avesse abolito la schiavitù il giorno dopo aver dichiarato la secessione.

Messaggio  George Armstrong Custer il Sab 26 Set 2009 - 13:59

Innanzi tutto un benvenuto al nuovo iscritto,Althoose.
Concordo pienamente con quanto hai scritto nel tuo intervento,non avrebbe avuto alcun senso abolire la schiavitù da parte del Sud nel momento della secessione;gli Stati Meridionali non l'avrebbero mai permesso in quanto l'intera economia Sudista trovava il proprio fondamento negli schiavi,rappresentando il loro maggiore capitale.

_________________
Garry Owen
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

George Armstrong Custer
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 2454
Data d'iscrizione : 30.12.08
Età : 60
Località : Roma

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa sarebbe successo se la confederazione avesse abolito la schiavitù il giorno dopo aver dichiarato la secessione.

Messaggio  Pvt CSA Claude Althoose il Sab 26 Set 2009 - 17:03

Ringrazio per il benvenuto, tuttavia, sempre ragionanado con i se e con i ma, forse l'abolizione della schiavitù magari non proprio alla vigilia della secessione ma mettiamo, in un periodo meno drammatico ma certamente molto teso come la prima metà degli anni 40', non credo potesse influire in modo apocalittico sull'economia del sud, molto probabilmente esclusi alcuni distacchi (fra le componenti molto giovani e quindi in un certo senso più "valide") la maggioranza dei negri penso sarebbe rimasta al proprio posto dato che quello che rendeva realmente insostenibile la schiavitù era...."la condizione di schiavitù stessa". La maggioranza sapendosi libera avrebbe continuato la vita di prima (dopotutto non peggiore di quella di molti contadini del vecchio mondo, anche se loro non lo sapevano) con la serenità astratta e la dignità di essere libera di "andare" ma con la volontà di restare in un mondo ormai nel bene e nel male radicato in essi specialmente dopo i racconti di coloro tornati con la coda tra le gambe dopo la sperimantazione degli inferni industriali del Nord....
Quindi a mio avviso il problema non sarebbe stato questo, il dramma sarebbe stato di caratura morale, ovvero l'accettazione dello "sbaglio" dei propri padri e la confutazione di un insieme di consuetudini, valori e tradizioni (trascendenti "l'imbarazzante istituzione") che oltre essere la fondamenta di tutto il divenire e l'immanenza di una certa ostentazione del Sud rispetto Nord e Mid West, erano l'anima ed essenza stessa delle genti (dal grande latifondista al semplice ciabattino) degli stati del Sud.

Pvt CSA Claude Althoose
Caporale
Caporale

Numero di messaggi : 33
Data d'iscrizione : 26.09.09
Età : 41
Località : Udine

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa sarebbe successo se la confederazione avesse abolito la schiavitù il giorno dopo aver dichiarato la secessione.

Messaggio  George Armstrong Custer il Sab 26 Set 2009 - 18:53

La schiavitù aveva profondi risvolti nel Sud sia sotto il profilo civile e sia sotto quello culturale.Secondo me,la schiavitù rappresentava i riflessi profondi di una società collettiva,quale quella del Sud, che si presentava monolitica e difficilmente negoziabile ed aliena ad ogni cambiamento.La stessa schiavitù si rifletteva sull'economia che traeva ricchezza in virtù delle piantagioni su cui si fondava la società Sudista che contava ed aveva il potere.


Ultima modifica di George Armstrong Custer il Sab 26 Set 2009 - 20:31, modificato 1 volta

George Armstrong Custer
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 2454
Data d'iscrizione : 30.12.08
Età : 60
Località : Roma

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa sarebbe successo se la confederazione avesse abolito la schiavitù il giorno dopo aver dichiarato la secessione.

Messaggio  Ospite il Sab 26 Set 2009 - 20:30

Sarebbe stato un suicidio poichè sarebbe stato come se il nord avesse d'improvviso bloccato l'immigrazione di disperati dall'Italia e dall'Europa: si sarebbe mutilato da solo della propria forza lavoro di base.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa sarebbe successo se la confederazione avesse abolito la schiavitù il giorno dopo aver dichiarato la secessione.

Messaggio  Mary Tood Lincoln il Mar 27 Apr 2010 - 20:09

Secondo me anche se non sono un'esperta credo che la guerra ci sarebbe stata lo stesso perchè la schiavitù non era che UN solo motivo

Mary Tood Lincoln
Sergente
Sergente

Numero di messaggi : 44
Data d'iscrizione : 27.04.10
Età : 20
Località : Piemonte

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa sarebbe successo se la confederazione avesse abolito la schiavitù il giorno dopo aver dichiarato la secessione.

Messaggio  R.E.Lee il Mer 28 Apr 2010 - 10:29

Mary Tood Lincoln ha scritto:Secondo me anche se non sono un'esperta credo che la guerra ci sarebbe stata lo stesso perchè la schiavitù non era che UN solo motivo


sono d'accordo. il generale longstreet afferma nel film "gettysburg" che: "dovevamo prima liberare gli schiavi e poi bombardare fort sumter!". ora, io non sò se longstreet questa cosa l'abbia affermata davvero perchè si tratterebbe di una affermazione "balzana". perchè il sud non poteva rinunciare alla maggior forza lavoro che aveva, ad una parte consistente del loro capitale investito in quanto, pur immorale che sia stato ed io non ho dubbi in questo, gli schiavi costituivano un bene che poteva essere venduto od ipotecato pure...molto del capitale nel sud, era investito proprio in schiavi.
per una riforma così epocale e radicale he avrebbe trasformato tutto il sud, ci voleva molto tempo e, sopratutto , andava fatta in un perido in cui di guerra, non se ne avrebbe dovuto neppure sentire l'odore lontanamente. quindi all'atto pratico, le eventuali affermazioni di longstreet, sempre che le abbia fatte, non erano praticabili. ritornando al nocciolo del topic, sono d'accordo, la guerra ci sarebbe stata comunque. La schiavitù non era che UN motivo per cui essa scoppiò e probabilmente, di tutti i motivi di frizione frà il nord ed il sud, proprio sul problema della schiavitù un accordo lo si poteva trovare.

lee

R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 3908
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 55
Località : Montevarchi / Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa sarebbe successo se la confederazione avesse abolito la schiavitù il giorno dopo aver dichiarato la secessione.

Messaggio  Ospite il Mer 28 Apr 2010 - 11:45

Mary Tood Lincoln ha scritto:Secondo me anche se non sono un'esperta credo che la guerra ci sarebbe stata lo stesso perchè la schiavitù non era che UN solo motivo

Avete pienamente ragione in quanto Lincoln stesso affermò che se avesse potuto evitare la secessione senza liberare gli schiavi lo avrebbe fatto senza pensarci due volte.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa sarebbe successo se la confederazione avesse abolito la schiavitù il giorno dopo aver dichiarato la secessione.

Messaggio  vittorio migliavacca il Mer 28 Apr 2010 - 20:16

Se è vero, come è vero, che la schiavitù non fu la causa della guerra, sicuramente non sarebbe successo nulla di quanto poi accadde realmente.
Granny

vittorio migliavacca
Maggior-generale
Maggior-generale

Numero di messaggi : 570
Data d'iscrizione : 25.02.09
Località : COMO

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa sarebbe successo se la confederazione avesse abolito la schiavitù il giorno dopo aver dichiarato la secessione.

Messaggio  Ospite il Mer 28 Apr 2010 - 20:22

Fondamentalmente lo scopo varia a seconda del contendente. Se per il Sud la posta in gioco era il raggiungere l'indipendenza per formare una Confederazione che fosse più simile agli Stati Uniti all'alba della Guerra di Indipendenza, per l'Unione non bastava ricondurre il Sud all'obbedienza, ma ci si doveva assicurare di disarmarlo economicamente in modo da rendere impossibile un nuovo tentativo di indipendenza. In pratica, il problema nordamericano all'alba del conflitto civile fu che, sostanzialmente, all'interno dello Stato si erano create non solo due nazioni differenti, ma addirittura due sistemi economici differenti e questo permise la formazione di due identità e di due forze armate differenti.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa sarebbe successo se la confederazione avesse abolito la schiavitù il giorno dopo aver dichiarato la secessione.

Messaggio  vittorio migliavacca il Gio 29 Apr 2010 - 12:48

Chiedo scusa a tutti i lettori del forum.
Nel mio intervento precedente per la fretta ho dimenticato una parola che cambia completamente il senso del mio intervento.

"... non sarebbe successo nulla- di diverso- rispetto a quanto poi accadde realmente."

Granny

vittorio migliavacca
Maggior-generale
Maggior-generale

Numero di messaggi : 570
Data d'iscrizione : 25.02.09
Località : COMO

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa sarebbe successo se la confederazione avesse abolito la schiavitù il giorno dopo aver dichiarato la secessione.

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 13:17


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum