U.S. Camel Corps

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

U.S. Camel Corps

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Mer 12 Mag 2010 - 22:48

Nel 1862 nel sud-ovest americano, in piena guerra civile si potevano notare dei curiosi convogli, questi avevano la particolarità di non essere trainati da muli, ma da dromedari!!!! Questa iniziativa ebbe come promotore, nel 1855, il futuro Presidente degli Stati Confederati d’America, Jefferson Davis. In verità l’idea era nata una ventina di anni prima, ma solo negli anni cinquanta prese forma, lo strano progetto era chiamato non ufficialmente U.S. Camel Corps. Si era pensato che nei deserti del sud ovest i cammelli sarebbero stati più adatti dei muli. Davis inviò il maggiore dell’esercito Henry C. Wayne in una missione in Africa settentrionale. Partito il 4 giugno 1855, l’ufficiale tornò indietro, sul cargo USS Supply, comandato dal futuro Ammiraglio Porter, con un carico di 31 cammelli con 5 mandriani arabi e turchi, il 29 aprile 1856, ad essi si aggiunse un cucciolo nato durante il viaggio. I cammelli si rivelarono poi essere dei dromedari. Il maggiore Wayne era ansioso di usare i suoi bizzarri animali, e il 13 maggio 1856 fu la data del primo tragitto verso la sua base di operazioni: Valverde Ford lungo il Rio Grande. Nei seguenti sette anni il numero di dromedari fu aumentato da altri animali importati e dai nuovi nati, e lavorarono nei deserti del New Mexico, Arizona e California, sondando le strade per i carri, trasportando le forniture e i dispacci e prestando servizio di esplorazione per le forze armate. Con l’inizio delle ostilità l’entusiasmo per il Camel Corps andò affievolendosi, non per cattivo rendimento, ma per la natura dei cammelli stessi: erano rumorosi e con un cattivo carattere, emanavano un odore insopportabile che segnava la loro presenza tutto intorno al campo. Inoltre, i cammelli spaventavano i cani e facevano scappare i cavalli, infine non piacevano ai soldati a cui erano assegnati, questi infatti, erano abituati ai muli, molto più docili. Così l’esperimento di utilizzare i cammelli come una linea di corrieri tra Fort Mojave e Drum Barracks e altri avamposti, ebbe poco successo, il Ministro della guerra Staunton ordinò che il corpo fosse sciolto e gli animali venduti. Le stalle dei cammelli furono spostate all’arsenale di Benicia nel novembre 1863 e quindi messi all’asta. In California finì lo strano esperimento ideato otto anni prima. Venduti in tutto l’ovest americano, uno di essi morì in ‘combattimento’, un simpatizzante sudista ne portò un paio nella Confederazione, uno di questi chiamato “Old Douglas” era con il comando di fanteria del generale Price che usò la strana creatura per trasportare i bagagli, il dromedario fece il suo dovere fino a quando fu colpito da un cecchino nordista a Vicksburg.

Salutoni Claudio


Ultima modifica di Benjamin F. Cheatham il Mer 12 Mag 2010 - 23:13, modificato 1 volta
avatar
Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3183
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: U.S. Camel Corps

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Mer 12 Mag 2010 - 22:56

Nella fotografia (l'unica per ora trovata del corpo cammelli) e nel dettaglio viene mostrato un dromedario. la foto fu fatta probabilmente nel 1863 quando il corpo era in disarmo e gli animali erano stati messi in vendita. L'ultima foto invece mostra un rievocatore.

[img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][/img][img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][/img][img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][/img]

Salutoni Claudio
avatar
Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3183
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: U.S. Camel Corps

Messaggio  R.E.Lee il Gio 13 Mag 2010 - 11:04

Caro Benny...incredibile !! Pure i cammelli hai scovato !! ma come hai fatto ???


Lee
avatar
R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 3926
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 55
Località : Montevarchi / Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: U.S. Camel Corps

Messaggio  Generale Meade il Gio 13 Mag 2010 - 15:42

Una parte di questi dromedari o cammelli, fu liberata nel sud/ovest degli Usa e lasciata allo stato brado. Una leggenda dice che alcune volte il branchetto sia stato avvistato da viaggiatori isolati. Molto probabilmente finirono per estinguersi senza lasciare traccia di loro.

Monumento in Arizona in ricordo dei cammelli

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Saluti, Meade
avatar
Generale Meade
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3950
Data d'iscrizione : 14.10.09
Età : 55

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: U.S. Camel Corps

Messaggio  Ospite il Gio 13 Mag 2010 - 15:56

Benjamin F. Cheatham ha scritto:Nel 1862 nel sud-ovest americano, in piena guerra civile si potevano notare dei curiosi convogli, questi avevano la particolarità di non essere trainati da muli, ma da dromedari!!!! Questa iniziativa ebbe come promotore, nel 1855, il futuro Presidente degli Stati Confederati d’America, Jefferson Davis. In verità l’idea era nata una ventina di anni prima, ma solo negli anni cinquanta prese forma, lo strano progetto era chiamato non ufficialmente U.S. Camel Corps. Si era pensato che nei deserti del sud ovest i cammelli sarebbero stati più adatti dei muli. Davis inviò il maggiore dell’esercito Henry C. Wayne in una missione in Africa settentrionale. Partito il 4 giugno 1855, l’ufficiale tornò indietro, sul cargo USS Supply, comandato dal futuro Ammiraglio Porter, con un carico di 31 cammelli con 5 mandriani arabi e turchi, il 29 aprile 1856, ad essi si aggiunse un cucciolo nato durante il viaggio. I cammelli si rivelarono poi essere dei dromedari. Il maggiore Wayne era ansioso di usare i suoi bizzarri animali, e il 13 maggio 1856 fu la data del primo tragitto verso la sua base di operazioni: Valverde Ford lungo il Rio Grande. Nei seguenti sette anni il numero di dromedari fu aumentato da altri animali importati e dai nuovi nati, e lavorarono nei deserti del New Mexico, Arizona e California, sondando le strade per i carri, trasportando le forniture e i dispacci e prestando servizio di esplorazione per le forze armate. Con l’inizio delle ostilità l’entusiasmo per il Camel Corps andò affievolendosi, non per cattivo rendimento, ma per la natura dei cammelli stessi: erano rumorosi e con un cattivo carattere, emanavano un odore insopportabile che segnava la loro presenza tutto intorno al campo. Inoltre, i cammelli spaventavano i cani e facevano scappare i cavalli, infine non piacevano ai soldati a cui erano assegnati, questi infatti, erano abituati ai muli, molto più docili. Così l’esperimento di utilizzare i cammelli come una linea di corrieri tra Fort Mojave e Drum Barracks e altri avamposti, ebbe poco successo, il Ministro della guerra Staunton ordinò che il corpo fosse sciolto e gli animali venduti. Le stalle dei cammelli furono spostate all’arsenale di Benicia nel novembre 1863 e quindi messi all’asta. In California finì lo strano esperimento ideato otto anni prima. Venduti in tutto l’ovest americano, uno di essi morì in ‘combattimento’, un simpatizzante sudista ne portò un paio nella Confederazione, uno di questi chiamato “Old Douglas” era con il comando di fanteria del generale Price che usò la strana creatura per trasportare i bagagli, il dromedario fece il suo dovere fino a quando fu colpito da un cecchino nordista a Vicksburg.

Salutoni Claudio

Tutto ciò ha del fantastico; davvero una curiosità della quale non ero al corrente.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: U.S. Camel Corps

Messaggio  Giancarlo il Gio 13 Mag 2010 - 19:15

Se non ricordo male, anche Bonelli si ispirò a questa vicenda in una delle storie di Tex.
avatar
Giancarlo
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 782
Data d'iscrizione : 05.11.08
Età : 55
Località : Ferrara

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: U.S. Camel Corps

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Gio 13 Mag 2010 - 19:20

Anni fa avevo letto qualcosa, forse tex oppure un libro che accennava all'argomento, mi era rimasto in mente una traccia, però non sapevo che il corpo fosse contemporaneo alla civil war. Poi nella rivista "Military Images" ho trovato un articolo e la foto.

Salutoni Claudio
avatar
Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3183
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: U.S. Camel Corps

Messaggio  Generale Meade il Gio 13 Mag 2010 - 19:31

In questo episodio della "Collana Rodeo", viene trattato l'argomento dei cammelli/dromedari nel sud/ovest USA.

L'ultimo duello

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

La storia dei cammelli nelle pianure viene trattata marginalmente anche nel volume " Gli Indiani delle Pianure " della collana America, corredata da questa immagine:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Saluti, Meade
avatar
Generale Meade
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3950
Data d'iscrizione : 14.10.09
Età : 55

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: U.S. Camel Corps

Messaggio  Generale Meade il Gio 13 Mag 2010 - 22:58

Gli albi di Tex dove si tratta della storia dei cammelli citata da Giancarlo e Claudio:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

La trama in un fumetto unico da collezione:

http://www.servizioclienti.repubblica.it/index.php?page=vpc&id=365017

Saluti, Meade
avatar
Generale Meade
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3950
Data d'iscrizione : 14.10.09
Età : 55

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: U.S. Camel Corps

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Mer 10 Lug 2013 - 23:29

A proposito di "Old Douglas" ho scoperto alcune altre informazioni sul dromedario, era parte della compagnia A del 43° reggimento di fanteria del Mississippi e finì per diventare la mascotte del reggimento, tanto che l'unità fu conosciuta come "Camel Regiment". Era utilizzato per trasportare gli strumenti musicali e i materiali della banda reggimentaleo. Sembra che fosse in campo a Iuka  e Corinth infine durante l'assedio di Vicksburg fu colpito da un cecchino federale. Gli uomini erano infuriati e il colonnello Bevier comandante del reggimento organizzò una speciale squadra che uccise il cecchino nemico. Il dromedario ora è sepolto accanto ai soldati confederati.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Claudio
avatar
Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3183
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

cammelli e film

Messaggio  gianfranco il Gio 11 Lug 2013 - 11:36

A puro titolo di curiosità, segnalo che nel western con Gregory Peck " l'avamposto degli uomini perduti" del 1951, tra i "troopers" figura un arabo che era arrivato negli USA proprio come cammelliere.
Un saluto a tutti da
Gianfranco

gianfranco
Capitano
Capitano

Numero di messaggi : 220
Data d'iscrizione : 25.04.11
Età : 72
Località : roma

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: U.S. Camel Corps

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum