La Guerra Civile Americana 1861-1865
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Gen. George B. McClellan

+12
Generale Meade
Abolizionista
Georgia on my mind
P.G.T. Beauregard
Benjamin F. Cheatham
PIERPAOLO
George Armstrong Custer
R.E.Lee
forrest
Virginian Gentleman
Giancarlo
George H. Thomas
16 partecipanti

Pagina 6 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Andare in basso

Gen. George B. McClellan - Pagina 6 Empty Re: Gen. George B. McClellan

Messaggio  George Armstrong Custer Sab 23 Mar 2024 - 10:40

Gli storici che non parlano male di McClellan ritengono che è stata una sfortuna per il suddetto comandare l'esercito orientale troppo presto. Nel 1862 Lincoln, il Congresso e il popolo erano posseduti dall'illusione che una schiacciante vittoria avrebbe posto fine alla guerra, che McClellan dovesse solo far marciare il suo esercito attraverso la Virginia, disperdere le schiere confederate ed entrare trionfante a Richmond. Il paese ha chiesto l’impossibile. Successivamente Grant, con un esercito di gran lunga superiore a quello di Lee, dovette trascorrere nove faticosi mesi di assedio prima di poter conquistare la città. Ci si aspettava che McClellan portasse a termine il compito in una breve campagna con un esercito poco più grande di quello che aveva di fronte. Se gli fosse stato dato il comando nel 1864, quando l'amministrazione finalmente si rese conto che la guerra era un affare costoso e triste, ci sono tutte le ragioni per credere che avrebbe ottenuto la vittoria e sarebbe emerso come l'eroe  della guerra.

Con tutto il rispetto per le suddette argomentazioni, mi sembrano teorie ricavate con il senno di poi al fine di rivalutare in qualche modo McClellan.
George Armstrong Custer
George Armstrong Custer
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 2630
Data d'iscrizione : 30.12.08
Età : 67
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Gen. George B. McClellan - Pagina 6 Empty Re: Gen. George B. McClellan

Messaggio  George Armstrong Custer Sab 23 Mar 2024 - 12:52

Ricordiamo anche l'episodio  che vide protagonisti il Presidente  Truman e il gen. MacArthur durante la guerra di Corea.
Quasi un secolo dopo, di fronte alle ripetute critiche pubbliche del generale Douglas MacArthur alla decisione del presidente Harry S. Truman di non estendere la guerra di Corea, MacArthur aveva notoriamente dichiarato: “Non c’è alcun sostituto per la vittoria”, e suggerendo in via generale che gli Stati Uniti dovevano impiegare armi nucleari per risolvere il conflitto: Truman sollevò MacArthur nell'aprile 1951. Nelle sue memorie, Truman paragonò la sua decisione al licenziamento di McClellan da parte di Lincoln dopo il cronico rifiuto del generale di assumere l'offensiva. Truman affermò di aver inviato un membro dello staff alla Biblioteca del Congresso per studiare i problemi di Lincoln con McClellan e poi di scrivere un rapporto. “Lincoln era paziente”, scrisse Truman, “perché quella era la sua natura, ma alla fine fu costretto a dare il cambio al comandante principale dell'esercito dell'Unione. E anche se ho pensato molto a questa difficoltà con McClellan, mi sono reso conto che io stesso non avrei avuto altra scelta se non quella di dare il cambio al massimo comandante della nazione".

Il paragone, a parte il licenziamento dei due generali. non mi sembra uguale, McClellan era un generale timido, MacArthur era un generale aggressivo e per questo è stato sollevato dal comando da Truman.
George Armstrong Custer
George Armstrong Custer
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 2630
Data d'iscrizione : 30.12.08
Età : 67
Località : Roma

A Benjamin F. Cheatham piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso

Gen. George B. McClellan - Pagina 6 Empty Re: Gen. George B. McClellan

Messaggio  Banshee Sab 23 Mar 2024 - 14:28

Bisogna dire, a onore del vero che i fatti relativi alle campagne condotte da MCClellan sotto la sua personale responsabilità, pur con tutti i difetti e le critiche più che legittime avanzate da molti, non si tramutarono mai, sul campo, in gravi sconfitte. Sotto la sua diretta direzione combatté sostanzialmente 4 scontri di maggior grandezza (2nd Manassas da escludere così come le battaglie nello Shenandoah in quanto condotte da altri):
1. Williamsburg ove a un pareggio tattico, equivalse una vittoria strategica unionista
2. Seven Pines vittoria tattica e strategica unionista
3. Seven Days ove pur perdendo meno uomini di Lee, fu sconfitto strategicamente.
4. Antietam pareggio tattico sostanziale, ma alla fine Lee fu costretto a ritirarsi.
Ove fu nettamente surclassato da Lee è nella campagna del Maryland con la cattura di Harper's Ferry e di oltre 11.000 uomini.
Sostanzialmente perdette circa 48.000 uomini ca. infliggendo 39.500 perdite ai confederati. E' vero che il conteggio perdite inflitte/subite non racconta tutta la storia ed è facile osservare che sino a quando Lee non subentrò al comando McClellan ebbe vita relativamente facile anche perchè Retreatin Joe era l'avversario ideale per McClellan. Ma contro Lee nessuno dei successori brillò particolarmente e anzi furono sonoramente battuti, a parte Meade a Gettysburg. All'epoca molti fecero notare che senza praticamente colpo ferire, McClellan era giunto a Richmond in due mesi: nello stesso tempo, due anni dopo, Grant perdette quasi 60.000 uomini e a Wilderness come McClellan ad Antietam ebbe un vantaggio di uomini di 2 a 1, nel primo giorno di 3 a 1 ma subì molte più perdite del rivale confederato, per non parlare delle esitazioni davanti a Petersburg dei suoi fidati generali. Tra l'altro McClellan era popolarissimo tra gli uomini e in generale il morale della truppa si mantenne sempre piuttosto alto. Se questo genere di argomenti non vale ad assolvere del tutto McClellan, tuttavia può servire a dare una prospettiva un pò diversa dal feroce giudizio riservatogli da alcuni.

Banshee
Banshee
Banshee
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1986
Data d'iscrizione : 17.03.09
Località : La Spezia

A Benjamin F. Cheatham e George Armstrong Custer piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso

Gen. George B. McClellan - Pagina 6 Empty Re: Gen. George B. McClellan

Messaggio  Banshee Dom 24 Mar 2024 - 9:01

Una delle circostanze più divertenti dell'epoca, era costituita dalle opinioni espresse da McClellan e Johnston sugli avversari. Il 20 aprile 1862 McClellan venuto a conoscenza della nomina di Lee a Richmond per presiedere "alle operazioni militari delle armate dalla Confederazioni" pensando che Lee avrebbe finito per sostituire Johnston, scrisse a Lincoln "Preferisco Lee a Johnston, il primo è troppo cauto e debole di fronte a importanti responsabilità (...)". Johnston a sua volta, a proposito della (presunta) debolezza delle fortificazioni confederate di Yorktown, dirà "Nessuno eccetto McClellan avrebbe esitato ad attaccare". In sostanza ciascuno dei due proiettava sugli avversari, i propri difetti.


Banshee
Banshee
Banshee
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1986
Data d'iscrizione : 17.03.09
Località : La Spezia

A George Armstrong Custer e Generale Meade piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso

Gen. George B. McClellan - Pagina 6 Empty Re: Gen. George B. McClellan

Messaggio  R.E.Lee Sab 30 Mar 2024 - 12:22

Ad ogni buon conto Lincoln ebbe un rapporto abbastanza conflittuale con McClellan. È più che plausibile che gli fu assegnato il comando a causa di probabili pressioni che Lincoln subi' da parte dei Democratici. In parole povere: Lincoln mise li' McClellan per tenerseli buoni! Che poi il Presidente si fidasse poco del Generale perché lo riteneva un intrallazzatore, ed un comandante militare neppure tanto potabile, lo si capi' quando il Presidente di reco' ad Harrison Landing per cercare di capire le intenzioni di McClellan dopo la battaglia dei sette giorni. Visto e considerato il tutto, fi proprio Lincoln a prendersi la briga di far ritirare l'Armata del Potomac da quella posizione. Oltre che essere inattiva, scopriva pure Washington, praticamente in quella posizione era un intero esercito reso inutile dalle paturnie del suo Comandante.
R.E.Lee
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 4094
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 62
Località : Montevarchi / Torino

A George Armstrong Custer piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso

Gen. George B. McClellan - Pagina 6 Empty Re: Gen. George B. McClellan

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 6 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.