La Guerra Civile Americana 1861-1865
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Stati Confederati d'America e Stato Pontificio

Andare in basso

Stati Confederati d'America e Stato Pontificio Empty Stati Confederati d'America e Stato Pontificio

Messaggio  Andrea94 il Dom 21 Giu 2020 - 21:04

Buonasera a tutti! Tempo fa mi sono imbattuto in un articolo riguardante un carteggio tra il Presidente Jefferson Davis e il Santo Padre Pio IX (che inoltre si riferì, in quella missiva, a Davis chiamandolo "Presidente" riconoscendo, almeno nel titolo, l'indipendenza della Confederazione da Washington). Nel suddetto si affermava che il Pontefice nutriva molte simpatie per la Confederazione, in un momento in cui, probabilmente, vedeva una situazione simile in Italia: con il Nord che cercava di unificare la Nazione invadendo il Sud e di conseguenza lo Stato Pontificio. Personalmente credo che il Pio IX fosse simpatizzante della Confederazione non soltanto per il motivo prima esposto, ma anche per l'assetto legale della nuova formazione; infatti sappiamo che il Papa aveva il desiderio di creare in Italia non un'unione di stati, ma una confederazione (questo si deduce dalla nomina pontificia di Pellegrino Rossi).
Il punto è anche un altro: il riconoscimento di Pio IX della Confederazione significava non soltanto un atto di natura "spirituale" (i Cattolici del mondo avrebbe dovuto prendere atto della decisione pontificia), ma anche un atto "temporale" perchè sarebbe stato il riconoscimento ufficiale della Confederazione da parte di uno Stato europeo.
Io ho riassunto il tutto in poche righe saltando rimandi a molti documenti e anche alla completezza della storia altrimenti sarebbe venuto un trattato.
Sono curioso di sapere la vostra opinione e anche se avete in merito altre informazioni sulla questione.
Grazie!

Andrea94
Soldato
Soldato

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 17.06.20

A HARDEE piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso

Stati Confederati d'America e Stato Pontificio Empty Re: Stati Confederati d'America e Stato Pontificio

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Lun 22 Giu 2020 - 0:53

Se non ricordo male, avevamo discusso nel forum a proposito del rapporto fra il Papa e il Presidente, soprattutto nel dopoguerra, quando Davis fu incarcerato.
Per quanto riguarda il carteggio, definirlo Presidente in una missiva, che magari pochi contemporanei (ad esclusione dei due protagonisti) lessero, è troppo poco per pensare ad un riconoscimento ufficiale da parte di uno Stato europeo.

Claudio
Benjamin F. Cheatham
Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3491
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

A HARDEE piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso

Stati Confederati d'America e Stato Pontificio Empty Re: Stati Confederati d'America e Stato Pontificio

Messaggio  Andrea94 il Lun 22 Giu 2020 - 18:58

Benjamin F. Cheatham ha scritto:Se non ricordo male, avevamo discusso nel forum a proposito del rapporto fra il Papa e il Presidente, soprattutto nel dopoguerra, quando Davis fu incarcerato.
Per quanto riguarda il carteggio, definirlo Presidente in una missiva, che magari pochi contemporanei (ad esclusione dei due protagonisti) lessero, è troppo poco per pensare ad un riconoscimento ufficiale da parte di uno Stato europeo.

Claudio

Ho provato a cercare nel forum discussioni in merito, ma la casella "cerca" in alto a sinistra non mi ha trovato nulla. Probabilmente non sono stato capace ad utilizzarla al meglio.
Sono d'accordo che non è un riconoscimento ufficiale di uno Stato europeo, probabilmente il Pontefice non ha voluto sbilanciarsi per paura di una frattura nel mondo cattolico statunitense: diviso come erano divisi gli Stati americani.

Andrea94
Soldato
Soldato

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 17.06.20

A HARDEE piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso

Stati Confederati d'America e Stato Pontificio Empty Re: Stati Confederati d'America e Stato Pontificio

Messaggio  Generale Meade il Sab 27 Giu 2020 - 22:36

John Surratt, uno dei partecipanti al complotto dell'omicidio di Abramo Lincoln, si rifugiò in Vaticano diventando persino uno zuavo del battaglione pontificio. Questo la dice lunga sulle simpatie di Pio IX per la confederazione sudista.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

John Surratt in divisa da Zuavo

Meade
Generale Meade
Generale Meade
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 4083
Data d'iscrizione : 14.10.09
Età : 59

A HARDEE piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso

Stati Confederati d'America e Stato Pontificio Empty Re: Stati Confederati d'America e Stato Pontificio

Messaggio  Andrea94 il Lun 29 Giu 2020 - 8:19

Generale Meade ha scritto:John Surratt, uno dei partecipanti al complotto dell'omicidio di Abramo Lincoln, si rifugiò in Vaticano diventando persino uno zuavo del battaglione pontificio. Questo la dice lunga sulle simpatie di Pio IX per la confederazione sudista.
Non sapevo di questa storia. Approfondirò!
Grazie

Andrea94
Soldato
Soldato

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 17.06.20

A HARDEE piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso

Stati Confederati d'America e Stato Pontificio Empty STATO PONTIFICIO (CURIA-GOVERNO DELLA CHIESA)

Messaggio  HARDEE il Sab 12 Set 2020 - 20:08

Signori, buongiorno.

Il presidente Davis era un uomo molto religioso che pur essendo protestante aveva studiato in un collegio cattolico: il Saint Thomas Aquinas a St. Rose Priory, una scuola tenuta dall'Ordine dei Domenicani nella Contea di Washington, Kentucky.

Lo Stato Pontificio non riconobbe la Confederazione, ma la Curia era preoccupata per le divisioni fra unionisti e confederati cattolici che stava avvenendo fra i belligeranti, d’altro canto la Confederazione era preoccupata per il continuo afflusso di europei che l’Unione stava reclutando irregolarmente soprattutto in Irlanda, noto territorio ad alta densità cattolica.

Il riconoscimento papale avrebbe inficiato questa pratica, ma la Chiesa non è sopravvissuta facendo dei clamorosi errori e il riconoscimento della Confederazione, ergo della schiavitù in quel tempo (denso di fermenti nazionalisti permeati di romanticismo in particolar modo francese) lo sarebbe stato.


Hardee
HARDEE
HARDEE
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1950
Data d'iscrizione : 29.04.11
Età : 68
Località : Torino

A Benjamin F. Cheatham piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso

Stati Confederati d'America e Stato Pontificio Empty Re: Stati Confederati d'America e Stato Pontificio

Messaggio  George Armstrong Custer il Dom 13 Set 2020 - 16:35

Informo gli utenti del forum che nel thread " Le questioni giuridiche di rilievo sorte con la secessione degli Stati del Sud e con la guerra civile" abbiamo parlato dei rapporti tra Vaticano e Confederazione. In quello di "Jefferson Davis" dei rapporti tra Davis e il papa Pio IX durante la prigionia del primo.

_________________
Garry Owen
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
George Armstrong Custer
George Armstrong Custer
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 2522
Data d'iscrizione : 30.12.08
Età : 64
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Stati Confederati d'America e Stato Pontificio Empty Re: Stati Confederati d'America e Stato Pontificio

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.