Monocacy 1864: la battaglia che salvò Washington

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Monocacy 1864: la battaglia che salvò Washington

Messaggio  HARDEE il Sab 28 Lug 2012 - 1:25

Signori, buonasera.

L’offensiva di Early

Le avanguardie del II Corpo d’Armata, al Comando del Generale Jubal Anderason Early, raggiunsero Lynchburg il  17 giugno 1864 e qui riunitosi con la Divisione  Breckinridge  ebbe ragione delle forze unioniste del Generale Hunter, che ritirandosi oltre i monti Allegheny  (West Virginia) lasciò libera la valle dello Shenandoah.

Il Generale Early ne approfittò immediatamente risalendo l’intera Valle  verso Nord e dopo aver eluso la guarnigione unionista di Harpers Ferry  attraversò il fiume Potomac,  presso il centro di Sthepherdstown,  il 5 e 6 luglio 1864.

Nell’allegato N° 1 è riportato il tragitto compiuto  dal  Corpo d’Armata Confederato e le relative  date.



[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />


CONTINUA
avatar
HARDEE
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1871
Data d'iscrizione : 29.04.11
Età : 65
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

MONOCACY, LA BATTAGLIA CHE SALVO' WASHINGTON

Messaggio  HARDEE il Sab 28 Lug 2012 - 1:58

Il 7 e 8 luglio, dopo alcune schermaglie di lieve entità, la cavalleria confederata occupò la città di Frederick e impose ottenne un riscatto 200 000 dollari pena la distruzione del centro.

Voglio precisare che il Generale (Avvocato) Early non era un delinquente, bensì un coraggioso e abile soldato, l’azione compiuta a Frederick e in altri centri unionisti furono la risposta alla devastazioni compiute, in Virginia, dal Generale unionista David Hunter.

Nell’allegato N° 2 è riportata la topografia della zona di Frederick.



[img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][/img]


CONTINUA


Ultima modifica di HARDEE il Sab 28 Lug 2012 - 3:02, modificato 1 volta
avatar
HARDEE
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1871
Data d'iscrizione : 29.04.11
Età : 65
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

MONOCACY, LA BATTAGLIA CHE SALVO' WASHINGTON

Messaggio  HARDEE il Sab 28 Lug 2012 - 2:06

Reazioni unioniste

Il 29 giugno il Generale Lew Wallace (autore delIromanzi: Ben Hur, La fanciullezza di Cristo, La vita di Benjamin Harrison e Il principe dell’India) era già informato sugli spostamenti dell’Armata di Early e aveva valutato come possibile obiettivI dell’azione: la ferrovia Baltimora and Ohio Railroad , Baltimora o la capitale Washington.

Il Maggior Generale Wallace comandava la guarnigione di Baltimora ( VIII corpo) e lasciando una parte delle truppe a guardia di Baltimora mosse contro le forze confederate.

Intanto informato dell’accaduto il Generale Grant (a Petersburg) si mostrò un po’ scettico sull’offensiva confederata , ignorava ancora il fatto che il Generale Hunter aveva lasciato libero il passo al Generale Early, comunque ordinò, tramite il Generale Meade, di imbarcare la Divisione Ricketts del VI Corpo e di inviarlo nella zona minacciata.

La divisione Ricketts raggiunse il Generale Wallace, quando questo era già in marcia .

Nella tabella N° 3 sono riportate le unità unioniste.

N.B:. anche in questo caso le fonti sulla consistenza numerica differiscono dai 5800 ai 6500 uomini.


[img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][/img]

CONTINUA
avatar
HARDEE
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1871
Data d'iscrizione : 29.04.11
Età : 65
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

MONOCACY, LA BATTAGLIA CHE SALVO' WASHINGTON

Messaggio  HARDEE il Sab 28 Lug 2012 - 2:12

Dopo un consiglio di guerra i Generali decisero di posizionare le forze in questo modo:
il l Generale E.B. Tyler si trincerò a difesa della strada diretta a Baltimora schierando l' VIII Corpo , mentre la Divisione Ricketts (VI Corpo) si posizionò per coprire sia lo snodo ferroviario di Monacacy (Monacacy Junction), sia la strada per Washington.

Nell’allegato N° 4 sono riportate le posizioni delle forze unioniste.

N.B. La Battaglia di Monacacy viene anche nominata come : La Battaglia di Monacacy Junction.

[img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][/img]

CONTINUA
avatar
HARDEE
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1871
Data d'iscrizione : 29.04.11
Età : 65
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

MONOCACY, LA BATTAGLIA CHE SALVO' WASHINGTON

Messaggio  HARDEE il Sab 28 Lug 2012 - 2:21

Alcuni prigionieri unionisti fecero pensare al Generale Early che in prossimità del Monacacy Junction fosse schierato l'intero VI Corpo unionista, pertanto si mosse con cautela e invece di attaccare in massa , mandò la cavalleria di Mc Clausand a cercare un guado, che permettesse alle forze confederate di aggirare le posizioni unioniste.

Questo fu trovato presso McKinney Worthington; appena attraversato il guado la cavalleria
confederata si scontrò con i veterani del VI, ben riparati, e fu respinta, a questo punto la Divisione Gordon passò il guado e si schierò , mentre da Nord la Divisione Ramseur premeva sulle forze unioniste, poste a guardia del Monocacy Junction.

Vedi Tabella N° 5

N.B. anche per le Forze confederate ho rilevato delle cifre differenti che vanno dai 14000 ai 18000 uomini.

La posizione del guado è segnata nella tabella n° 4 (della pagina precedente)







[img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][/img]

CONTINUA


Ultima modifica di HARDEE il Sab 4 Ago 2012 - 20:06, modificato 1 volta
avatar
HARDEE
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1871
Data d'iscrizione : 29.04.11
Età : 65
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

MONOCACY, LA BATTAGLIA CHE SALVO' WASHINGTON

Messaggio  HARDEE il Sab 28 Lug 2012 - 2:34

L’attacco congiunto delle due Divisioni confederate costrinse il VI a ritirarsi verso Nord, e protette nella ritirata, dell’ VIII Corpo del Generale Tyler, a ripiegare su Baltimora lasciando sul campo circa 1300 fra caduti, feriti e prigionieri

Appena giunto nella città il Generale Wallace scoprì di essere stato rimosso dal comando, ma in questo caso , in seguito, lo Stesso Grant riconobbe l’errore e Lew Wallace, che aveva fatto l’impossibile per fermare le consistenti forze confederate, fu reintegrato nel comando.

Vedi tabella N° 6 inerente la ritirata unionista.

[img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][/img]

CONTINUA
avatar
HARDEE
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1871
Data d'iscrizione : 29.04.11
Età : 65
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

MONOCACY, LA BATTAGLIA CHE SALVO' WASHINGTON

Messaggio  HARDEE il Sab 28 Lug 2012 - 2:43

Il fatto è che la via per Washington era libera e il Generale Early si mise in marcia verso la captale dell’Unione, e qui giunse , con tutte le Forze, il 10 luglio, ma le posizioni di Fort Stevens gli parvero imponenti e ben difese.

In realtà Washington era poco difesa, ma le truppe del Generale Early erano stanche per le lunghe marce e la recente Battaglia di Monacacy . Nella capitale invece il clima era di forte preoccupazione, già dall’arrivo delle avanguardie confederate (il 9 luglio), erano stati armati tutti gli uomini validi e un battello era pronto sul fiume Potomac per mettere in salvo il Governo unionista. Inoltre le forze che presidiavano Fort Stevens erano composte da esigua forze di cavalleria appiedata, che il Generale Early scambiò erroneamente per militari del VI Corpo, che già dalla sera dell’ 11 luglio stavano sbarcando per provvedre alla difesa della capitale.

Il presidente Lincoln decise di rimanere nella Capitale , e questo infuse coraggio ai cittadini, tra i giorni 11, 12 e 13 luglio ci furono continui scambi di artiglieria, ma il giorno 13 il VI Corpo aveva raggiunto i 10.000 uomini e ormai ogni possibilità di conquistare Washington era sfumata.

