La Guerra Civile Americana 1861-1865
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Antietam 1862

+9
Jubal Anderson Early
Benjamin F. Cheatham
P.G.T. Beauregard
Giancarlo
George Armstrong Custer
R.E.Lee
forrest
George H. Thomas
Simone Silvestri
13 partecipanti

Pagina 5 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Andare in basso

Antietam 1862 - Pagina 5 Empty Re: Antietam 1862

Messaggio  R.E.Lee Ven 22 Mar 2024 - 15:08

Diciamo che ad Antietam McClellan il secondo giorno poteva far di meglio che restarsene a " campeggiare". Shocked
Le forze Confederate erano ridotte a non più di 25.000 uomini , le loro trincee presidiate da un ( solo) uomo ogni 5 metri, ce n'era abbastanza per tentare di sfondare le linee. Invece niente....anzi, se ben ricordo tempo fa lessi proprio sul forum che la mattina del secondo giorno, Lee in compagnia di Jackson, ispeziono' il fronte per vedere se c'era la possibilità di dar battaglia!!
A quel punto fu addirittura l'intrepido ed audace Jackson a dissuadere Lee!! What a Face
R.E.Lee
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 4094
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 62
Località : Montevarchi / Torino

A Benjamin F. Cheatham piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso

Antietam 1862 - Pagina 5 Empty Re: Antietam 1862

Messaggio  Banshee Dom 24 Mar 2024 - 10:16

R.E.Lee ha scritto:Diciamo che ad Antietam McClellan il secondo giorno poteva far di meglio che restarsene a " campeggiare". Shocked
Le forze Confederate erano ridotte a non più di 25.000 uomini , le loro trincee presidiate da un ( solo) uomo ogni 5 metri, ce n'era abbastanza per tentare di sfondare le linee. Invece niente....anzi,  se ben ricordo tempo fa lessi proprio sul forum che la mattina del secondo giorno, Lee in compagnia di Jackson, ispeziono' il fronte per vedere se c'era la possibilità di  dar battaglia!!
A quel punto fu addirittura l'intrepido ed audace Jackson a dissuadere Lee!! What a Face

Il calcolo preciso degli uomini a disposizione di Lee il 18 settembre resta molto difficile da calcolare, ma si avvicina più a 32.000 uomini. A parziale giustificazione di McClellan si può osservare che circa 17.000 uomini radunati da Hancock non raggiunsero mai l'Armata del Potomac e che alcuni dei corpi d'armata federali erano ridotti in pessime condizioni. Poteva contare su una superiorità numerica, ma non schiacciante e anche l'uso dell'artiglieria unionista era impedito dalle scarse riserve di munizioni (il giorno della battaglia la schiacciante superiorità dell'artiglieria federale aveva però prodotto un uso enorme delle munizioni). McClellan scrisse poi di essersi accontentato di aver bloccato e rispedito in Virginia Lee: il che costituiva il suo principale obiettivo strategico che affermava aver pienamente colto. Si può osservare che anche Meade a Gettysburg non si comportò in modo molto difforme. Ma credo che in ultima analisi la forza intimidatrice dell'ANV sotto la guida di Lee abbia finito per determinare le vere ragioni della cautela di McClellan: dopo due mesi di continue campagne dall'inizio della battaglia dei sette giorni sino ad Antietam, lee con una eccezionale maestria strategica aveva cambiato il volto della guerra e con una straordinaria serie di manovre operazionali aveva portato la guerra dai dintorni di Richmond nel territorio unionista, sconfiggendo diverse volte i federali (determinante resta la campagna operazionale e battaglia di Manassas, con una delle più magistrali vittorie confederate). Come osserverà Jackson più tardi, resta un dato di fatto che giammai gli unionisti (quantomeno sino all'aprile 1865) indipendentemente da quanti uomini contassero o da chi li guidasse, riuscirono a scalzare in battaglia l'ANV da una posizione occupata. Mai. In oltre tre anni di guerra incessante. Un dato che da sè solo spiega la cautela che in fondo finì per dissuadere tutti i comandante federali (Grant compreso, il quale fu maestro dell'arte operazionale di manovra non da meno di Lee) dall'assumere un'offensiva scriteriata.

Banshee
Banshee
Banshee
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1986
Data d'iscrizione : 17.03.09
Località : La Spezia

Torna in alto Andare in basso

Antietam 1862 - Pagina 5 Empty Re: Antietam 1862

Messaggio  R.E.Lee Dom 24 Mar 2024 - 11:29

Diciamo che McClellan si accontento' di un pareggino invece di provare a vincere.
R.E.Lee
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 4094
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 62
Località : Montevarchi / Torino

A Banshee piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso

Antietam 1862 - Pagina 5 Empty Re: Antietam 1862

Messaggio  Banshee Dom 24 Mar 2024 - 13:10

R.E.Lee ha scritto:Diciamo che McClellan si accontento' di un pareggino invece di provare a vincere.

Nella sostanza è così: ma ti accontenti di pareggiare quando hai paura dell'avversario.

Banshee
Banshee
Banshee
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1986
Data d'iscrizione : 17.03.09
Località : La Spezia

Torna in alto Andare in basso

Antietam 1862 - Pagina 5 Empty Re: Antietam 1862

Messaggio  George Armstrong Custer Dom 24 Mar 2024 - 15:41

Secondo me, la battaglia di Antietam ebbe un risvolto importante dal punto di vista politico. A poche settimane dalle cruciali elezioni di medio termine, Antietam fornì a Lincoln e ai  suoi colleghi di partito, repubblicani, non solo una spinta militare, ma anche una spinta politica di cui Lincoln aveva disperatamente bisogno. I democratici, che mostravano un comportamento tiepido nei confronti della guerra, sembravano pronti a prendere il controllo del Congresso, e quindi, una battaglia persa sarebbe risultata nefasta per Lincoln e per il suo modo di intendere il conflitto. Infatti, nelle elezioni del 1862, i repubblicani ottennero dei seggi al Senato e mantennero la maggioranza alla Camera.
Lincoln in seguito attribuì alla battaglia il merito di aver salvato un certo numero di seggi governativi e legislativi del nord e dell'ovest che altrimenti sarebbero andati ai democratici "di pace", che erano oppositori della politica di guerra di Lincoln e sostenitori di una pace negoziata con il sud.
Senza contare poi l'emanazione del suo Proclama di emancipazione che rappresentò un momento di svolta nello spirito di conduzione della guerra stessa.
George Armstrong Custer
George Armstrong Custer
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 2630
Data d'iscrizione : 30.12.08
Età : 67
Località : Roma

A Generale Meade piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso

Antietam 1862 - Pagina 5 Empty Re: Antietam 1862

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 5 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.