La Guerra Civile Americana 1861-1865
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

TENNESSEE ORIENTALE, TERRITORIO RIBELLE AI RIBELLI.

5 partecipanti

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

TENNESSEE ORIENTALE, TERRITORIO RIBELLE AI RIBELLI. - Pagina 2 Empty Re: TENNESSEE ORIENTALE, TERRITORIO RIBELLE AI RIBELLI.

Messaggio  HARDEE Mer 22 Dic 2021 - 15:38

Il Generale Samuel Jones pose il centro di comando a Dublin in Virginia (Contea di Pulaski), a protezione delle saline di Abington , mentre  le forze operative dell Tennessee  Orientale furono poste al comando del colonnello Jemes E. Carter .

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Storia della contea di Pulaski

La contea di Pulaski è stata costituita il 30 marzo 1839 da parti delle contee di Montgomery e Wythe, diventando l'87a contea della Virginia. La Contea  prende il nome dal conte Casimir Pulaski, che combatté durante la rivoluzione americana nell’esercito di George Washington. Pulaski era  un nobile in polacco  in esilio. Si arruolò nell'esercito  americano nel 1777 e divenne generale di brigata e capo della cavalleria dell'esercito continentale. Fu ferito a morte a Savannah e morì l'11 ottobre 1779. Casimir Pulaski è uno degli eroi americani più onorati, in termini di luoghi ed eventi nominati in suo onore.

Luogo storico  vicino a Dublin “ Il Cimitero degli schiavi”

Il cimitero degli schiavi di Spring Dale si trova a circa tre miglia a nord di Dublino, in Virginia. Faceva parte della piantagione di David Shall McGavock (1818-1866) e prende il nome dalla bella villa situata nella proprietà di McGavock. Il cui palazzo è stato costruito tra gli anni 1856-57. David S. McGavock era un ricco piantatore e leader civico la cui piantagione nel 1860 fu classificata come la sesta proprietà più preziosa della contea di Pulaski, in Virginia. Molti degli schiavi che David S. McGavock possedeva erano il dono diretto di suo suocero, David Cloyd (1776-1848), quando McGavock sposò la figlia di Cloyd, Cynthia Cloyd McGavock (1820-1847) nel 1844. Nel 1850 David S. McGavock possedeva 28 schiavi, nel 1860 quel numero aumentò a 30.
Nel 1863, nel bel mezzo della guerra civile, McGavock possedeva 49 schiavi, 19 in più rispetto al 1860. A causa della difficoltà nell'acquisire schiavi da altri Stati  lontani in tempo di guerra, si potrebbe supporre che quei 19 schiavi provenivano dalla vicina proprietà della sorella di McGavock, Elizabeth McGavock Cloyd Moore (1826-1908), il cui primo marito, David M. Cloyd (1821-1863), morì nel settembre dello stesso anno, lasciando dietro di sé una tenuta in disordine e pesantemente in depauperata.


I nomi degli schiavi qui elencati in questo cimitero derivano dal libro PULASKI COUNTY, VIRGINIA DEATHS, 1853-1870, trascritto da Victoria Glynn, Mountain Press, PO Box 400, Signal Mountain, Tennessee, 1989, pagina 19, riga 26, disponibile alla Biblioteca della Virginia, Richmond, Virginia.

Il nome di Henry B. Walker è elencato qui perché è stato a lungo schiavo della famiglia McGavock. E sebbene fosse stato emancipato dalla schiavitù dal proclama di emancipazione del 1863 del presidente Abraham Lincoln, e fosse morto poco dopo il 1870, lui e la sua famiglia continuarono a lavorare come mezzadri per la famiglia McGavock per altri dieci anni.

CONTINUA
HARDEE
HARDEE
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 29.04.11
Età : 70
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.