Al Generale Early non rimase che riattraversare indisturbato il Potomac, perché il Generale Wright , comandante del VI Corpo, non aveva le forze necessarie per dare battaglia in campo aperto.

Così la sconfitta di Monocacy, rallentando la marcia del Generale Early, salvo Washington dalla conquista da parte dei confederati, che forse non avrebbero potuto tenerla, ma che avrebbe avuto un riscontro politico in tutto il Mondo e un’importante iniezione di fiducia per tutto il Sud.


Hardee



P.S.

Le perdite complessive confederate sono state stimate fra i 700 e i 900 uomini.
avatar
HARDEE
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1871
Data d'iscrizione : 29.04.11
Età : 65
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Monocacy 1864: la battaglia che salvò Washington

Messaggio  R.E.Lee il Sab 28 Lug 2012 - 19:33

Bravo Hardee,
ottimo lavoro ! Condivido in pieno la tua osservazione finale. Un eventuale caduta di Washington, avrebbe perto scenari politici e militari inquitanti. A quel punto la pressione sarebbe stata tutta addosso a Lincoln e Grant.....chissà cosa sarebbe successo...


Lee
avatar
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 3964
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 56
Località : Montevarchi / Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Monocacy 1864: la battaglia che salvò Washington

Messaggio  ROSSETTI BRUNO il Lun 30 Lug 2012 - 11:48

Un altro ottimo lavoro Generale.
Saluti
Rossetti
p.s. come sta andando la lettura?
avatar
ROSSETTI BRUNO
Brigadier-generale
Brigadier-generale

Numero di messaggi : 520
Data d'iscrizione : 05.07.11
Età : 54
Località : MANTOVA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Monocacy 1864: la battaglia che salvò Washington

Messaggio  HARDEE il Lun 30 Lug 2012 - 14:15

Lee e Bruno, ciao.

Vi ringrazio per l’apprezzamento.

Il saggio "Gettysburg "di Giuseppe Rufino è avvincente, nonché denso di particolari sui protagonisti.
Insomma la lettura mi sta dando delle soddisfazioni.

Hardee
avatar
HARDEE
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1871
Data d'iscrizione : 29.04.11
Età : 65
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Monocacy 1864: la battaglia che salvò Washington

Messaggio  stonewall61 il Mar 29 Apr 2014 - 20:42

furono a un passo da washington.........................

non c'erano quasi giacche blu..............................





perche non avanzò?.........................................................................................
avatar
stonewall61
Sergente Maggiore
Sergente Maggiore

Numero di messaggi : 95
Data d'iscrizione : 28.04.14
Età : 17
Località : Querceta

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

battaglia di monocacy_9 luglio 1864

Messaggio  stonewall61 il Sab 19 Lug 2014 - 10:07

Indubbiamente fu' l'ultima possibilità per i confederati di indurre l'unione a negoziare la pace o almeno risollevare il morale. Secondo voi l'indecisione di Early nell'avanzare e prendere Washington da cosa fu causata?

saluti
avatar
stonewall61
Sergente Maggiore
Sergente Maggiore

Numero di messaggi : 95
Data d'iscrizione : 28.04.14
Età : 17
Località : Querceta

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Monocacy 1864: la battaglia che salvò Washington

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Lun 21 Lug 2014 - 11:47

Immagino fu un mix di circostanze: dalla cattiva raccolta di informazioni al numero esiguo di forze a disposizione. Sebbene poco presidiate le difese di Washington erano ugualmente portentose e per come la vedo io le voci di rinforzi unitamente alla consapevolezza di avere truppe stanche convinsero Early a lasciare stare. Sinceramente non so se dopo Monocacy Early si fosse lanciato all'assalto sarebbe riuscito a prendere Washington così facilmente come pensiamo.

Ciao

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa
avatar
P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2807
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Monocacy 1864: la battaglia che salvò Washington

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum