Le uniformi dei soldati nordisti: straccioni o soldati?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Le uniformi dei soldati nordisti: straccioni o soldati?

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Dom 11 Dic 2011 - 21:36

Il titolo, volutamente provocatorio, serve ad esprimere il concetto che, come ho spesso ripetuto, sono totalmente convinto che l'immagine del ribelle lacero è solo un luogo comune amplificato dal tempo, e che anche il soldato unionista dopo settimane di marce e di combattimento era nelle stesse condizioni del suo avversario in grigio. Dato che non so quando avrò il tempo di scrivere l'articolo, apro questo topic che userò/useremo come cartellina per raccogliere tutte le informazioni che pian piano nel tempo mi/ci consentiranno di avere una idea più chiara dell'argomento.
Intanto dopo aver visionato un trilione di foto ne ho trovata una di un soldato scalzo e ironia della sorte ha la divisa blu!

[img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][/img]

la foto del 1862 è una delle più pubblicate, penso che molti di noi l'avranno vista, ma solo da poco ho notato che il soldato sulla sinistra è scalzo.

Claudio


Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le uniformi dei soldati nordisti: straccioni o soldati?

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Dom 11 Dic 2011 - 22:07

E tra l'altro i due soldati indossano diversi tipi di giacca, di cappello, e di pantaloni dato che quello di destra indossa i pantaloni blu scuro che vennero sostituiti dal regolamento il 16 dicembre 1861 con quelli azzurri.

Ciao

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
La Guerra Civile Americana: l'epica lotta di una casa divisa

P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2778
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedere il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le uniformi dei soldati nordisti: straccioni o soldati?

Messaggio  Generale Meade il Dom 11 Dic 2011 - 23:04

Il soldato scalzo ha due piedi incredibilmente grossi. Confrontati con quelli del suo commilitone che ha le scarpe, rimane una bella differenza. Può essere (per ipotesi) che con dei piedoni così fuori dal comune, non riusciva a trovare scarpe adeguate alla sua misura?
Ho misurato con un metro. Il soldato a sinistra ha una misura di piede con la scarpa di 2 cm, mentre quello a sinistra scalzo, misura solo di piede 2 cm e 2 mm, + bisogna aggiungere la scarpa. Un bel piedone!!! Shocked


Meade

Generale Meade
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3928
Data d'iscrizione : 14.10.09
Età : 55

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le uniformi dei soldati nordisti: straccioni o soldati?

Messaggio  borin il Gio 22 Dic 2011 - 21:48

quei piedi mi sembrano mostuosamente gonfi, compresa la caviglia un tutt'uno con il polpaccio... mi da l'idea che il ragazzo scarpe non ne ha viste dal giorno ch'è nato...
quando il corpo si adatta a talune circostanze assume deformità che hanno dell'incrdibile...

La situazione di molti sldati del tempo non credo fosse dissimile dal pesonaggio ritratto...

borin
Soldato
Soldato

Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 19.12.11

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le uniformi dei soldati nordisti: straccioni o soldati?

Messaggio  squalone1976 il Gio 22 Dic 2011 - 22:15

Non vorrei avesse qualche problema di tipo circolatorio e gli impedisse di usare le scarpe, o meglio le usava e ad ogni sosta se le toglieva per far riposare e sgonfiare i piedi, dovuto appunto al problema che doveva avere ai piedi, uso il condizionale, ma questa mia teoria potrebbe essere una delle tante possibilità del fatto che in quel momento fosse senza scarpe.........

squalone1976
Sergente
Sergente

Numero di messaggi : 42
Data d'iscrizione : 16.12.11
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le uniformi dei soldati nordisti: straccioni o soldati?

Messaggio  borin il Gio 22 Dic 2011 - 23:41

... ho letto molto pure su testimonianze delle campagne di Napoleone, moltissmi fanti marciavano senza scarpe, certo allora non esistevano le nostre strade asfarlate, carta vetrata a confronto con gli sterrati, praterie e batutte i allora, molti soldati preferivano camminare scalzi, escluso d'inverno certo, ma spesso attaccavano le scarpe allo zaino e via...

La pianta del piede si trasformava presto in una suola di callo "cuoioso" addirittura insensibile agli agenti più acuminati che avrebbero presto inevitabilmente devastato le calzature più resistenti, molto più utili e preziose nei momenti di clima più impervio e rigido...

borin
Soldato
Soldato

Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 19.12.11

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le uniformi dei soldati nordisti: straccioni o soldati?

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Ven 23 Dic 2011 - 22:21

Assedio di Knoxville, novembre-dicembre 1863, altro soldato scalzo.

[img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][/img]

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le uniformi dei soldati nordisti: straccioni o soldati?

Messaggio  Generale Meade il Sab 24 Dic 2011 - 10:46

Ho trovato le foto complete mostrate dal ns. Cheatham

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

In più ho trovato un ingrandimento della seconda foto. Senza dubbio il 2° soldato è proprio scalzo.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Ciò che appare insolito nella foto del 2° soldato è che ben 2 fotografi si sono cimentati a fotografare il soldato/sentinella isolato, scalzo, senza un giacchetto addosso, con i pantaloni lacerati, in un posto desolato, durante un assedio con l'inverno alle porte. Con l'assedio in corso, quindi con scarse o nulle possibilità di rifornimenti, che un soldato fosse scalzo ci può stare, ma la cosa appare assai forzata. Quasi si volesse mostrare volutamente la precarietà di certe condizioni.

Meade

Generale Meade
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3928
Data d'iscrizione : 14.10.09
Età : 55

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le uniformi dei soldati nordisti: straccioni o soldati?

Messaggio  R.E.Lee il Mar 27 Dic 2011 - 21:15

Caro Meade,
quindi secondo te, i fotografi gli hanno fatto la "posta"..... Wink


Lee

R.E.Lee
Moderatore - Tenente-generale
Moderatore - Tenente-generale

Numero di messaggi : 3908
Data d'iscrizione : 02.12.08
Età : 55
Località : Montevarchi / Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le uniformi dei soldati nordisti: straccioni o soldati?

Messaggio  Generale Meade il Dom 1 Gen 2012 - 17:13

Che dire caro Lee, con tanti soldati unionisti in giro, sono andati, ben due fotografi, a beccare quello più disgraziato e isolato... Crying or Very sad

Meade

Generale Meade
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3928
Data d'iscrizione : 14.10.09
Età : 55

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le uniformi dei soldati nordisti: straccioni o soldati?

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Dom 1 Gen 2012 - 18:29

Ragazzi non cadete nella mia provocazione, sapete che il mio intento non è stabilire che i Nordisti fossero in cenci, sono il primo a non crederlo, ma stabilire che non lo fossero i Sudisti Very Happy Ecco la testimonianza di un ufficiale dell'Ohio che descrive alcuni prigionieri confederati dopo la battaglia di Wilderness:"…..had the plesure of seeing about 4000 prisoners passing on their way to the rear.......... As they were all clad in neat gray jacket and pantaloons with entire seats. In contrast we (the union soldiers) were in rags. Scarcely one of us having a complete garment of any sort".
... .. Ho avuto il piacere di vedere circa 4000 prigionieri di passaggio nel loro cammino verso le retrovie.Essi erano tutti vestiti in giacca e pantaloni grigi e lindi. Al contrario noi (i soldati dell’Unione) eravamo vestiti di stracci.

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le uniformi dei soldati nordisti: straccioni o soldati?

Messaggio  Generale Meade il Dom 1 Gen 2012 - 22:35

Caro Claudio,
certo che si ragiona su una provocazione Very Happy . Anche io sono convinto che non fosse la norma per i sudisti o i nordisti presentarsi logori, con le vesti stracciate o senza scarpe, a parte, naturalmente, particolari casi.

Meade

Generale Meade
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3928
Data d'iscrizione : 14.10.09
Età : 55

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le uniformi dei soldati nordisti: straccioni o soldati?

Messaggio  Banshee il Gio 12 Gen 2012 - 19:35

Caro Claudio, possiedi "Lee's Miserables: Life in the Army of Northern Virginia from Wilderness to Appomattox" di J. Tracy Power, Louisiana State University, 1998?

Banshee

Banshee
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1906
Data d'iscrizione : 17.03.09
Località : La Spezia

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le uniformi dei soldati nordisti: straccioni o soldati?

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Gio 12 Gen 2012 - 20:38

Lo possiedo ma confesso che devo ancora leggerlo Embarassed

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le uniformi dei soldati nordisti: straccioni o soldati?

Messaggio  Banshee il Ven 13 Gen 2012 - 18:55

Caro Claudio,
è una lettura che ti consiglio. Rende bene l'idea delle terribili condizioni dell'ANV. Anche se posso essere d'accordo con te e con molti altri che l'immagine del ribelle "straccione" sia esagerata o possa essere stata ampliata a dismisura, tuttavia le condizioni di vita medie al fronte, dovevano essere abbastanza dure, se non proprio devastanti, specie in materia di calzature, cibo e vestiario pesante. La relativa buona qualità delle divise sudiste, si può spiegare anche con l'abbondanza di cotone nel Sud. Diverso il problema con la lana, di cui la Confederazione era naturalmente povera. Non sono un grande esperto di uniformologia né un appassionato ricercatore di immagini del periodo, ma credo che le fotografie siano un documento da esaminare con molta cautela, poiché spesso si sceglie di rappresentare un soggetto piuttosto che un altro.
Tu che dici?

Banshee

Banshee
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 1906
Data d'iscrizione : 17.03.09
Località : La Spezia

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le uniformi dei soldati nordisti: straccioni o soldati?

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Ven 13 Gen 2012 - 20:26

Caro Banshee, cercherò di mettere il libro in questione più in alto, nella pila di quelli da leggere.
Per quanto riguarda la vita al fronte, mai detto il contrario, credo che quei ragazzi in blu ed in grigio abbiano passato atroci sofferenze. Sulle calzature concordo, già detto in altri post. Su giacche e pantaloni rimango dell'opinione che i soldati meridionali fossero ben riforniti. Sui cappotti devo dire di non aver approfondito a sufficienza, ma basandomi sulle foto, sarei portato a credere che, vuoi con i pochi capi forniti dal Governo o con l'aiuto dalle famiglie i soldati meridionali fossero sufficientemente coperti, proprio ieri ho visionato qualche decina di foto con soldati confederati in cappotti o con impermeabili, ma su questo punto mi riservo di approfondire e dire qualche altra cosa dopo avere letto il libro.
Le fotografie che dire, per me sono fondamentali, certo se devo basarmi su 10 fotografie non parlerei nemmeno, ma avendone visionato mooooooooooooooooooooooolte di più, posso garantirti che una certa idea me la posso fare. Quello che risalta subito all'occhio è che fra i due avversari, sia in campo che al fronte la differenza non era poi molta, che poi è quello che vorrei dimostrare riallacciandomi al titolo del topic.

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le uniformi dei soldati nordisti: straccioni o soldati?

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Sab 3 Mar 2012 - 22:41

Trovata un'altra testimonianza che descrive alcuni prigionieri confederati.
In questo caso il Tamburo maggiore del 114° Pennsylvania descrive i prigionieri che vide nel dicembre1863:
"The prisoners here taken were better clothed than any we had before seen; all were provided with overcoat and jacket of much better material than our own. They were of english manufacture, and they furnished conclusive evidence of successful blockade runner."

Provo a tradurre:"I prigionieri qui catturati erano meglio vestiti di qualsiasi avevamo mai visto prima, tutti sono provvisti di cappotto e giacca di materiale molto migliore del nostro. Essi sono di fabbricazione inglese, e forniscono la prova conclusiva del successo dei violatori del blocco navale."

Claudio


Ultima modifica di Benjamin F. Cheatham il Dom 1 Apr 2012 - 22:32, modificato 1 volta

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le uniformi dei soldati nordisti: straccioni o soldati?

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Dom 1 Apr 2012 - 22:29

Una delle prime cose che ricordo di avere letto sui soldati confederati fu, che solo per poco tempo utilizzarono gli zaini, perché brevemente dopo averli ottenuti se ne sbarazzavano abbandonandoli lungo le strade che percorrevano, preferendo avvolgere i loro oggetti e la cerata insieme alla coperta, passata come sappiamo intorno al corpo. Nel corso del tempo leggendo molte testimonianze ho cominciato a cambiare idea, il pensiero fu avvalorato dalle fotografie dei prigionieri confederati.
Dato che questo topic parla dei soldati in blu, ecco una particolare testimonianza che mi rivela un dettaglio che non conoscevo, cioè mentre comincio a pensare che i confederati usassero spesso lo zaino, vengo a conoscenza che anche al Nord era uso eliminare lo zaino e portare la coperta in spalla! La testimonianza in questione è la cronaca diretta di Robert S. Robertson, un ufficiale di stato maggiore, del 2° Corpo d’Armata di Hancock nel maggio 1864, mentre i nordisti si apprestavano a combattere a Wilderness: “L’aumentare del calore del sole della Virginia, (fece si che) alla prima sosta gli zaini siano stati svuotati, e tutto il superfluo gettato. Lungo la strada calda e polverosa altri oggetti sarebbero stati gettati. Alla fine anche gli zaini furono abbandonati, e i soldati rimanevano in ordine di marcia leggera con solo la tenda, la coperta e pochi oggetti necessari avvolti insieme e portati sopra la spalla……….la strada fu così tappezzata per miglia, di vestiti, coperte e zaini abbandonati“.

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le uniformi dei soldati nordisti: straccioni o soldati?

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Ven 7 Dic 2012 - 20:20

P.G.T. Beauregard ha scritto:Questa foto mostra alcuni uomini dell'armata di Sherman che rimuovono munizioni da Fort McAllister, in Georgia. E' una di quelle foto abbastanza rare dove si vedono dei soldati ridere, o almeno mi sembra. Se guardate il primo ingrandimento sembra che il soldato stia proprio ridendo, cosa rara visto che nella maggior parte delle foto sono tutti in posa o serissimi. Il soldato del secondo ingrandimento invece ha qualcosa di bianco in testa. Qualcuno ha idea di cosa possa essere? Ho anche pensato che magari quel soldato stesse facendo il buffone e che sia per questo che il quarto sta ridendo. Che ne pensate?

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Ciao

Questa fotografia la conoscevo, ma non l'avevo considerata come essere fatta a soldati dell'unione, ma da civili abbigliati con uniformi dell'esercito raccolte in giro. Invece il nostro Beauregard mi conferma che questi sono soldati dell'Unione. Inutile dire il motivo per il quale l'ho postata in questa sezione. Laceri e vestiti in maniera disomogenea e con capi fuori ordinanza. Penso che il soldato abbia in testa una copertura improvvisata per difendersi dal sole, magari ha perso o lasciato il berretto al campo.

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le uniformi dei soldati nordisti: straccioni o soldati?

Messaggio  P.G.T. Beauregard il Ven 7 Dic 2012 - 21:33

Allora in questo caso è necessario ingrandire anche un altro soldato di questa foto. Non è messo bene. Comunque che siano soldati federali di Sherman non lo dico io ma la didascalia della Libreria del Congresso.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Ciao

P.G.T. Beauregard
Amministratore - Generale in Capo
Amministratore - Generale in Capo

Numero di messaggi : 2778
Data d'iscrizione : 02.09.08

Vedere il profilo dell'utente http://www.storiamilitare.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le uniformi dei soldati nordisti: straccioni o soldati?

Messaggio  Benjamin F. Cheatham il Gio 21 Nov 2013 - 22:23

Il colonnello Aaron Flory del 46° indiana fanteria, catturato l'otto aprile 1864 alla battaglia di Mansfield in Louisiana durante la campagna del Red River, fu inviato al campo di prigionia in Texas chiamato Camp Groce. Dopo breve tempo scappò e riparò a New Orleans dove si ricongiunse col suo reggimento. La foto è stata scattata appena arrivato a New Orleans.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il suo abbigliamento rappresenta più lo stereotipo del soldato confederato di fine guerra che quello di un soldato federale. Dimostrazione del fatto che nei campi di prigionia i capi di abbigliamento si logorassero dopo poco tempo. La foto di questo colonnello dell'Indiana ritratto dopo una breve prigionia ci fa presumere che, le fotografie che ritraggono i prigionieri confederati dopo molte settimane di prigionia (una delle fonti che hanno creato l'immagine del confederato lacero), non possono costituire una prova del fatto che essi fossero regolarmente vestiti di stracci. Curiosamente l'unico capo in buono stato sembra essere la giacca (grigia?) forse presa durante la fuga.

Claudio

Benjamin F. Cheatham
Tenente-generale
Tenente-generale

Numero di messaggi : 3119
Data d'iscrizione : 04.09.08
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le uniformi dei soldati nordisti: straccioni o soldati?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 13:15


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum