Sharpshooter

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Sharpshooter

Messaggio  STEFANO GARDINI il Dom 26 Dic 2010 - 9:49

vorrei qualche informazione in più su questa unità, come erano inquadrati??
Potreste dirmi anche qualcosa sugli schermagliatori in generale sia Unionisti che confederati?
Grazie.
avatar
STEFANO GARDINI
Sergente Maggiore
Sergente Maggiore

Numero di messaggi : 93
Data d'iscrizione : 05.04.10
Età : 49
Località : BERTINORO (FC)

Vedi il profilo dell'utente http://www.passatore.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Tiratori

Messaggio  Giancarlo il Dom 26 Dic 2010 - 10:29

Per quanto riguarda il nord furono costituiti dal colonnello Hiram Berdan 2 reggimenti di tiratori scelti: il 1° e il 2° U.S. Sharpshooters. Erano uomini provenienti da tutti gli stati dell'unione che prima di essere arruolati dovevano sostenere una prova di abilità. Indossavano una caratteristica divisa verde, dapprima armati con fucili a tamburo Colt, furono poi dotati di più precisi e sicuri Sharp, fucile monocolpo a retrocarica. Di reggimenti confederati famosi come quelli citati sopra non ne ricordo. I sudisti però a differenza dei federali, preferivano affidare il compito di tiratori scelti a soldati particolarmente abili in forza ai loro reggimenti. Alcuni erano armati con fucili inglersi molto precisi sulle lunghe distanze, quali i WIthworth ed i Volunteer. I tiratori venivano impiegati molto avanti dalla linea del reggimento, il loro compito era spezzare la linea del nemico ed i loro bersagli preferiti erano soprattutto ufficiali nemici ed i serventi dei pezzi d'artiglieria.
avatar
Giancarlo
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 782
Data d'iscrizione : 05.11.08
Età : 55
Località : Ferrara

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sharpshooter

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Dom 26 Dic 2010 - 10:46

Il congresso confederato emise un atto che assicurava l'organizzazione di un battaglione di Sharpshooter per ogni brigata di fanteria. In realtà non tutte le brigate organizzarono un battaglione di tiratori scelti (anche se ne possiamo elencare un diverso numero) ma soprattutto queste unità spesso e volentieri venivano utilizzate come fanteria. A differenza dell'Unione che reclutò due reggimenti misti "US", i confederati organizzarono battaglioni "statali". Non prortarono una uniforme caratteristica, come la controparte federale, come citato dal ns Giancarlo, ma a leggere i records sopravvissuti, sembra che i battaglioni sharpshooter confederati avessero un distintivo di corpo.

Claudio
avatar
Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3268
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sharpshooter

Messaggio  STEFANO GARDINI il Dom 26 Dic 2010 - 14:04

quindi gli Unionisti avevano solo i Berdan S. come schermagliatori?
Quei due reggimenti erano sufficienti per tutto l'esercito??
Come venivano distribuiti, per reggimento, brigata o assegnati alle divisioni??
Rapporto ipotetico linea/schermaglia??

Grazie
avatar
STEFANO GARDINI
Sergente Maggiore
Sergente Maggiore

Numero di messaggi : 93
Data d'iscrizione : 05.04.10
Età : 49
Località : BERTINORO (FC)

Vedi il profilo dell'utente http://www.passatore.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sharpshooter

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Dom 26 Dic 2010 - 16:02

STEFANO GARDINI ha scritto:quindi gli Unionisti avevano solo i Berdan S. come schermagliatori?
Quei due reggimenti erano sufficienti per tutto l'esercito??
Come venivano distribuiti, per reggimento, brigata o assegnati alle divisioni??
Rapporto ipotetico linea/schermaglia??

Grazie

No, io mi ricordo anche del 1st Michigan Sharpshooter ad esempio anche se non so se effettivamente venne adoperato come fanteria leggera. Ho letto anche di altre compagnie attaccate e distaccate a vari reggimenti e brigate, anche qui non so se portavano solo il nome di sharpshooter e vennero impiegate come compagnie di linea. Le unità appositamente create erano insufficienti e di solito se una brigata aveva bisogno di schermagliatori (e accadeva in ogni battglia) venivano distaccate un paio di compagnie da qualche reggimento della brigata. I reggimenti di linea erano in grado di ovviare alle mancanze. Forse si può dire che la situazione è simile a quella del genio, dove furono poche le unità ideate e che vennero utilizzate per quello scopo mentre il grosso degli uomini che svolsero quei ruoli provenivano da distaccamenti temporanei da unità di linea.

Ciao

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa
avatar
P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2805
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sharpshooter

Messaggio  STEFANO GARDINI il Lun 27 Dic 2010 - 10:36

quindi il rapporto schermagliatori/linea potrebbe essere 30-50/1000 (1/25)?
molto esiguo rispetto ad una linea francese napoleonica che aveva una delle sei compagnie del battaglione dedicata allo scopo (1/6).
Quale motivazione tattica si potrebbe dare a tale differenza?
Grazie a tutti, comunque, per le risposte.

Stefano
avatar
STEFANO GARDINI
Sergente Maggiore
Sergente Maggiore

Numero di messaggi : 93
Data d'iscrizione : 05.04.10
Età : 49
Località : BERTINORO (FC)

Vedi il profilo dell'utente http://www.passatore.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sharpshooter

Messaggio  Giancarlo il Lun 27 Dic 2010 - 12:58

STEFANO GARDINI ha scritto:quindi il rapporto schermagliatori/linea potrebbe essere 30-50/1000 (1/25)?
molto esiguo rispetto ad una linea francese napoleonica che aveva una delle sei compagnie del battaglione dedicata allo scopo (1/6).
Quale motivazione tattica si potrebbe dare a tale differenza?
Grazie a tutti, comunque, per le risposte.

Stefano
La motivazione si potrebbe imputare alla differenza fra i moschetti a canna liscia napoleonici ed i fucili rigati della acw. Per avere una sostanziale efficacia sulla linea nemica i napoleonici dovevano drasticamente aumentare i numero degli schermagliatori.
avatar
Giancarlo
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 782
Data d'iscrizione : 05.11.08
Età : 55
Località : Ferrara

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sharpshooter

Messaggio  STEFANO GARDINI il Lun 27 Dic 2010 - 13:31

Scusa Giancarlo, ma la tua ipotesi non mi convince totalmente;
proprio per il fatto che le armi rigate sono più efficaci, il numero di elementi in schermaglia, e quindi più difficili da colpire, dovrebbe aumentare e non diminuire.
Inoltre gli schermagliatori napoleonici credo che cercassero il contatto con altri sc. nemici e tentassero di "schermare" le truppe di linea, ritengo che contro una linea formata fossero comunque inefficaci.
sono mie ipotesi, non supportate da studi sull'argomento...bhooo...
Ciao sunny
avatar
STEFANO GARDINI
Sergente Maggiore
Sergente Maggiore

Numero di messaggi : 93
Data d'iscrizione : 05.04.10
Età : 49
Località : BERTINORO (FC)

Vedi il profilo dell'utente http://www.passatore.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sharpshooter

Messaggio  forrest il Lun 27 Dic 2010 - 15:02

Gentile amico,lo storico Edward Steere,nel suo capolavoro dedicato alla battaglia di Wilderness("The Wilderness Campaign"),affrontò proprio questo argomento,facendo riferimento al prodigioso contrattacco di Longstreet,il secondo giorno di battaglia,che salvò l'Armata della Virgina dall'annientamento e,virtualmente,prolungò la guerra di un anno.A quanto pare a volte,specie sul fronte occidentale,addirittura metà degli effettivi di un reggimento avanzavano in ordine sparso.Ti rimando a stasera per una traduzione integrale delle argomentazioni di Edward Steere.
avatar
forrest
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1074
Data d'iscrizione : 06.09.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sharpshooter

Messaggio  STEFANO GARDINI il Lun 27 Dic 2010 - 18:03

Caro Forrest, quello che tu dici conforta almeno due tesi:
1) solo a fine guerra i fronti opposti cominciarono a capire che il loro modo di combattere era troppo arretrato rispetto alle nuove armi disponibili;
2) se non sbaglio la battaglia di Wlderness e comunque tantissimi scontri soprattutto a ovest vennero combattuti nei boschi ove chiaramente unità in skirmish operano meglio di quelle formate;
grazie delle tue informazioni e attendo fiducioso e trepidante la tua traduzione.
Ciao sunny
avatar
STEFANO GARDINI
Sergente Maggiore
Sergente Maggiore

Numero di messaggi : 93
Data d'iscrizione : 05.04.10
Età : 49
Località : BERTINORO (FC)

Vedi il profilo dell'utente http://www.passatore.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sharpshooter

Messaggio  forrest il Mar 28 Dic 2010 - 0:00

Ecco la traduzione dei passaggi salienti delle argomentazioni di Edward Steere.Premessa:ho preferito tradurre il termine inglese "skirmishers" con "cacciatori",come fa anche il Professor Luraghi,anzichè "schermagliatori",che alle mie orecchie suona un po' male.Ecco dunque quanto scrive Steere,riferendosi al contrattacco del Gen.Longstreet che rovesciò le sorti della battaglia di Wilderness:-"Il rapporto di forze a sfavore di Longstreet nello scontro col 2°Corpo di Hancock era di circa 1 contro 2.La domanda sorge spontanea:come potè resistere di fronte a questa superiorità numerica nemica?La risposta va trovata nella dimostrazione di genio tattico offerta da Longstreet.Nel lanciare all'attacco le Divisioni dei Generali Kershaw e Field,Longstreet capì,come aveva capito Grant quando aveva cercato di evitare una battaglia all'interno della foresta di Wilderness,che"normali linee di battaglia non potevano manovrare nel fitto dei boschi".Perciò ordinò"l'avanzata delle 6 Brigate di Kershaw e Field in robuste linee di cacciatori,seguiti da + forti linee a supporto."La robusta linea di cacciatori di Longstreet non era limitata alla consueta funzione d'individuare il nemico e poi ritirarsi verso la principale linea di battaglia.Questo é il nocciolo della questione:essa aveva una missione di combattimento.Il fuoco ininterrotto dei cacciatori schierati in ordine sparso rispose alle raffiche cadenzate delle linee di battaglia nordiste accuratamente allineate.Costretto a combattere in condizioni che impedivano uno stretto controllo su linee di battaglia continue,Longstreet adottò uno schieramento tattico adatto alla situazione.In altri termini,improvvisò un tipo di schieramento non convenzionale,che s'avvicinava allo schieramento in ordine sparso che qualche anno + tardi sarebbe stato studiato per garantire il controllo di truppe avanzanti sotto il pesante fuoco scagliato da fucili e cannoni a retrocarica.Non si può dire che Longstreet fu l'unico ad anticipare l'utilizzo dell'ordine sparso;le Armate del fronte occidentale erano inclini a pratiche non convenzionali nell'utilizzo delle linee di cacciatori.Sherman spesso fece avanzare metà di un reggimento in ordine sparso,tenedo l'altra metà a sostegno.L'abitudine d'irrobustire le convenzionali linee di cacciatori,e di affidare loro una missione di combattimento,davvero segnala la transizione dalla doppia linea di battaglia allo schieramento in ordine sparso.L'Armata del Potòmac fu + lenta a cogliere queste nuove tendenze.Il Generale Birney,un valoroso Ufficiale considerato da tutti un tattico di superiore abilità,si attenne rigidamente al classico ordine di battaglia.Si fermò ripetutamente mentre le linee reggimentali si allineavano alle bandiere allo scopo di dare il massimo effetto alle loro raffiche,solo per ripiombare nel disordine non appena tentava di sfruttare l'effimero vantaggio sugli elusivi cacciatori di Longstreet.Il breve resoconto di Longstreet,scritto 39 anni dopo i fatti nelle sue "Memorie",illustra in modo lampante uno scontro tra 2 sistemi tattici,uno destinato a diventare obsoleto,l'altro che guardava al futuro."
avatar
forrest
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1074
Data d'iscrizione : 06.09.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sharpshooter

Messaggio  STEFANO GARDINI il Mar 28 Dic 2010 - 12:11

ottimo resoconto Forrest, quindi possiamo dire che da un quantitativo quasi nullo di "cacciatori" ad inizio guerra si arrivò ad avere brigate con un numero di quasi il 50% soprattutto in terreni boscosi...
avatar
STEFANO GARDINI
Sergente Maggiore
Sergente Maggiore

Numero di messaggi : 93
Data d'iscrizione : 05.04.10
Età : 49
Località : BERTINORO (FC)

Vedi il profilo dell'utente http://www.passatore.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sharpshooter

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Mar 28 Dic 2010 - 12:42

Scusate ragazzi, non è propriamente il mio campo e non vorrei dire delle gastronerie, ma state parlando di Schermagliatori/cacciatori, non di Sharpshooter vero?

Claudio
avatar
Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3268
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sharpshooter

Messaggio  forrest il Mar 28 Dic 2010 - 13:57

A volte,quando erano disponibili,a fungere da cacciatori erano reparti di sharpshoters, ma nella stragrande maggioranza dei casi i cacciatori erano semplicemente attinti dalla normale fanteria di linea.
avatar
forrest
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1074
Data d'iscrizione : 06.09.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sharpshooter

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Mar 28 Dic 2010 - 14:06

Ok grazie della precisazione, siamo partiti dagli sharpshooter e siamo finiti ai cacciatori, stavo perdendo il bandolo Embarassed

Claudio
avatar
Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3268
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sharpshooter

Messaggio  Mason&Dixon il Gio 30 Dic 2010 - 17:50

In un libro della serie Osprey dal titolo, Sharpshooters of the American Civil War 1861-1865, ho trovato le seguenti interessanti informazioni:

United States Sharpshooter Units

Unit / Raised / Served in / Disbanded

66th Illinois Regiment 1861 Western Theater 1865
1st Maine Battalion 1864 Army of Potomac 1865
1st Massachussets Company 1861 15th/19th Massachussets Inf. Reg. 1864
2nd Massachussets Company 1861 22nd Massachussets Inf. Reg. 1864
1st Michigan Battalion 1863 Midwest, Army of Potomac 1865
Hall's Indipendent Battalion 1864 16th Michigan Infantry Regiment 1865
Birge's Missouri Regiment 1861 14th Missouri Infantry Regiment 1862
1st New York Battalion 1862 Army of Potomac 1865
1-10 Ohio Companies 1861-1864 Western Theater 1865
1st US Regiment 1861 Army of Potomac 1865
2nd US Regiment 1861 Army of Potomac 1865


Confederate Sharpshooter Units

17th Alabama Battalion 1862 Army of Tennessee 1864
23rd Alabama Battalion 1863 Army of North Virginia 1865
1st Arkansas Battalion 1862 Mississippi 1863
12th Arkansas Battalion 1862 Mississippi 1863
1st Georgia Battalion 1862 Army of Tennessee 1865
2nd Georgia Battalion 1862 Army of Tennessee 1865
3rd Georgia Battalion 1863 Army of North Virginia 1865
4th Georgia Battalion 1863 Army of Tennessee 1865
14th Louisiana Battalion 1862 Army of Tennessee 1865
1st Mississippi Battalion 1862 Army of Tennessee 1865
9th Mississippi Battalion 1862 Army of Tennessee 1865
15th Mississippi Battalion 1862 Army of Tennessee 1863
9th Missouri Battalion 1862 Mississippi 1865
1st North Carolina Battalion 1862 Army of North Virginia 1865
1st South Carolina Battalion 1862 South Carolina 1863
1st Texas Battalion 1862 Western Theater 1865


M&D
Buon Anno a tutti! bom bom
avatar
Mason&Dixon
Colonnello
Colonnello

Numero di messaggi : 339
Data d'iscrizione : 25.10.09
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sharpshooter

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Gio 30 Dic 2010 - 18:19

Così a memoria fra i confederati mancano:

15° Battaglione Sharpshooter Louisiana (Transmississippi Department 5 compagnie)
Searcy Battaglione Sharpshooter Missouri (Transmississippi Department 6 compagnie)

unità del nemico Very Happy non ne conosco

Claudio

Buon anno!!
avatar
Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3268
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Sharpshooters

Messaggio  Evander McIvor Law il Mer 7 Set 2011 - 14:53

Tattiche,armi,ruoli e magari anche un'elenco dei reparti sia confederati che unionisti
Grazie

Evander McIvor Law
Caporale
Caporale

Numero di messaggi : 33
Data d'iscrizione : 30.08.11
Età : 22
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sharpshooter

Messaggio  Stephen Russell Mallory il Mer 7 Set 2011 - 15:56

Tanto per iniziare, ecco le armi più usate dai cecchini:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

P53-Enfield

Sparava proiettili tipo Miniè calibro .577. Disponeva di un regolatore di mira a tacche regolabili per 200, 300 e 400 yarde...per distanze da 800 a 1250 yarde utilizzava una lamina graduata sulla canna. La velocità del proiettile era all'incirca di 900 piedi al secondo.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Enfield P 56/58/60

Come il fucile precedente, solo il modello più nuovo.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Whitworth Rifle

Una vera e propria carabina, leggera e maneggevole, con più o meno le stesse caratteristiche dei fucili precedenti...stesso sistema di puntamento a tacche o a lamina lungo la canna. Sparava proiettili calibro .451.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Sharp Rifle, Modello 1859

Carabina a retrocarica, la più utilizzata dalla fanteria leggera unionista. Sparava proiettili calibro .52 ed era famosa per la sua precisione anche sulle lunghe distanze, vale a dire circa 800 yarde. Duemila di queste carabine sono state fabbricate appositamente per il 1° e 2° Reggimento tiratori scelti del Colonnello Hiram Berdan, US Army.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Spencer Rifle

Ed ecco lo Spencer...una carabina a ripetizione molto ambita come "trofeo di guerra" da entrambi gli schieramenti. Calibro .52, poteva sparare fino a 15 colpi al minuto, contro il massimo di 3 colpi al minuto dei classici moschetti ad avancarica...Quest'arma è stata fabbricata in gran numero nel 1864-65 ed era in dotazione ai reparti di cavalleria unionista, più ad alcuni reggimenti di tiratori scelti.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Morgan James Rifle

Il moschetto con telescopio usato nel film Gettysburg per uccidere il Generale Reynolds. Un'arma molto pesante, ma letale se utilizzata da un tiratore esperto.
In pratica era un Whitworth modificato.

avatar
Stephen Russell Mallory
Primo Sergente
Primo Sergente

Numero di messaggi : 69
Data d'iscrizione : 05.09.11
Età : 51
Località : Paperopoli

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sharpshooter

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Mer 7 Set 2011 - 16:46

Evander McIvor Law ha scritto:Tattiche,armi,ruoli e magari anche un'elenco dei reparti sia confederati che unionisti
Grazie

Ho spostato questa discussione nella sezione "Unità", che è la più adeguata, e l'ho fusa con un'altra già esistente e con lo stesso titolo. Visita le sezioni per vedere se esiste già una discussione uguale o simile prima di aprirne una. Wink

Sul sito, nella sezione "Gli eserciti", c'è un vecchio articolo (Sharpshooter dell'esercito Confederato) che parla di questo. Non è nulla di che, nel tempo magari lo rimpiazzeremo con qualcosa di più autorevole, approfondito e completo. Dagli un'occhiata lo stesso.

Ciao

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa
avatar
P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2805
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sharpshooter

Messaggio  Evander McIvor Law il Mer 7 Set 2011 - 17:12

Ach, non ci avevo fatto caso.... Embarassed
Grazie

Evander McIvor Law
Caporale
Caporale

Numero di messaggi : 33
Data d'iscrizione : 30.08.11
Età : 22
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sharpshooter

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum