Il Congresso Confederato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il Congresso Confederato

Messaggio  Generale Meade il Lun 5 Nov 2012 - 14:57

Per giustificare il presunto immobilismo di Davis, specialmente nei riguardi del gen. J. Johnston (perchè metterlo al comando del fronte Ovest dopo Bragg se non era contento di lui?), alcune volte si è sostenuto che fu il Congresso CSA a legari le mani a Davis, specialmente dopo il rinnovo dei membri del 1° Congresso, che in teoria dovevano essere più inclini alle politiche di Davis.
Ad un attento esame dei membri che componevano sia il 1° che il 2° Congresso CSA si evidenzia però che la lista dei componenti del primo è quasi una fotocopia del secondo.
La cosa lascia supporre pertanto che a cambiare idea sul presidente e il suo operato da parte dei membri del Congresso sudisti non furono i presunti errori strategici e tattici di Johnston, ma cambiarono idea per via della cattiva condotta militare dello stesso di Davis, che, non và dimenticato, era il comandante in capo dell'Esercito CSA.

http://en.wikipedia.org/wiki/First_Confederate_Congress

http://en.wikipedia.org/wiki/Second_Confederate_Congress

Meade
avatar
Generale Meade
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3986
Data d'iscrizione : 14.10.09
Età : 56

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Congresso Confederato

Messaggio  Banshee il Lun 5 Nov 2012 - 18:31

Generale Meade ha scritto:Per giustificare il presunto immobilismo di Davis, specialmente nei riguardi del gen. J. Johnston (perchè metterlo al comando del fronte Ovest dopo Bragg se non era contento di lui?), alcune volte si è sostenuto che fu il Congresso CSA a legari le mani a Davis, specialmente dopo il rinnovo dei membri del 1° Congresso, che in teoria dovevano essere più inclini alle politiche di Davis.
Ad un attento esame dei membri che componevano sia il 1° che il 2° Congresso CSA si evidenzia però che la lista dei componenti del primo è quasi una fotocopia del secondo.
La cosa lascia supporre pertanto che a cambiare idea sul presidente e il suo operato da parte dei membri del Congresso sudisti non furono i presunti errori strategici e tattici di Johnston, ma cambiarono idea per via della cattiva condotta militare dello stesso di Davis, che, non và dimenticato, era il comandante in capo dell'Esercito CSA.

http://en.wikipedia.org/wiki/First_Confederate_Congress

http://en.wikipedia.org/wiki/Second_Confederate_Congress

Meade

Sì credo sia molto probabile questa come spiegazione. Che poi fosse davvero come credevano i congressisti confederati, personalmente non penso: e il fatto di aver insistito perchè fosse rimesso al comando dell'Armata del Tennessee Johnston, sa più di decisione anti-Davis, che filo-johnstoniana.

Banshee
avatar
Banshee
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1918
Data d'iscrizione : 17.03.09
Località : La Spezia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Congresso Confederato

Messaggio  dan-acw il Mer 7 Nov 2012 - 15:21

in realtà una grossa spinta per la nomina di Joe Joe al comando dell'AT nel 1864 la diedero Hardee e gli altri generali della cricca anti-Bragg.
In particolare un ruolo chiave lo ebbe il Generale Polk che sfruttando l'amicizia che lo legava al Presidente (altro che Bragg) già a partire dalla fine del 1862 "premeva" al fine di relegare Bragg a Richmond sostituendolo con Joe Joe.

In sostanza Davis era in mezzo ad un fuoco incrociato Very Happy Very Happy

Infine una piccola considerazione personale: poichè ritengo Joe Joe uno dei principali artefici della sconfitta confederata, devo evidenziare che se questi fosse riuscito ad ottenere in campo militare anche solo la metà dei successi che mieteva in ambito personale a quest'ora il mondo sarebbe molto diverso perchè la confederazione avrebbe ottenuto la sua indipendenza.
avatar
dan-acw
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 872
Data d'iscrizione : 18.04.12
Località : napoli

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Congresso Confederato

Messaggio  HARDEE il Mer 7 Nov 2012 - 15:52

Ciao Daniele,


Non trovi singolare che col Generale Braxton Bragg avessero tutti dei problemi nei rapporti umani?


Hardee
avatar
HARDEE
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1871
Data d'iscrizione : 29.04.11
Età : 65
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Congresso Confederato

Messaggio  dan-acw il Mer 7 Nov 2012 - 15:58

HARDEE ha scritto:Ciao Daniele,


Non trovi singolare che col Generale Braxton Bragg avessero tutti dei problemi nei rapporti umani?


Hardee

non c'è alcun mistero.......Bragg aveva un carattere impossibile e che di sicuro non incentivava il prossimo a collaborare.
Tuttavia ritengo che in una situazione estrema, quale appunto una guerra, dove la posta in gioco è troppo alta, bisogna fare buon viso a cattivo e gioco ed ubbidire.
Quello che combinarono i sig.ri generali agli ordini di Bragg e di Hood non trova giustificazione alcuna.
avatar
dan-acw
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 872
Data d'iscrizione : 18.04.12
Località : napoli

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Congresso Confederato

Messaggio  HARDEE il Mer 7 Nov 2012 - 18:12

dan-acw ha scritto:
HARDEE ha scritto:Ciao Daniele,


Non trovi singolare che col Generale Braxton Bragg avessero tutti dei problemi nei rapporti umani?


Hardee

non c'è alcun mistero.......Bragg aveva un carattere impossibile e che di sicuro non incentivava il prossimo a collaborare.
Tuttavia ritengo che in una situazione estrema, quale appunto una guerra, dove la posta in gioco è troppo alta, bisogna fare buon viso a cattivo e gioco ed ubbidire.
Quello che combinarono i sig.ri generali agli ordini di Bragg e di Hood non trova giustificazione alcuna.


Ciao Daniele,

Si sa che il comandante che si ama di più è quello che si odia di meno, ma non mi spiego il perché altri Generali non suscitarono le stesse antipatie dei Genn. Bragg e Hood, e poi credo che anch'essi godessero di forti appoggi nell'ambito congressuale confederato, considerato il fatto che cumulavano solo sconfitte.

Hardee


Hardee
avatar
HARDEE
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1871
Data d'iscrizione : 29.04.11
Età : 65
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Congresso Confederato

Messaggio  dan-acw il Gio 8 Nov 2012 - 0:06

HARDEE ha scritto:
dan-acw ha scritto:
HARDEE ha scritto:Ciao Daniele,


Non trovi singolare che col Generale Braxton Bragg avessero tutti dei problemi nei rapporti umani?


Hardee

non c'è alcun mistero.......Bragg aveva un carattere impossibile e che di sicuro non incentivava il prossimo a collaborare.
Tuttavia ritengo che in una situazione estrema, quale appunto una guerra, dove la posta in gioco è troppo alta, bisogna fare buon viso a cattivo e gioco ed ubbidire.
Quello che combinarono i sig.ri generali agli ordini di Bragg e di Hood non trova giustificazione alcuna.


Ciao Daniele,

Si sa che il comandante che si ama di più è quello che si odia di meno, ma non mi spiego il perché altri Generali non suscitarono le stesse antipatie dei Genn. Bragg e Hood, e poi credo che anch'essi godessero di forti appoggi nell'ambito congressuale confederato, considerato il fatto che cumulavano solo sconfitte.

Hardee

Hardee

Caro Hardee, dimenticando per un attimo che sin dai tempi di Columbus e Fort Donelson i generali confederati si fecero altamente i fattacci loro in barba agli ordini ricevuti, c'è da dire che, almeno relativamente a Bragg, era difficile non detestarlo viste le sue qualità a livello umano (su quelle militari so che siamo in disaccordo).
Hood invece fu oggetto di invidia da parte dei suoi colleghi e sottoposti nell'AT, invidia dovuta probabilmente alla sua rapida scalata nelle gerarchie dell'armata: da comandante di divisione a generale d'armata in meno di un anno. Inoltre mi sono fatto l'idea (del tutto personale ma non credo peregrina) che forse Hood si sentiva superiore provenendo dall'ANV dove egli era tenuto in grandissima considerazione. E proprio forse la sua esperienza in una macchina bellica perfetta fu la causa dell'ostracismo di cui fu vittima.

Quanto agli appoggi politici....bè entrambi sicuramente godevano di alcuni agganci (entrambi godevano ad esempio della stima del presidente), agganci tuttavia che non possono essere paragonati a quell idi cui godeva Joe Joe.

Una piccola nota su Bragg. Continuo a non capire come mai la storia ci abbia tramandato la leggenda di un Bragg eterno sconfitto. Se andiamo ad analizzare le battaglie che lo videro a capo dell'AT vediamo che egli fu nettamente e gravemente sconfitto solamente a Chattanoga e nella campagna di Tullahoma. Dalla sua invece può mettere la campagna del Kentucky dove inflisse il triplo delle perdite ai federali, la campagna di Chickamauga che fu una nettissima vittoria anche se non sfruttata a dovere (senza dimenticare il piano iniziale che prevedeva la distruzione dei corpi d'armata federali uno ad uno e mandato all'aria dai signori ufficiali Polk, Hindman, Cleburne e D.H. HIll) e Murfreesboro che fu un pareggio tattico.
Tutto questo avendo di fronte molto spesso quella che considero la migliore armata federale: l'armata del Cumberland
avatar
dan-acw
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 872
Data d'iscrizione : 18.04.12
Località : napoli

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Congresso Confederato

Messaggio  HARDEE il Gio 8 Nov 2012 - 8:08

Caro Daniele,

Se ho ben compreso i Genn.: Polk, Hindman, Cleburne e D.H. HIll, Hardee, Cheatham,Longstreet, Johnston ecc. erano tutti degli incompetenti, salviamo solo Bragg e Hood?


Hardee
avatar
HARDEE
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1871
Data d'iscrizione : 29.04.11
Età : 65
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Congresso Confederato

Messaggio  dan-acw il Gio 8 Nov 2012 - 9:13

HARDEE ha scritto:Caro Daniele,

Se ho ben compreso i Genn.: Polk, Hindman, Cleburne e D.H. HIll, Hardee, Cheatham,Longstreet, Johnston ecc. erano tutti degli incompetenti, salviamo solo Bragg e Hood?


Hardee

Caro Hardee ti invito a rileggere quello che ho scritto, non ho mai detto quello che sostieni
avatar
dan-acw
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 872
Data d'iscrizione : 18.04.12
Località : napoli

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Congresso Confederato

Messaggio  HARDEE il Gio 8 Nov 2012 - 13:39

Ciao Daniele,

allora spiegami questa frase:

(senza dimenticare il piano iniziale che prevedeva la distruzione dei corpi d'armata federali uno ad uno e mandato all'aria dai signori ufficiali Polk, Hindman, Cleburne e D.H. HIll) e Murfreesboro che fu un pareggio tattico.

O i Genn. confederati erano incompetenti o parteggiavano per il nemico?




Hardee
avatar
HARDEE
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1871
Data d'iscrizione : 29.04.11
Età : 65
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Congresso Confederato

Messaggio  dan-acw il Gio 8 Nov 2012 - 14:17

HARDEE ha scritto:Ciao Daniele,

allora spiegami questa frase:

(senza dimenticare il piano iniziale che prevedeva la distruzione dei corpi d'armata federali uno ad uno e mandato all'aria dai signori ufficiali Polk, Hindman, Cleburne e D.H. HIll) e Murfreesboro che fu un pareggio tattico.

O i Genn. confederati erano incompetenti o parteggiavano per il nemico?




Hardee


E' presto detto: a McLemore's Cove Hill, Hindman e Cleburne con i loro dubbi, perdite di tempo ed a causa della scarsa fiducia nei confronti del loro comandante non eseguirono quanto ordinatogli da Bragg, il quale reiteramente ordinò di attaccare la colonna di Thomas che usciva da Dug Gap
Stessa situazione verificatasi dopo un paio di giorni con Polk a Rock Spring Church, anche se molto probabilmente la situazione di Polk era un pochino più complessa.

Quindi è ben diverso dal dire incompetenti, parola che non ho mai usato (anche se esattamente quello che Polk era)
avatar
dan-acw
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 872
Data d'iscrizione : 18.04.12
Località : napoli

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Congresso Confederato

Messaggio  R.E.Lee il Gio 8 Nov 2012 - 20:32

Cari Amici,
siamo fuori Topic.


Lee
avatar
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 3962
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 56
Località : Montevarchi / Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Congresso Confederato

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum