Uniformi sopravvissute

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Uniformi sopravvissute

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Gio 22 Gen 2015 - 18:57

Alcune uniformi usate in guerra sopravvissute fino ad ora. In questo caso alcune giacche appartenute ad ufficiali di fanteria:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Come si nota il blu, regolamentare colore per gli ufficiali di fanteria era principalmente di tonalità scura, piuttosto che celeste, come si era portati a pensare (io per primo  Embarassed )
Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3125
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Uniformi sopravvissute

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Gio 29 Gen 2015 - 0:30

Caporale di fanteria.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
ipotesi sul particolare grado:
Il distaccamento di soldati assegnati al colore del reggimento, del battaglione o della compagnia era detto 'Color Guard'. La guardia era composta dal portabandiera, che aveva il grado più alto, solitamente un sergente, detto 'Color Sergeant' (più avanti nella guerra la Confederazione adottera per breve tempo il grado di insegna, 1° tenente, per poi abolirlo) e da altri due o tre uomini che dovevano proteggere l'alfiere. Questi uomini erano dettagliati e potevano essere soldati semplici, caporali ma anche sergenti. Non era previsto un gallone particolare, ma spesso veniva applicata una stella al di sopra del gallone, che diventava simile al grado di 'ordnance sergeant'. Molto probabilmente il caporale che indossò questa giubba era un 'Color corporal' della guardia.

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3125
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Uniformi sopravvissute

Messaggio  HARDEE il Mer 11 Feb 2015 - 2:10

Signori Buongiorno

Ebbi a scrivere diverse volte che l'Esercito Confederato era vestito in modo non uniforme; colori che variavano dal grigio chiaro, al giallo-l marrone e al marrone,  inoltre,  il più delle volte i tessuti venivano colorati in casa (homespun) con estratti vegetali,*  non sempre della stessa natura e naturalmente con  composizione difficilmente ripetibile dei bagni di tintura. Nell’Esercito dell’Unione, dove la confezione delle divise era effettuata industrialmente, le diverse “nuances” di blu,  delle divise, dava ai soldati, allorché schierati, un aspetto più omogeneo.  

Il Battermut
Juglans cinerea, comunemente noto come butternut o noce bianco, [2] è una specie di noce nativo orientale degli Stati Uniti e sud-est Canada
Gradazioni  del colore blu.

Curiosando su Internet ho trovato queste interessanti immagini:


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]" />


Redingote appartenenti al Generale John McCausland. Generale confederato  di Brigata, conosciuto come "Tiger John, Il Generale fu nomionato "l'eroe di Lynchburg", (città della Virginia) per aver respinto l' attacco del Generale David Hunter nel giugno 1864.(Il comportamento del Generale Hunter era simile a quello dei Generali Sherman e Sheridan).

Dopo la resa di Lee , McCausland fuggì, su di lui pendeva la condanna di criminale di guerra, per aver incendiato la città di Chambersburg in  Pennsylvania, per ordine del Generale Jubal Early.





                                                                                                                                                                                Hardee

HARDEE
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1819
Data d'iscrizione : 29.04.11
Età : 64
Località : Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Uniformi sopravvissute

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Mer 11 Feb 2015 - 18:25

L'uniforme del generale McCausland rispetta quasi alla lettera il regolamento eccetto che per il colore dell'arma che è presente solo nelle profilature sul colletto, sulla abbottonatura e tra i fioroni al polso. Un bel esemplare.

Ciao

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa

P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2778
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedere il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Uniformi sopravvissute

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Mer 11 Feb 2015 - 18:48

Bellissima uniforme. Una domanda sulla profilatura, non di questa uniforme, ma di particolare che non ho mai capito:
La profilatura nelle giubbe sopravvissute (anche di questa) sembra essere solo cucita lungo il bordo frontale, ma era previsto anche sul bordo inferiore?
Dal regolamento non riesco a capirlo.

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3125
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Uniformi sopravvissute

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Mer 11 Feb 2015 - 19:06

Come anche per la parte posteriore (dove ci sono le due tasche e i bottoni) non credo fosse specificato, guardando le foto degli originali di solito non c'è la profilatura sul bordo inferiore mentre più spesso le tasche lo sono. Non sono in grado di darti una risposta certa.

Ciao

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa

P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2778
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedere il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Uniformi sopravvissute

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Mer 30 Dic 2015 - 11:04

Maggiore Hugh G. Gwynn:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Gwynn era l'aiutante del 23° reggimento di fanteria del Tennessee, ma la profilatura 'buff' e il grado di maggiore, indicano che fu, presumibilmente, promosso nello stato maggiore di una grande unità.
Da notare il fiorone ridotto e la decorazione sulla cucitura posteriore della giacca, tipica dei reparti del fronte occidentale.

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3125
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Uniformi sopravvissute

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Dom 1 Mag 2016 - 19:39

Giubba del Capitano George Pettigrew Bryan, Compagnia G del 19° NCST (2° reggimento di cavalleria del Nord Carolina). Il capitanò morì il 16 agosto del 1864.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3125
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Uniformi sopravvissute

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Sab 7 Mag 2016 - 0:30

Uniforme del capitano Philip Johnson, egli svolse il suo servizio nell'artiglieria del Corpo di Cavalleria Stuart, prima come ufficiale subalterno, poi al comando di una batteria e poi di un battaglione.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Si pensa che sia stata prodotta a Baltimora con il tessuto grigio-azzurro importato dall'Inghilterra.

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3125
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Uniformi sopravvissute

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Sab 24 Set 2016 - 22:43

Uniforme da cavalleggero del soldato William Stephens
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Giacca e pantaloni sono in lana grigia, ora quasi sbiadita in marrone.
Il 17° Cavalleria della Virginia, reggimento del quale faceva parte Stephens,
operava principalmente nella valle dello Shenandoah.

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3125
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Uniformi sopravvissute

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Lun 7 Nov 2016 - 18:24

2° Tenente John J. Haines del 2° reggimento di fanteria della Virginia
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Sembra una giubba del 3° modello del Depot di Richmond con opportune aggiunte.

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3125
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Uniformi sopravvissute

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 1:17


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum