La Guerra Civile Americana 1861-1865
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Il tradimento di John Buchanan Floyd

Andare in basso

Il tradimento di John Buchanan Floyd Empty Il tradimento di John Buchanan Floyd

Messaggio  CSS Virginia il Ven 10 Gen 2020 - 13:33


Ciao a tutti, appassionati ed esperti della guerra civile. La CSS Virginia è tornata, risorta dalle acque fatali di Norfolk, e ancora una volta vi bombarda con una domanda che, spero, solleticherà la vostra curiosità.

L’argomento di oggi riguarda una delle figure meno conosciute e ricordate del conflitto: John Buchanan Floyd (nato il 1 giugno 1806 e morto il 26 agosto 1863). Per cosa è ricordato questo personaggio?

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Non molto, a dirla tutta: dopo essere divenuto avvocato nel 1828, perse buona parte dei propri soldi e della propria salute quando tentò (fallendo) di darsi alla coltivazione del cotone. Nel 1849 diventò Governatore della Virginia, e successivamente, come ricompensa per il proprio appoggio elettorale, fu scelto dal presidente James Buchanan in qualità di Segretario di Guerra, incarico che conservò fino al 29 dicembre 1860, quando venne sostituito da Joseph Holt. Con la secessione della Virginia, Floyd divenne generale prima dell’Esercito provvisorio della Virginia, e poi dell’esercito Confederato. Fu in questa veste che guidò l’esercito confederato a Fort Donelson, dove fu sconfitto (per le sue incapacità militari) dall'esercito di Ulysses Grant. A causa di questa sconfitta fu rimosso dal comando da Jefferson Davis, che lo costrinse a ritirarsi a Abingdon, Virginia, dove morì.

Una vita priva di eroismi e qualità, che lo farebbe ricordare solo perché avversario di Grant a Fort Donelson. Quindi, vi chiederete, perché voglio parlare di lui oggi?

Perché John Buchanan Floyd, nei mesi precedenti allo scoppio della Guerra Civile, fece il possibile per favorire la causa sudista dall'interno dello schieramento governativo unionista. Sfruttando la propria posizione come Segretario di Guerra, Floyd fece riempire gli arsenali di tutto il Sud di fucili, moschetti (per un totale di oltre 115.000) e munizioni in modo tale che, quando l’insurrezione fosse avvenuta, i sudisti avrebbero potuto facilmente impadronirsi delle armi e usarle contro i loro nemici. Non solo: egli ordinò che numerose batterie di cannoni pesanti fossero trasportati fin al porto di Galveston, Texas, e a Ship Island, Mississippi, così da rinforzare l’imminente insurrezione.

Il piano di Floyd di armare i sudisti con armi e munizioni nordiste parzialmente fallì a causa di Buchanan, che fece revocare tutti i suoi ordini e ordinò un’immediata analisi dei suoi registri. Ma, poniamo che Buchanan sia leggermente più incompetente (non che ci voglia molto), non si renda conto del tradimento di Floyd finché non è troppo tardi e quest’ultimo riesca a far cadere in mani sudisti numerosi cannoni, fucili e munizioni. Quali conseguenze potrebbe avere ciò? La guerra civile sarà da subito più violenta? Durerà di più?
Fonti

https://www.battlefields.org/learn/biographies/john-buchanan-floyd
https://www.americanheritage.com/was-secretary-war-traitor#1
CSS Virginia
CSS Virginia
Primo Sergente
Primo Sergente

Numero di messaggi : 55
Data d'iscrizione : 24.01.18
Età : 24
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Il tradimento di John Buchanan Floyd Empty Re: Il tradimento di John Buchanan Floyd

Messaggio  CSS Virginia il Sab 8 Feb 2020 - 16:16

nessuno?
CSS Virginia
CSS Virginia
Primo Sergente
Primo Sergente

Numero di messaggi : 55
Data d'iscrizione : 24.01.18
Età : 24
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.