La Marina Militare Confederata in Europa

Andare in basso

La Marina Militare Confederata in Europa

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Sab 27 Gen 2018 - 23:24

Rispondo brevemente, Il ministro Mallory vista l'impossibilità di costruire navi che non si limitassero a difendere i porti e gli accessi fluviali della Confederazione, per l'acquisto e la costruzione di navi guardò alla vecchia Europa, principalmente in Inghilterra e in Francia. Una o due squadre navali d'alto mare ed altri incrociatori per affrontare il nemico e spezzare il blocco. Ad un certo punto Mallory aveva 5 corazzate in Inghilterra, altre 2 in Francia, il Capitano di vascello Samuel Barron fu nominato Ufficiale Ammiraglio 'in mare', poi per una serie di motivi l'Inghilterra si tirò indietro, e le corazzate non furono consegnate, la marina con un pugno di mosche. L'ammiraglio Barron partì alla volta della Francia stabilendo una base della marina confederata a Parigi. Ma la sorte fu avversa anche in Francia, e solo una corazzata riuscì a prendere il mare con l'insegna confederata: la CSS Stonewall. Il 24 marzo 1865 partì da Lisbona in direzione del Nord America troppo tardi per cambiare le sorti della guerra, arrivata nei Caraibi il 6 maggio quando ormai si era all'epilogo, il capitano consegnò la nave alla Spagna, paese neutrale.

Claudio
avatar
Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3304
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum