D.S.Freeman-Lee's Lieutenants

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

D.S.Freeman-Lee's Lieutenants

Messaggio  Banshee il Mar 10 Gen 2012 - 14:58

Douglas Southall Freeman, Lee's Lieutenants, 3 voll, New York: Charles Scribner's & Sons, 1942-44.

Dopo il completamento della monumentale biografia su Lee, Freeman ritornò allo studio delle imprese della sua amata Armata della Virginia Settentrionale circa 10 anni dopo: ma come confessato dallo stesso, attraverso le ricerche su Lee aveva accumulato così tanto materiale sugli ufficiali dell'ANV da essere già all'epoca in grado di descriverne la storia. Fu così che nel 1942 vide la luce il primo tomo e nei successivi anni gli altri due. Anche in questo caso di tratta di un'opera poderosa, composta da oltre 2000 pagine: ma cambia decisamente lo stile. Mentre nell'opera dedicata a Lee, il tono era decisamente più epico e romantico e la prospettiva quella del condottiero confederato, qui lo stile è più secco, più accademico, l'analisi molto più approfondita comprendente una miriade di figure: da Johnston a Longstreet, da JEB Stuart a Ewell passando in rassegna i campi di battaglia della Virginia e del Maryland, della Pennsylvania e del West Virginia. Su tutti i luogotenenti di Lee, troneggia la figura di Stonewall Jackson, indiscutibilmente. Seppure non scevro da critiche, Freeman vede in Jackson un guerriero indomito e temerario, l'unico capace di comprendere e realizzare appieno gli ordini di Lee. Nella prospettiva di Freeman, la sua morte segnerà anche il destino della Confederazione. Il terzo volume contiene molte novità rispetto all'opera su Lee, come la (parziale) rivalutazione Longstreet e una censura più serrata su Ewell. Molti ritratti di comandanti confederati anche minori sono presenti, oltre ad eccellenti appendici. Chi scrive non è d'accordo sulla tesi di fondo di Freeman secondo cui il potenziale umano a livello di comando medio-alto (reggimenti, brigate e divisioni) si sarebbe esaurito nel maggio del 1863 dopo la sanguinosa vittoria di Chancellorsville, ma l'opera resta la migliore per comprendere appieno i meccanismi di comando dell'ANV.

Banshee

P.S. L'opera è di facile reperibilità sui circuiti dell'usato, ma il prezzo dei tre volumi è piuttosto alto, anche 150-200 dollari. In ogni caso fate attenzione all'anno di ristampa: le ultime ristampe sono decisamente migliori e più economiche.

Banshee

Banshee
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1906
Data d'iscrizione : 17.03.09
Località : La Spezia

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum