L'assassinio di Abraham Lincoln

Pagina 1 su11 1, 2, 3 ... 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

L'assassinio di Abraham Lincoln

Messaggio  George H. Thomas il Lun Gen 12, 2009 4:59 pm

Il 14 aprile 1865 l'attore John Wilkes Booth sparò con la sua Derringer un colpo alla nuca di Abraham Lincoln, Presidente degli Stati Uniti, al Ford Theatre di Washington, per poi dileguarsi. Lincoln morì alle 7:22 della sera del giorno seguente. Booth fu trovato il 26 aprile e venne ucciso dal soldato Boston Corbett.
Apparentemente, fu il gesto di uno squilibrato con simpatie confederate. Ma io ritengo che qualcuno del Partito Repubblicano che avversava la politica conciliante e dalla mano morbida rispetto al sud sconfitto gli abbia dato una spintarella. Voi che ne pensate?

George H. Thomas
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi: 752
Data d'iscrizione: 15.12.08
Età: 26
Località: Camporosso (IM)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'assassinio di Abraham Lincoln

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Lun Gen 12, 2009 5:08 pm

Pare che di mezzo ci furono pure i servizi segreti confederati.

Ciao,
Beauregard

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa

P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi: 2484
Data d'iscrizione: 02.09.08

Vedere il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

l'assasinio di abraham lincoln

Messaggio  R.E.Lee il Lun Gen 12, 2009 5:11 pm

caro thomas,
sono d'accordo con te, secondo me quel "qualcuno" gli ha dato ben più di una spintarella....

ciao
gen. lee

R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi: 3517
Data d'iscrizione: 02.12.08
Età: 53
Località: Montevarchi / Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

l'assasinio di abraham lincoln

Messaggio  R.E.Lee il Sab Gen 24, 2009 6:56 pm

volevo ritornare sull'argomento proponendo alla vostre attenzione, signori generali, alcune coicidenze un pò strane :
il caso volle che il gen. grant, all'ultimo momento, non si presentasse al teatro insieme a lincoln...
il caso volle che la guardia del corpo del presidente si assentò.....forse andò a fare un "bisognino"...
il caso volle che all'agente segreto che catturò booth, partisse un colpo di pistola che uccise il suddetto booth mettendolo a tacere per sempre.
il caso volle infine, che la politica dell'unione nel dopoguerra nei confronti del sud, fosse un tantino differente da quella che aveva in mente lincoln...
cosa nè pensate, signori generali e non, di tutte queste "strane" coincidenze ?

buona domenica a tutti
gen. lee

R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi: 3517
Data d'iscrizione: 02.12.08
Età: 53
Località: Montevarchi / Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'assassinio di Abraham Lincoln

Messaggio  George H. Thomas il Gio Gen 29, 2009 3:50 pm

R.E.Lee ha scritto:volevo ritornare sull'argomento proponendo alla vostre attenzione, signori generali, alcune coicidenze un pò strane :
il caso volle che il gen. grant, all'ultimo momento, non si presentasse al teatro insieme a lincoln...
il caso volle che la guardia del corpo del presidente si assentò.....forse andò a fare un "bisognino"...
il caso volle che all'agente segreto che catturò booth, partisse un colpo di pistola che uccise il suddetto booth mettendolo a tacere per sempre.
il caso volle infine, che la politica dell'unione nel dopoguerra nei confronti del sud, fosse un tantino differente da quella che aveva in mente lincoln...
cosa nè pensate, signori generali e non, di tutte queste "strane" coincidenze ?

buona domenica a tutti
gen. lee

Io penso una cosa soltanto : non credo nelle coincidenze, specialmente in quelle che includono gli uomini politici.
Sapevo già che Booth era stato messo a tacere quando avrebbe potuto benissimo essere catturato vivo, e sapevo che la guardia era assente al momento dello sparo. Se ne deduce che hanno organizzato sia l'assassinio, che il dopo.

George H. Thomas
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi: 752
Data d'iscrizione: 15.12.08
Età: 26
Località: Camporosso (IM)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'assassinio di Abraham Lincoln

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Gio Gen 29, 2009 6:32 pm

Quello che sta dietro l'assassinio di Lincoln non lo sapremo mai, e' uno di quegli episodi nella storia che rimarranno avvolti nel mistero e se ne parlera' per i prossimi secoli, pero' una cosa e' certa, in tutta la vicenda c'è qualcosa che non torna.

Salutoni Claudio
sic semper tyrannis

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi: 2544
Data d'iscrizione: 04.09.08
Località: Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'assassinio di Abraham Lincoln

Messaggio  Marechal Davout il Ven Gen 30, 2009 1:16 pm

Benjamin F. Cheatham ha scritto:Quello che sta dietro l'assassinio di Lincoln non lo sapremo mai, e' uno di quegli episodi nella storia che rimarranno avvolti nel mistero e se ne parlera' per i prossimi secoli, pero' una cosa e' certa, in tutta la vicenda c'è qualcosa che non torna.

Salutoni Claudio
sic semper tyrannis

Cari Signori, la questione è avvolta nel mistero tanto quanto l'assassinio di un altro Presidente, ovvero JFK. E' singolare il fatto che una nazione democratica e liberale come gli Stati Uniti abbia "divorato" alcuni suoi Presidenti in modo tanto violento, credo siano le due facce della stessa medaglia. Evidentemente i "servizi segreti deviati" non ci sono solo da noi......

Vive l'Empereur

Marechal Davout
Sergente
Sergente

Numero di messaggi: 54
Data d'iscrizione: 08.12.08
Località: Brescia

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'assassinio di Abraham Lincoln

Messaggio  PIERPAOLO il Mar Feb 10, 2009 4:50 pm

la cosa curiosa degli assassini di Lincoln e Kennedy risiede nel fatto che in ambedue i casi a succedere al presidente assassinato è stato un Johnson, veramente un caso più unico che raro....
Pierpaolo

PIERPAOLO
Sottotenente
Sottotenente

Numero di messaggi: 118
Data d'iscrizione: 08.02.09
Località: Modena

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'assassinio di Abraham Lincoln

Messaggio  Ospite il Ven Feb 20, 2009 8:11 pm

Molto difficile pensare ad un complotto all'interno delle file nordiste. E' molto più probabile puntare sui servizi segreti confederati che erano molto attivi nel nord. Drammaticamente, difficilmente si è approfondita la tematica della lotta tra i servizi segreti delle due nazioni.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

l'assasinio di abraham lincoln

Messaggio  R.E.Lee il Sab Feb 21, 2009 4:20 pm

signori ufficiali,
non riesco a capire perchè i servizi segreti confederati possano aver avuto parte nel complotto per l'assassinio di lincoln.
che interesse potevano avere ?
la guerra era oramai finita e i piani di lincoln per il dopoguerra nel sud erano "l'incarnazione" della moderazione.

ciao
gen. lee

R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi: 3517
Data d'iscrizione: 02.12.08
Età: 53
Località: Montevarchi / Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Lincoln

Messaggio  PIERPAOLO il Sab Feb 21, 2009 5:56 pm

rimane il fatto che al Sud Lincoln era odiatissimo, come tiranno e causa principale della guerra, e che i tentativi di assassinarlo si sono succeduti dal 1861, ad opera delle varie società segrete che prosperavano al Sud con affiliati al Nord, può darsi. che come spesso accade, queste siano state manovrate dal Sevizio Segreto nordista, a da chi per lui
'in gergo:arruolati sotto falsa bandiera. ovvero credevano di fare l'interesse del Sud ma agivano per conto e con la condiscendenza del Nord, o almeno di una frangia
Pierpaolo

PIERPAOLO
Sottotenente
Sottotenente

Numero di messaggi: 118
Data d'iscrizione: 08.02.09
Località: Modena

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re:Lincoln

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Sab Feb 21, 2009 7:00 pm

Ma quanti attentati ha subito Lincoln?

Salutoni Claudio
sic semper tyrannis


Ultima modifica di Benjamin F. Cheatham il Sab Feb 21, 2009 9:30 pm, modificato 1 volta

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi: 2544
Data d'iscrizione: 04.09.08
Località: Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

attentato

Messaggio  PIERPAOLO il Sab Feb 21, 2009 7:45 pm

uno dei tentativi più noti si svolse nel 1861:
Nell'aprile dell'anno Allan Pinkerton, capo della nota agenzia investigativa, era stato chiamato a Washington da Samuel Felton che, come propietario della ferrovia di Baltimora, temeva un attentato dai secessionisti del Maryland,. Durante le indagini un agente di Pinkerton T.Webster, infiltrato tra i sudisti, scoprì che vi era un piano per assassinare Lincoln durante un suo trasferimento in treno, mentre faceva un viaggio da Indianapolis, Baltimora (ove era previso l'attentato) per poi tornare a Washington. Pinkerton assunse il comando delle operazioni, e, dopo un incontro col Presidente, decise di troncare il viaggio, facendo cambiare segretamente l'itinerario del treno presidenziale.
Durante la guerra Pinkerton assunse il nome di battaglia di Allen e uno dei colpi più famosi fu di catturare l'affascinante spia sudista Rose Greenhow, che aveva sedotto molti politici e militari di Washington con le sue grazie, per carpire informazioni per il Sud. Tuttavia Pinkerton mancò clamorosamente il bersaglio nella stima delle forze sudiste nella campagna Peninsulare di McClellan, e fu accusato dell'insuccesso della campagna a causa delle informazioni sbagliate, che sovrastimavano le armate del Sud: Per questo motivo fu progressiamente emarginato, tornando poi all'attività di detective privato
Pierpaolo

PIERPAOLO
Sottotenente
Sottotenente

Numero di messaggi: 118
Data d'iscrizione: 08.02.09
Località: Modena

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'assassinio di Abraham Lincoln

Messaggio  Ospite il Sab Feb 21, 2009 11:46 pm

R.E.Lee ha scritto:signori ufficiali,
non riesco a capire perchè i servizi segreti confederati possano aver avuto parte nel complotto per l'assassinio di lincoln.
che interesse potevano avere ?
la guerra era oramai finita e i piani di lincoln per il dopoguerra nel sud erano "l'incarnazione" della moderazione.

ciao
gen. lee

Tecnicamente che la guerra fosse finita, nel senso classico del termine, non è del tutto vero. Come avrebbero dimostrato i noeri 4 decenni dopo durante la seconda guerra anglo-boera, al collasso delle istituzioni centali, la guerra può continuare per anni sotto forma di guerriglia. I servizi segreti confederati studiarono bene la mossa essendo che, la morte di Lincon, nelle ottimistiche visioni, avrebbe potuto fiaccare il morale nordista che si apprestava al difficile ruolo dell'occupazione del sud ed avrebbe potuto dare forza ad eventuali forze ancora alla macchia di continuare a resisterre fino alla creazione di una nuova autorità centrale, anche in esilio...in pratica, si era al punto che ogni colpo inferto al nord avrebbe potuto non fargli niente o farlo vacillare...l'importante era sferrarlo.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

lincoln

Messaggio  PIERPAOLO il Dom Feb 22, 2009 9:19 am

e poi non bisogna dimenticare la Vendetta: il sentimento di rivalsa che si prova quando tutto è perduto ma la i può ancora far pagare al nemico, anche se più forte, ed anche l'idea di passare alla Storia, tipico di tutti gli attentatori,
un mix che spinge ad identificarsi nel Vendicatore di una Nazione prostrata ma ancora capace di sferrare un colpo mortale
tutti sentimenti che Booth e altri prima di lui sicuramente priovavano
Pierpaolo

PIERPAOLO
Sottotenente
Sottotenente

Numero di messaggi: 118
Data d'iscrizione: 08.02.09
Località: Modena

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 su11 1, 2, 3 ... 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum