corpo dei marines

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

corpo dei marines

Messaggio  Raphael Semmes il Mar 6 Gen 2009 - 20:04

Signori Ufficiali,
tra le varie novità emerse nella ACW un posto di rilievo, ritengo, fù la nuova concezione interforze della condotta delle operazioni militari.
Un concetto che oggi appare quasi scontato ma no di certo nel 1860, (vorrei rammentare che questo concetto era ben lunghi dall'essere compreso e applicato ancora durante il secondo conflitto mondiale, almeno per quanto riguardo le FF.AA. Italiane).
Mi riferisco alle varie operazioni anfibie eseguite dall'esercito federale, conseguentemente vorrei conoscere un po' meglio il ruolo dei Marines, sia al Nord che al Sud.
viva la confederazione

Raphael Semmes
Primo Sergente
Primo Sergente

Numero di messaggi : 68
Data d'iscrizione : 23.09.08
Età : 55
Località : savona

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: corpo dei marines

Messaggio  Bloody Bill Anderson il Mar 6 Gen 2009 - 20:09

Mah, operazioni di sbarco i federali ne hanno fatte diverse, ma non sapevo che anche i confederati avessero un corpo dei Marines. La cosa mi incuriosisce parecchio, e vorrei saperne di più!

Bloody Bill Anderson
Caporale
Caporale

Numero di messaggi : 16
Data d'iscrizione : 25.12.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

corpo dei marines

Messaggio  Raphael Semmes il Mar 6 Gen 2009 - 20:22

Anche io ne so' poco del C.S. Marines Corp, però esistevano anche se più che altro erano destinati alla sorveglianza delle infrastrutture portuali e delle navi, mi sembra che 1865 vennero inquadrati nell'ANV e destinati alla difesa di Richmond.
viva la confederazione

Raphael Semmes
Primo Sergente
Primo Sergente

Numero di messaggi : 68
Data d'iscrizione : 23.09.08
Età : 55
Località : savona

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: corpo dei marines

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Mar 6 Gen 2009 - 21:22

Creato il 16 Marzo 1861, il Corpo dei Marines confederato venne autorizzato dal dipartimento della Marina a raggiungere un organico di 46 ufficiali e 944 soldati, numeri che non vennero mai raggiunti (nel 1864 il corpo contava 539 uomini). Il Corpo dei Marines aveva diverse mansioni: gestivano alcune batterie costiere, servivano come guarnigione nelle basi navali ad esempio a Mobile, Savannah, Charleston, Charlotte, Richmond e Wilmington (mi pare che furono particolarmente attivi nelle prime 3) e infine svolgevano il loro classico servizio a bordo delle navi. Alla fine della guerra un battaglione stazionato a Drewry's Bluff venne impiegato a terra per l'estrema difesa della nazione. Partecipò infatti alla campagna di Appomatox e combatté alla battaglia di Sayler's Creek poco prima della resa del generale Robert E. Lee.

Ciao,
Beauregard

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa

P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2778
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedere il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

corpo dei marines

Messaggio  Raphael Semmes il Mar 6 Gen 2009 - 21:45

Comandante Beauregard
come al solito sei una fonte inesauribile di informazioni.
Però nell'ordine di battaglia dell'ANV della campagna di Appomatox non ho trovato citato il corpo dei Marines.
Inoltre mi piacerebbe sapere se furono impiegati nella difesa di Fort Griffin, durante la battaglia del Sabine Pass, agli ordini del valoroso tenente Dowling
viva la confederazione

Raphael Semmes
Primo Sergente
Primo Sergente

Numero di messaggi : 68
Data d'iscrizione : 23.09.08
Età : 55
Località : savona

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: corpo dei marines

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Mar 6 Gen 2009 - 21:58

A Sayler's Creek un battaglione di marines combattè perchè vi sono anche la memorie di alcuni soldati che ricordano l'evento. Forse nell'ordine di battaglia non compare perchè andava a consolidare qualche reggimento e quindi potrebbe risultare come compagnia di questo, comunque se ti può aiutare era sotto il comando di John R. Tucker. Di Fort Griffin non so niente, mi dispiace.

Ciao,
Beauregard

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa

P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2778
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedere il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

corpo dei marines

Messaggio  Raphael Semmes il Mar 6 Gen 2009 - 22:16

Caspita Beauregard sei mitico,
ora ci sono, nella fonte che ho io, viene citato come "Tucker's Naval Battalion" aggregato, che assieme alla " Barton's and Crutchfield's Brigades" facevano parte della G.W.C. Lee's Division.
viva la confederazione

Raphael Semmes
Primo Sergente
Primo Sergente

Numero di messaggi : 68
Data d'iscrizione : 23.09.08
Età : 55
Località : savona

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: corpo dei marines

Messaggio  forrest il Mer 7 Gen 2009 - 0:37

Se ti interessa provo a postare una ricostruzione pittorica delle bellissime divise dei marines confederati.

forrest
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1074
Data d'iscrizione : 06.09.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: corpo dei marines

Messaggio  Bloody Bill Anderson il Mer 7 Gen 2009 - 11:44

forrest ha scritto:Se ti interessa provo a postare una ricostruzione pittorica delle bellissime divise dei marines confederati.

Ottima idea!

Bloody Bill Anderson
Caporale
Caporale

Numero di messaggi : 16
Data d'iscrizione : 25.12.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: corpo dei marines

Messaggio  forrest il Gio 8 Gen 2009 - 1:58

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

forrest
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1074
Data d'iscrizione : 06.09.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Corpo dei Marines in dettaglio part 1

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Ven 9 Gen 2009 - 1:05

I marines furono raggruppati in guardie, compagnie e battaglioni:

Guardia
Su quasi tutte le navi da guerra servirono i marines, raramente individualmente, ma più spesso in gruppi definiti “guardie”. Dove non era presente una compagnia esistevano delle guardie anche agli arsenali ed in genere agli stabilimenti navali a terra. Le guardie erano formate da marines delle compagnie delle stazioni navali, o da marines appena arruolati e non ancora assegnati. La guardia non aveva una organizzazione prevista sulla carta, il numero di soldati variava a seconda della dimensione della nave o della necessità a terra, ne furono formate almeno 35 di una certa rilevanza. Studiando la composizione delle guardie si può tentare di fare una tipica formazione:
1 Ufficiale-1 Sergente-2 Caporali-18 Soldati-1 Tamburino
L’ufficiale era solitamente un tenente (1° o 2°), in mancanza di esso il comando era assegnato ad un sergente. Se la guardia era su una nave ammiraglia o su una corazzata spesso era numerosa fino a cinquanta uomini, mentre su una nave minore erano una decina i marines presenti, ma un numero intorno a venti, come descritto sopra, è la cifra più esatta.

Compagnia
Nonostante che, il regolamento ne prevedesse dieci, durante la guerra, furono formate otto compagnie. La compagnia come già detto in precedenza, doveva inizialmente consistere di 113 uomini totali, poi da 98 ed infine, dal 24 settembre 1861 da 106 uomini così distribuiti: 1 capitano, 1 primo tenente, 2 secondo tenenti, 6 sergenti, 6 caporali, 3 pifferai, 3 tamburini e 84 soldati.

Battaglione
L’organizzazione del corpo dei marines confederati era molto più elastica di quella unionista nella quale esisteva solo un battaglione, difatti oltre ad un battaglione fisso nella sede del corpo (in Florida prima e quindi in Virginia), le compagnie, le guardie ed a volte dei distaccamenti vennero, durante la guerra, raggruppati, provvisoriamente e dove necessitava, in battaglioni. Almeno quattro furono quelli formati.

Salutoni Claudio
sic semper tyrannis

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3120
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Marines confederati

Messaggio  Capt. Patrick M.Griffin il Ven 9 Gen 2009 - 1:13

Vorrei porvia proposito due domande:

1) E' stato detto che i marines furono un'altra innovazione della ACW ci furono quindi delle differenze sostanziali coi classici fanti di marina ad esempio delle guerre napoleoniche?

2) A parte l'essere, come suggerisce il nome stesso, truppe di fanteria "vocate" al mare dal punto di vista dell' equipaggiamento in che cosa differivano dal classico esercito confederato strettamente di terra???

Un grazie come sempre.

Tenente-colonnello Valerio Like a Star @ heaven

Riposto il messaggio perchè mi sa che non è stato visto! Very Happy


Ultima modifica di Valerio_rebel il Dom 11 Gen 2009 - 13:37, modificato 1 volta

Capt. Patrick M.Griffin
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 207
Data d'iscrizione : 31.10.08
Età : 28
Località : Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Corpo dei marines

Messaggio  George Armstrong Custer il Ven 9 Gen 2009 - 14:02

Benjamin F. Cheatham ha scritto:I marines furono raggruppati in guardie, compagnie e battaglioni:

Guardia
Su quasi tutte le navi da guerra servirono i marines, raramente individualmente, ma più spesso in gruppi definiti “guardie”. Dove non era presente una compagnia esistevano delle guardie anche agli arsenali ed in genere agli stabilimenti navali a terra. Le guardie erano formate da marines delle compagnie delle stazioni navali, o da marines appena arruolati e non ancora assegnati. La guardia non aveva una organizzazione prevista sulla carta, il numero di soldati variava a seconda della dimensione della nave o della necessità a terra, ne furono formate almeno 35 di una certa rilevanza. Studiando la composizione delle guardie si può tentare di fare una tipica formazione:
1 Ufficiale-1 Sergente-2 Caporali-18 Soldati-1 Tamburino
L’ufficiale era solitamente un tenente (1° o 2°), in mancanza di esso il comando era assegnato ad un sergente. Se la guardia era su una nave ammiraglia o su una corazzata spesso era numerosa fino a cinquanta uomini, mentre su una nave minore erano una decina i marines presenti, ma un numero intorno a venti, come descritto sopra, è la cifra più esatta.

Compagnia
Nonostante che, il regolamento ne prevedesse dieci, durante la guerra, furono formate otto compagnie. La compagnia come già detto in precedenza, doveva inizialmente consistere di 113 uomini totali, poi da 98 ed infine, dal 24 settembre 1861 da 106 uomini così distribuiti: 1 capitano, 1 primo tenente, 2 secondo tenenti, 6 sergenti, 6 caporali, 3 pifferai, 3 tamburini e 84 soldati.

Battaglione
L’organizzazione del corpo dei marines confederati era molto più elastica di quella unionista nella quale esisteva solo un battaglione, difatti oltre ad un battaglione fisso nella sede del corpo (in Florida prima e quindi in Virginia), le compagnie, le guardie ed a volte dei distaccamenti vennero, durante la guerra, raggruppati, provvisoriamente e dove necessitava, in battaglioni. Almeno quattro furono quelli formati.

Salutoni Claudio
sic semper tyrannis
A parte i complimenti per la bellissima ricerca,ma tutti questi dati dove li trovi?

_________________
Garry Owen
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

George Armstrong Custer
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 2454
Data d'iscrizione : 30.12.08
Età : 60
Località : Roma

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re:Corpo dei marines

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Ven 9 Gen 2009 - 19:14

La maggior parte dei dati che scrivo, diciamo il 95% li trovo sugli OR, sono dati che in stragrande maggioranza ho raccolto in mesi ed anni di lettura, ovviamente non li leggo la sera e li scrivo il giorno dopo sul forum. Se provi ad esempio a cercare quante compagnie di marines confederate esistevano, difficilmente troverai il numero di compagnie formate, se mai ne sono appena accenate sei, ho scoperto le 8 compagnie in anni passati a spulciare gli OR. Sono un matto lo so, perche' pochi anche negli Stati Uniti hanno la voglia di leggere le 200.000 pagine. Per me e' un divertimento unico Smile . Per le unita' confederate non devo solo leggere i dati sudisti, ma anche i rapporti unionisti, infatti quando dei dati sono mancanti il servizio di spionaggio o i rapporti degli scout unionisti mi aiutano spesso a colmarle. E poi devo leggere e rileggere passare da una pagina all'altra, fare collegamenti. Fra le prove piu' impegnative la composizione delle due brigate navali, sono poche informazioni, ma che mi hanno portato via almeno un anno. Oppure la composizione del corpo Wheeler dal settembre '64. Una prova che sto affrontando ultimamente e' la composizione delle unita' del settore militare del Transmississippi nel 1865 e' una follia totale, dovrei ricostruire anche dove si trovavano le unita' giorno per giorno per sbrogliare la matassa, per ora sono all'inizio. Al contrario in occasione della Home guards del Nord Carolina sono stato piu' fortunato. Avevo dei libri impolverati comprati almeno 15 anni fa e mai sfogliati, una serie (purtroppo incompleta) degli archivi storici del Nord Carolina dove sono presenti i ruolini di servizio di tutti i centomila e piu' soldati che servirono nel Nord Carolina. Quindi data di arruolamento, reggimento, compagnia, licenze, note varie, e fine servizio(congedo, sostituzione, morte, infermita diserzione etc.) Invece per le leggi emanate dal senato del Nord Carolina mi e' bastato digitare su goggle "North Carolina, General Assembly, Senate, Home Guard Organization". Provaci e vedrai giracchiando che la Home Guards esisteva, e Luraghi non ha commesso nessun errore, semplicemente per dirla in modo calcistico, lui ha descritto la partita molto bene, io invece mi interesso della stoffa con la quale e' fatta la bandiera del corner. Uno storico studia la storia, legittimamente non puo' studiare in maniera approfondita anche scaramucce sul fronte interno di regioni montane del NC che non furono assolutamente rilevanti ai fini del conflitto. Questo lo faccio io che sono matto jocolor
Comunque riportare dati e informazioni, comporta spesso errori di trascrizione e molti libri del genere da me letti hanno di questi errori. Ovviamente questo capita anche a me, quindi se riporto qualcosa di non esatto sarei contentissimo che mi tiriate le orecchie.

Salutoni Claudio
sic semper tyrannis

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3120
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

corpo dei marines

Messaggio  George Armstrong Custer il Ven 9 Gen 2009 - 20:24

Benjamin F. Cheatham ha scritto:La maggior parte dei dati che scrivo, diciamo il 95% li trovo sugli OR, sono dati che in stragrande maggioranza ho raccolto in mesi ed anni di lettura, ovviamente non li leggo la sera e li scrivo il giorno dopo sul forum. Se provi ad esempio a cercare quante compagnie di marines confederate esistevano, difficilmente troverai il numero di compagnie formate, se mai ne sono appena accenate sei, ho scoperto le 8 compagnie in anni passati a spulciare gli OR. Sono un matto lo so, perche' pochi anche negli Stati Uniti hanno la voglia di leggere le 200.000 pagine. Per me e' un divertimento unico Smile . Per le unita' confederate non devo solo leggere i dati sudisti, ma anche i rapporti unionisti, infatti quando dei dati sono mancanti il servizio di spionaggio o i rapporti degli scout unionisti mi aiutano spesso a colmarle. E poi devo leggere e rileggere passare da una pagina all'altra, fare collegamenti. Fra le prove piu' impegnative la composizione delle due brigate navali, sono poche informazioni, ma che mi hanno portato via almeno un anno. Oppure la composizione del corpo Wheeler dal settembre '64. Una prova che sto affrontando ultimamente e' la composizione delle unita' del settore militare del Transmississippi nel 1865 e' una follia totale, dovrei ricostruire anche dove si trovavano le unita' giorno per giorno per sbrogliare la matassa, per ora sono all'inizio. Al contrario in occasione della Home guards del Nord Carolina sono stato piu' fortunato. Avevo dei libri impolverati comprati almeno 15 anni fa e mai sfogliati, una serie (purtroppo incompleta) degli archivi storici del Nord Carolina dove sono presenti i ruolini di servizio di tutti i centomila e piu' soldati che servirono nel Nord Carolina. Quindi data di arruolamento, reggimento, compagnia, licenze, note varie, e fine servizio(congedo, sostituzione, morte, infermita diserzione etc.) Invece per le leggi emanate dal senato del Nord Carolina mi e' bastato digitare su goggle "North Carolina, General Assembly, Senate, Home Guard Organization". Provaci e vedrai giracchiando che la Home Guards esisteva, e Luraghi non ha commesso nessun errore, semplicemente per dirla in modo calcistico, lui ha descritto la partita molto bene, io invece mi interesso della stoffa con la quale e' fatta la bandiera del corner. Uno storico studia la storia, legittimamente non puo' studiare in maniera approfondita anche scaramucce sul fronte interno di regioni montane del NC che non furono assolutamente rilevanti ai fini del conflitto. Questo lo faccio io che sono matto jocolor
Comunque riportare dati e informazioni, comporta spesso errori di trascrizione e molti libri del genere da me letti hanno di questi errori. Ovviamente questo capita anche a me, quindi se riporto qualcosa di non esatto sarei contentissimo che mi tiriate le orecchie.

Salutoni Claudio
sic semper tyrannis
Tornando all'affermazione del prof. Luraghi, che tra l'altro stimo moltissimo,(possiedo gelosamente l' edizione della casa editrice Einaudi della"Storia della guerra civile americana"),sono sostanzialmente d'accordo con te. Tieni però presente che le citazioni che ho tratto dal libro del Rossotto e dalla "La spada e le magnolie" dello stesso Luraghi ,essendo dei libri che si rivolgono ad un pubblico più vasto e non necessariamente esperto come te, possono dare un' immagine distorta di quel particolare periodo storico.Tieni anche presente le sequenze del film "Ritorno a cold mountain",che appaiono allo spettatore medio, molto efferate. Le affermazioni del prof. Luraghi vanno, a mio avviso,inserite nel discorso più generale che faceva lo stesso professore.

_________________
Garry Owen
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

George Armstrong Custer
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 2454
Data d'iscrizione : 30.12.08
Età : 60
Località : Roma

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Luraghi

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Ven 9 Gen 2009 - 22:45

Per quanto riguarda Luraghi basta che vai a leggere cio' che ho scritto di lui in altri post, bisogna scoprirsi il capo di fronte a lui. Se abbiamo potuto coltivare questa passione e forse l'esistenza stessa di questo forum e possibile per merito di "Storia della guerra civile americana". A proposito anche io ho l'edizione Einaudi regalatami da mio papa' al compimento del mio 18° compleanno, quando la passione latente e' esplosa.

Salutoni Claudio
sic semper tyrannis

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3120
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Corpo dei Marines in dettaglio part 2

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Sab 10 Gen 2009 - 0:20

Compagnie dei fanti di marina:

1)Compagnia A
La compagnia inizialmente reclutava a New Orleans (La). Fu organizzata nella primavera del ’61. Il comandante fu il capitano G. Holmes dall’aprile ’61 all’aprile 1865. Servizio:
maggio 1861 – 18 settembre 1861 Pensacola FLA.
18 settembre 1861 – luglio 1862 Savannah GA.
luglio 1862 – aprile 1865 Richmond VA.

2)Compagnia B
La compagnia inizialmente reclutava a New Orleans (La). Fu organizzata nella primavera del ’61. I comandanti furono il capitano A.C. VanBenthuysen dall’aprile ’61 all’ottobre ’61; dall’ottobre ’61 all’11 dicembre non è conosciuto; il 1° tenente F. McCree dall’11 dicembre 1861 al giugno ’63, ed il capitano J.D. Simms dal giugno ’63 all’aprile ’65. Servizio:
maggio 1861 – 13 febbraio 1862 Pensacola FLA.
13 febbraio 1862 – 9 marzo 1862 Mobile ALA.
9 marzo 18662 – aprile 1865 Richmond VA.

3)Compagnia C
La compagnia reclutava inizialmente a Montgomery (Ala). Fu organizzata nella primavera del ’61. I comandanti furono il capitano R.T. Thom dall’aprile ’61 alla fine di marzo 1862; il capitano J.E. Meiere dalla fine(?) di marzo ’62 al giugno 1862; nel periodo giugno’62 al gennaio ’63 non conosco il comandante; il capitano T.S. Wilson dal gennaio ’63 al 25 agosto 1864; il 1° tenente R.H. Henderson dal 25 agosto ’64 al dicembre 1864; il capitano T.S. Wilson dal dicembre ’64 al 2 gennaio 1865; il 1° tenente J. Thurston dal 2 gennaio ’65 al febbraio 1865; il capitano T.S. Wilson dal febbraio ’65 all’aprile 1865. Servizio:
7 agosto 1861 – 14 settembre 1861 Mobile ALA.
14 settembre 1861 – 29 novembre 1861 Pensacola FLA.
29 novembre 1861 – aprile 1865 Richmond VA.

4)prima Compagnia D
La compagnia fu organizzata fra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno 1861, ma il 25 novembre avendo arruolato solo 28 uomini la compagnia fu sciolta e gli uomini distribuiti fra le compagnie A e B. Il comandante fu il capitano A.J. Hays. Servizio:
settembre 1861 – fine novembre 1861 Pensacola FLA.

5)seconda Compagnia D
La compagnia reclutò inizialmente a Mobile (Ala), fu reso necessario formare un’unità, quando la compagnia B, di stanza a Mobile, fu trasferita in Virginia. Fu organizzata nell’autunno (settembre) 1862 dai marines presenti nella stazione navale di Mobile in quel periodo. I comandanti furono il capitano J.E. Meiere dall’otto ottobre ’62 all’otto agosto 1864 quando fu catturato; provvisoriamente dall’otto agosto ’64 al novembre 1864 fu chiamato il capitano T.S. Wilson della compagnia C; il 1° tenente D.G. Raney dal novembre ’64 al marzo(?) 1865; nel periodo finale marzo – aprile ’65 non si è sicuri, forse il capitano T.S. Wilson, ma se così fosse, bisogna trovare il comandante della compagnia C in tale periodo. Riassumendo il comandante fu Meiere dall’inizio fino all’otto agosto 1864 quando molti della compagnia D furono catturati e così a tappare la falla fu chiamato il capitano Wilson della compagnia C fino al novembre ’64, da qui in poi esiste un po’ di confusione nel comando. Fino al marzo ’65 probabilmente fu il 1° tenente Raney al comando, ma nell’ultimo mese non si conosce. Una fonte cita ancora Wilson, ma questo è poco probabile. Servizio:
settembre 1862 – maggio 1865 Mobile ALA.

6)Compagnia E
La compagnia A, in servizio a Savannah, lasciò la città nel luglio 1862, privando la stazione navale, colà presente, di marines. Fra l’agosto ed il novembre 1862 fu organizzata una nuova compagnia con i pochi marines rimasti nella base navale, nuove reclute ed alcune guardie. Designato al comando nel dicembre 1862 fu il capitano J.R.F. Tattnall, rimase in carica fino alla fine della guerra, nell’aprile ’65. Servizio:
1° plotone: novembre 1862 – 23 dicembre 1864 Savannah GA.
1° plotone: 23 dicembre 1864 – aprile 1865 “css Georgia”
2° plotone: novembre 1862 – 23 dicembre 1864 Savannah GA.
2° plotone: 23 dicembre 1864 – 17 febbraio 1865 Charleston SC.
2° plotone: 17 febbraio 1865 – aprile 1865 Armata del Tennessee
dist.2°plotone: fine dicembre 1864 – 15 gennaio 1865 Wilmington NC. Catturato
Dopo la caduta di Charleston, il 2° plotone fu ordinato alla brigata navale di Tucker, ma non riesce a raggiungerla, così si arrende come comando indipendente con le forze di J.E. Johnston.

7)Compagnia F
L’organizzazione avvenne tra il marzo e l’aprile 1863 ed aveva la base a Mobile dove stava anche la compagnia D. Pur partecipando a qualche scontro, non fu mai considerata una compagnia di linea, infatti, era un’unità d’addestramento reclute. Una volta pronti gli uomini erano inviati alla loro nuova compagnia. Probabilmente nell’agosto del ’64 fu sciolta, infatti, la compagnia D era sottonumero e pure la compagnia F aveva spedito molti uomini in Virginia, così fu assorbita dalla compagnia D. In definitiva esistette dall’aprile 1863 all’agosto 1864, esistono due citazioni, che smentiscono tale data. Una afferma che un membro fu reclutato nel 1861, ma probabilmente era intesa l’organizzazione sulla carta della compagnia F. Un’altra afferma che un membro della “F” era a Wilmington nel ’65, ma è probabile che fosse un membro della compagnia F assegnato a Wilmington e senza avere ancora sistemazione. Gli ufficiali erano forniti dalla compagnia D, e quindi nessun ufficiale fu designato per la compagnia F, il comandante di fatto fu il capitano J.E. Meiere. Servizio:
aprile 1863 – agosto 1864 Mobile ALA.

8)Compagnia VanBenthuysen
Chiamata, anche, “provisional company”, “Wilmington guard company” e “Marine guard company” l’unità fu formata alla fine della primavera del 1864 dalle guardie dei marines presenti nella stazione di Wilmington e da alcuni marines delle compagnie A, B, C. Come dice il nome il comandante fu il capitano A.C. VanBenthuysen dal 16 giugno ’64 al 15 gennaio 1865. Servizio:
16 giugno 1864 – 15 gennaio 1865 Wilmington NC.

Salutoni Claudio
sic semper tyrannis

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3120
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

corpo dei marines

Messaggio  Raphael Semmes il Sab 10 Gen 2009 - 14:31

Egregio Sir Cheatham,
Aproffittando Sua della conoscenza specifica sulla composizione delle unità, chiedo a lei conferma di quanto da mè precedentemente affermato riguardo all'esistenza del "Tucker's Naval Battalion" aggregato all'ANV e se a conoscenza di com'era strutturato.
Grazie
viva la confederazione

Raphael Semmes
Primo Sergente
Primo Sergente

Numero di messaggi : 68
Data d'iscrizione : 23.09.08
Età : 55
Località : savona

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

corpo dei marines

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Sab 10 Gen 2009 - 15:07

Caro contrammiraglio, esisteva, ed al piu' presto postero' la composizione.
Purtroppo molti dei miei dati sono salvati in vari dischetti di back up e siccome sono disortinatissimo a volte non trovo subito le informazioni scratch .

Salutoni Claudio
sic semper tyrannis

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3120
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Brigata navale Tucker

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Dom 11 Gen 2009 - 1:23

BRIGATA NAVALE TUCKER anche chiamata (Brigata di marina; Battaglione navale Tucker; Battaglione di fanteria Tucker)
Comandante: Capitano di Vascello - Ufficiale Ammiraglio J.R. Tucker

A cooperare con la Squadra del James vi erano delle zone controllate dal personale della Marina, queste erano:
1. Fortificazioni di Drewry's Bluff.
2. Batteria Semmes.
3. Batteria Wood.
4. Batteria Brooke.
Gli ufficiali e gli uomini(marinai e marines), che erano assegnati a queste zone stavano in una organizzazione chiamata Naval Brigade , venivano addestrati come artiglieri. Non erano molti, ma con l'evacuazione di Wilmington , di Charleston ed in precedenza di Savannah circa trecento uomini di mare furono ordinati a Richmond ed assegnati alle sopracitate zone: la brigata navale divenne così una importante e numerosa organizzazione militare.
Gli uomini vennero organizzati in compagnie provvisorie di fanteria (e probabilmente in seguito in battaglioni, ma questo non son ancora riuscito a scoprirlo).
A comandarla venne designato il “Commodoro” Tucker il 18 (circa) febbraio 65. In precedenza, probabilmente, il comandante era lo stesso che comandava la squadra navale. Ad essa venne assegnato anche il battaglione di marines presente a Drewry's Bluff ed un contingente di Guardiamarina. Il 2 aprile '65 con l'evacuazione di Richmond la brigata navale di Tucker venne assegnata all'Armata della Virginia Settentrionale. ad essa si sarebbe dovuta unire l'altra brigata navale, quella di Semmes una volta che quest'ultima avesse raggiunto l'armata di Lee, ma questo non avvenne. Il 6 aprile la brigata tucker venne catturata quasi completamente a Sailer Creek e i pochi superstiti si arresero il 9 aprile con il resto dell'Armata della Virginia. La compagnia "E" dei Marines che doveva aggregarsi alla Brigata navale (Semmes ? o Tucker ?) rimase tagliata fuori e si arrese indipendente con le forze di Johnston.
La brigata contava circa 200 marines ed un numero di marinai che in una nota ufficiale viene indicato come 1800, ma che francamente sembra esagerato, un numero di 400-500 marinai(ipotesi personale) è più probabile. Infatti 300 furono trasferiti dagli altri porti ai quali bisogna aggiungere solo il personale che maneggiava i cannoni delle batterie e delle fortificazioni di Drewry's Bluff più tutti i marinai che vennero racimolati in giro e un piccolo contingente di Guardiamarina(credo che 700 sia un numero abbastanza preciso).

Ricapitolando la composizione della brigata navale di Tucker era questa:
-le compagnie formate dal personale alle fortificazione di Drewry’s bluff
-le compagnie formate dal personale che maneggiava le batterie
-il battaglione permanente dei marines(compagnie A, B, C.)
-il contingente di guardiamarina
-la compagnia "E" dei Marines

La compagnia E dei Marines non riusci’ mai a raggiungere la brigata.
I guardiamarina furono distaccati dal 2 aprile per la scorta all’oro della Confederazione(devo studiare bene questa parte),pare che ci sia la classica leggenda dell'oro scomparso, ma qua sono ignorante, magari se qualcuno ne sa di piu', puo' aprire un topic specifico.

Salutoni Claudio
sic semper tyrannis


Ultima modifica di Benjamin F. Cheatham il Dom 11 Gen 2009 - 10:12, modificato 1 volta

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3120
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

corpo dei marines

Messaggio  Raphael Semmes il Dom 11 Gen 2009 - 9:23

Egregio Sir Chetham,
la nostra Causa ha bisogno di Ufficiali come Voi, .....che competenza, complimenti.
Spero inoltre, che qualcuno davvero ne sappia qualcosa sulla leggenda dell'oro della Confederazione, avevo letto qualcosa ma non ricordo più dove.
viva la confederazione

Raphael Semmes
Primo Sergente
Primo Sergente

Numero di messaggi : 68
Data d'iscrizione : 23.09.08
Età : 55
Località : savona

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

corpo dei marines

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Dom 11 Gen 2009 - 10:05

Caro contrammiraglio, la causa aveva bisogno grandi combattenti, io sono solo un ufficiale dedito alle scartoffie Very Happy

Salutoni Claudio
sic semper tyrannis

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3120
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Marines confederati

Messaggio  Capt. Patrick M.Griffin il Dom 11 Gen 2009 - 14:16

Valerio_rebel ha scritto:Vorrei porvia proposito due domande:

1) E' stato detto che i marines furono un'altra innovazione della ACW ci furono quindi delle differenze sostanziali coi classici fanti di marina ad esempio delle guerre napoleoniche?

2) A parte l'essere, come suggerisce il nome stesso, truppe di fanteria "vocate" al mare dal punto di vista dell' equipaggiamento in che cosa differivano dal classico esercito confederato strettamente di terra???

Un grazie come sempre.

Tenente-colonnello Valerio Like a Star @ heaven


Riposto il commento mi sa che non è stato visto! E sono molto curioso..... Very Happy

Capt. Patrick M.Griffin
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 207
Data d'iscrizione : 31.10.08
Età : 28
Località : Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Luraghi

Messaggio  George Armstrong Custer il Dom 11 Gen 2009 - 14:35

Benjamin F. Cheatham ha scritto:Per quanto riguarda Luraghi basta che vai a leggere cio' che ho scritto di lui in altri post, bisogna scoprirsi il capo di fronte a lui. Se abbiamo potuto coltivare questa passione e forse l'esistenza stessa di questo forum e possibile per merito di "Storia della guerra civile americana". A proposito anche io ho l'edizione Einaudi regalatami da mio papa' al compimento del mio 18° compleanno, quando la passione latente e' esplosa.

Salutoni Claudio
sic semper tyrannis
Caro Cheatham,ti assicuro che davanti al prof. Luraghi il cappello ce lo leviamo tutti, ma questo non significa che non ci debba essere un confronto dialettico sulle argomentazioni poste dal professore medesimo. Consiglio,comunque, di leggere il libro del Rossotto che contiene ,alla fine del libro medesimo ,un'interessante intervista fatta allo stesso Luraghi. Il Rossotto non è uno storico di professione,ma si considera un allievo del prof. Luraghi. L'intervista è recente e, quindi, illustra , tra l'altro,il pensiero odierno del professore in materia.

_________________
Garry Owen
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

George Armstrong Custer
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 2454
Data d'iscrizione : 30.12.08
Età : 60
Località : Roma

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: corpo dei marines

Messaggio  Yamato-Stuart il Dom 11 Gen 2009 - 15:03

Raphael Semmes ha scritto:
Spero inoltre, che qualcuno davvero ne sappia qualcosa sulla leggenda dell'oro della Confederazione, avevo letto qualcosa ma non ricordo più dove.
viva la confederazione

se può interessare c' è un bel film recente che ne parla: National Teasure, il mistero delle pagine perdute.

p.s Cheatham, complimenti, se combatti come fai ricerche...........la prossima volta non temiamo confronti!

Yamato-Stuart
Tenente
Tenente

Numero di messaggi : 156
Data d'iscrizione : 20.09.08
Località : MB

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: corpo dei marines

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 21:23


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum